Investire in azioni: guida completa

Come investire in azioni? Accedere ai mercati finanziari è diventato molto più semplice, grazie ai moderni strumenti tecnologici. Lo smartphone, ovviamente, mediante il quale già espletiamo tante funzioni prima destinate ad altri dispositivi: fare foto o video, mettere la sveglia, impostare il navigatore, ecc.

Le attività di investimento in azioni oggi sono molto diverse rispetto a 10 anni fa, basti pensare come è cambiato il modo di investire in borsa ad esempio. Partiamo dal presupposto che qualsiasi attività di investimento legato al mercato azionario può portare a dei rischi concreti di perdita di capitali. Molto spesso troviamo sul web il termine parco buoi proprio per indicare i piccoli azionisti, quelli che sono spennati dalle grandi banche e fondi di investimento.

Naturalmente, questa facilità di accesso al mercato azionario non deve farvi sentire già ricchi. Anzi, toglietevi subito dalla mente questa speranza, sogno o illusione, perché siete potenziali vittime di truffe. Ad opera di chi crea sfavillanti e promettenti piattaforme col solo scopo di fregare il prossimo.

Invece, per investire in azioni occorre affidarsi a Broker con regolare licenza. Il che vi mette a riparo dalle truffe poiché queste piattaforme di trading devono sottostare ad una serie di regolamenti appannaggio dei trader.

Investire in azioni non è uno scherzo, né un gioco. Sono in ballo i vostri soldi ed ogni decisione va presa in modo ponderato.

Di seguito dunque vediamo come fare, se investire in azioni conviene e quali sono le azioni sicure.

Se volete fare trading seriamente potete utilizzare le piattaforme di trading CFD per investire in azioni. Ad esempio si può utilizzare FP markets (trovi qui il sito ufficiale) per negoziare grazie agli utili strumenti di trading.

Per iniziare ad usare gli strumenti di Fp Markets clicca qui.


Investire in azioni conviene?

Conviene investire in azioni? Partiamo dalla domanda principale. Ovviamente, dipende. Da cosa? Vi starete chiedendo.

Innanzitutto, dal fatto se potete o meno permettervelo. Semplicemente, fatevi due conti in tasca prima di prendere una decisione del genere.

I soldi per fare trading sulle azioni deve provenire da denaro che potete permettervi di perdere. Che non sottraete da cose necessarie e fondamentali. Perché rischiate solo di inimicarvi parenti ed amici, oltre che peggiorare la vostra situazione finanziaria.

Una volta assodata la possibilità di fare trading sulle azioni, dobbiamo capire se ci conviene farlo formandoci nel migliore dei modi.

Per esempio, leggendo dei libri sul trading online, scritti da trader di fama (e non di fame!) ed esperti di trading online.

Già questo vi darà una idea di massima su cosa significhi investire in azioni. Ma non basterà. Dovete anche testarlo praticamente. E per questo ci sono i Conto demo. La possibilità di fare trading sfruttando denaro virtuale, così da fare pratica senza perdere i vostri soldi reali.

Ovviamente, ci vorrà del tempo e non è che dopo qualche giorno o settimana sarete dei provetti trader. Tante saranno le salite, i momenti di sconforto, le perdite, le delusioni. Ma dovranno servire a rendervi più forti e non sbagliare di nuovo in futuro.

La formazione deve essere costante. Di fatto, il Conto demo può tornare utile anche quando sarete dei trader più navigati, dato che permette di provare nuove strategie senza perdere i soldi reali.

Inoltre, i Broker mettono a disposizione anche del materiale teorico per formarvi. Come eBook, Webinar, video on demand, Glossari, coaching, segnali di trading, ecc.

Investire in azioni può convenire se avete volontà di imparare continuamente, perché molte cose sono cicliche, è vero, ma il Mondo cambia rapidamente. Ed alcune cose che andavano bene dieci anni fa potrebbero anche essere già obsolete.

❓Cosa significaInvestire nel mercato azionario sfruttando le oscillazioni di prezzo dei titolo quotati in Borsa.
👍 Livello di difficoltàNon è difficile
💰Quanto serve per iniziare?Broker regolamentati richiedono deposito da 50 euro (eToro) fino ai 250 Euro.
🥇Miglior broker con conto demoeToro
🥇Migliore piattaforma per investire in AzioniCapital.com

Investire in azioni sicure

Quali sono le azioni sicure? Un po’ come i giocatori di cavalli sperano di avere la soffiata su un cavallo sicuro vincente, così i trader vorrebbero sapere quali sono le azioni che sicuro rendono di più.

Purtroppo, non possiamo saperlo con certezza. Certo, ci sono azioni che vanno bene da anni e offrono maggiore affidabilità, rispetto ad altre che affondano da molti anni. Poi ci sono le azioni altamente volatili, che vivono grandi trend rialzisti ma poi ad un certo punto frenano e crollano.

Per esempio, un’azione sicura potrebbe essere Amazon, che vive un ottimo momento ormai da anni. E ha beneficiato alla grande del Covid-19, visto che ha costretto molti a dedicarsi allo shopping online o ha fatto conoscere questa modalità a molti che ne erano estranei.

Mentre un titolo molto volatile è per esempio Tesla, la casa automobilistica elettrica di Elon Musk. Considerato un po’ il Leonardo dei nostri tempi. E’ lo stesso Musk molto bravo a far volare il titolo della sua creatura, ma ha registrato anche crolli incredibili.

La seconda tipologia di azioni, quella che annaspa da tempo, è caratteristica di molte società. Sebbene occorra dire che è possibile investire anche su questo genere di azioni tramite i Contract for difference, che consentono di scommettere anche sul ribasso di un titolo.

Del resto, la storia dei mercati finanziari fin da secoli fa ha regalato il fenomeno delle cosiddette bolle finanziarie. Dovute al fatto che molti si sono buttati a capofitto su un genere di investimento, facendone salire i prezzi, che però ad un certo punto sono crollati perché in realtà il mercato era praticamente drogato. E basato su una scatola vuota.

Si pensi, alla bolla dei tulipani, considerata il primo caso in assoluto. Verificatasi nel 1600, ovviamente in Olanda. O, nei giorni nostri, alla bolla dei titoli tecnologici nel 2000. Ed in tempi più recenti, allo scandalo dei sub-prime nel 2008.

Quindi occorre prestare molta attenzione e non credere subito a fenomeni passeggeri.

Anche perché una volta che scoppia la bolla, ci si ritrova con un titolo pagato tanto ma che vale molto meno. E bisogna attendere del tempo per poterlo rivendere e limitare i danni. Anzi, come accaduto per i dot-com, alcune società sono definitivamente sparite.

Migliori piattaforme per investire in azioni

Vi presentiamo ora un elenco delle migliori piattaforme di investimento. Si tratta di broker sicuri ed affidabili ed adatti anche ai principianti.

Sono piattaforme di trading che non applicano alcuna commissione e sono ideali per chi vuole investire in azioni. In elenco trovate anche broker che offrono strumenti di formazione ideali per chi si avvicina per la prima volta ai mercati azionari:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGIRECENSIONE 
Copy trading su azioni
66% dei trader perde soldi
Social tradingRecensioneISCRIVITI
Spread contenutiIntelligenza artificiale RecensioneISCRIVITI
Social tradingConto demo, trading automaticoRecensioneISCRIVITI
Conti Zero spreadPiattaforma regolataRecensioneISCRIVITI
Sicurezza al massimo
72% dei trader perde soldi
Deposito minimo, servizio CFDRecensioneISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 67-78% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Investire in azioni con eToro

Il Broker eToro (clicca qui per maggiori informazioni) offre un interessante servizio per i principianti: il copy trading. Cosicché potrete copiare cosa fanno i trader rinomati ed imparare però già guadagnando.

Il broker eToro ha regolari licenze e servizi come il Social trading per mettere in connessione tra loro i trader oltre che i CopyPortofolios per investire su pacchetti di asset.

Il broker eToro richiede un deposito minimo di 50 euro e un solo account.

Per saperne di più sui servizi di eToro clicca qui.

66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Fare trading di azioni con con OBRinvest

E’ possibile investire in azioni con un Broker con regolare licenza quale OBRinvest.

Questa piattaforma di trading online prevede un deposito minimo di 250 euro, concedendo ai trader di scegliere tra 4 account con condizioni in crescendo.

OBRinvest prevede anche i segnali di trading prestigiosi di Trading Central, che vi suggeriranno su quali azioni conviene investire.

Per saperne di più sui servizi di OBRinvest clicca qui.

Fare trading azionario con Plus500

Il broker Plus500 (clicca qui per maggiori informazioni) prevede un solo account con 100 euro di deposito.

Plus500 è sponsor di diverse società di calcio. Offre una comoda Live chat per contattare l’assistenza clienti, una piattaforma user-friendly, 32 lingue tra cui scegliere.

Molto utile anche per perseguire la tanto consigliata diversificazione, dato che prevede oltre 2500 asset sui quali investire.

Per saperne di più sui servizi di Plus500 clicca qui.
72% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.

Investire in azioni senza truffa

Come fare per non subire truffe investendo in azioni? La cosa più importante da fare è quella di non affidarsi a Broker che fanno promesse esagerate. Come rendervi milionari senza alcuna esperienza e con un semplice deposito sul conto.

Occhio a quei Broker che usano come testimonial dei Vip alle prese con strambe interviste e traduzioni poco credibili. Meglio farvi un giro su Google e vedere se il Vip in questione abbia o meno dato il suo endorsement per la piattaforma.

Evitate poi quelle piattaforme che chiedono i depositi solo tramite bonifico bancario. Poiché il rimborso non sarà possibile, tramite il charge back. Possibile solo con le carte.

La prima cosa da valutare è la presenza o meno di licenze. Questo dovrebbe già farvi escludere chi non le possiede.

Migliori azioni 2021

Quali sono le migliori azioni su cui investire nel 2021? Il 2020 è stato sicuramente un anno funesto per i mercati finanziari. Con un crollo generale, che ha colpito ovviamente più pesantemente alcuni settori rispetto ad altri. Si pensi al prezzo del petrolio, per esempio.

Ovviamente, c’è anche chi ci ha guadagnato molto. Come la succitata Amazon, ma anche la società che produce la piattaforma per le chat a distanza: Zoom. Nonché tante multinazionali farmaceutiche.

Il 2021 si mostra con non poche incognite, legate soprattutto all’andamento del Covid-19. In quanto, non si sa ancora se questo Coronavirus sarà un lontano ricordo, oppure continuerà a funestare le vite di tutto il Mondo. Con pesanti conseguenze sull’economia.

Guardando a cosa dicono gli analisti riguardo alle previsioni sul 2021, le migliori azioni 2021 potrebbero essere:

  • Proprietà industriali innovative, come per esempio la Cannabis
  • Pinterest, Social per condividere le immagini in esponenziale crescita
  • Intercept Pharmaceuticals, multinazionale farmaceutica che lancerà un nuovo farmaco contro la NASH
  • Redfin, società di intermediazione immobiliare
  • Meet Group, che include app per il dating online come MeetMe, Lovoo, Skout, Tagged e Growl
  • Exelixis, multinazionale farmaceutica specializzata nel trattamento del carcinoma a cellule renali di seconda linea (RCC) e dell’RCC di prima linea
  • StoneCo, sviluppatore di software di gestione aziendale e soluzioni di pagamento
  • Argento
  • Trupanion, fornitore di polizze assicurative a vita per cani e gatti
  • Ping Identity, società specializzata sull’intelligenza artificiale e sull’apprendimento automatico

Investire in azioni sfruttando i segnali

Un altro strumento ancora più semplice da utilizzare è dato dai segnali di trading. Si tratta di di suggerimenti elaborati da esperti del settore che possono essere sfruttati per fare subito trading.

I segnali di trading sono sfruttati sopratutto dai principianti ma anche dai professionisti. I broker più convenienti offrono queste analisi in modo completamente gratuito mentre altri sono a pagamento. Per chi vuole investire in azioni questo si rivela uno strumento molto efficace, in quanto si ha la possibilità di orientare i propri investimenti sui migliori titoli azionari ,quelli con i migliori rendimenti, ed elaborati da chi ha anni di esperienza nel settore.

Se volete utilizzare i segnali di trading operativi vi consigliamo la piattaforma di OBRinvest, che è attualmente il miglior sito che offre questo tipo di analisi su moltissime azioni. Si passa dai titoli azionari della Borsa italiana fino ai più famosi del NASDAQ.

Per investire in azioni con OBRinvest, fate click qui.

Molti sono concordi che i titoli del mercato azionario sono fra i migliori investimenti da fare oggi, sopratutto per chi investe in borsa. Come abbiamo visto ci sono varie strade, una di queste consiste nell’operare tramite il mercato primario con i costi che ne conseguono. La seconda via è quella di usare gli strumenti derivati. Non sorprende dunque che anche le banche oggi offrono i CFD, costano meno e consentono di spalmare il rischio su più titoli.

Ed i profitti si possono realizzare in qualunque situazione di mercato.

Investire in Borsa: le domande frequenti

Conviene investire in azioni?

Si tratta di un investimento che può portare a realizzare molti profitti. Bisogna però sfruttare le piattaforme di trading regolamentate e stare attenti a tutte le situazioni di mercato, anche quelle negative perchè si può vendere anche al ribasso con i derivati.

Quali sono le modalità per investire in azioni?

Ci sono due alternative possibili. E’ possibile infatti comprare le azioni nel momento in cui stanno per salire oppure sfruttare la vendita allo scoperto quando la previsione di un titolo quotato è ribassista.

Dove si possono comprare azioni?

E’ possibile sfruttare i circuiti tradizionali oppure comprare azioni tramite CFD. Ad esempio una delle migliori piattaforme per investire in azioni è eToro, che permette di copiare dai migliori investitori in modo quasi automatico.

Investire in azioni - Riepilogo

Investire in azioni: conclusioni

Chi inizia per la prima volta a fare trading probabilmente cerca di investire in azioni sicure. Timothy Sykes, ad esempio è diventato ricco utilizzando quelle azioni che valgono pochissimo in Borsa (penny stock), tuttavia questo non vale per tutti. Investire sicuro vuol dire essere protetti nel lungo periodo limitando al massimo le perdite. Purtroppo i casi in Italia di azioni sicure ci hanno dimostrato che nulla è certo e che anche i titoli sicuri possono portare a perdite enormi.

Dunque pensate con la vostra testa e seguite le vostre idee per investire al meglio in azioni senza farvi influenzare troppo. Ma sopratutto bisogna sfruttare le piattaforme che offrono conti demo gratuiti ed illimitati.

Per iniziare al meglio investendo nel trading online conviene partire dalla pratica e da un buon conto demo. Vi lasciamo quindi con i collegamenti ufficiali alle migliori piattaforme con conto demo:

si tratta di piattaforme con licenza, regolarmente autorizzate e conti demo gratuiti ed illimitati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here