Forex trading: cos’è, guida e come funziona

In questo blog parliamo di forex trading e dei passi necessari per iniziare ad operare sui mercati.

Il Forex trading ti incuriosisce? Cerchi informazioni a riguardo per decidere di intraprendere questa strada?

Bene! Ecco una guida completa sul forex trading. Come funziona, se conviene, i migliori broker per eseguirlo, cosa ne pensano gli altri trader.

Il mercato forex è ad esempio uno dei posti più grandi dove ogni giorno si fanno scambi di valute di dimensioni davvero notevoli. Per essere operativi e diventare trader partiremo sopratutto da un fattore : la conoscenza.

Molti trader stanno utilizzando le piattaforme di trading CFD per fare trading forex. Ad esempio si può utilizzare eToro (trovi qui il sito ufficiale) per negoziare sulle principali valute grazie agli utili servizi di copy trading e social trading.

Per saperne di più sugli strumenti eToro clicca qui.

Cos’è il Forex trading

Quando si parla di forex trading, non devi pensare a chissà quale sistema complesso. Hai presente quando viaggi in un paese con una valuta diversa dalla tua e devi quindi cambiarla? O tramite i centri di cambio valuta presenti negli aeroporti o lungo le strade. O tramite banca, prenotando le valute che servono.

O, in modo più semplice, pratico e diffuso, usando sul posto una carta e quindi senza dover portare con sé un malloppo di valute straniere in contanti col rischio di furti o che a fine vacanza ci restino pure sul groppone.

Bene, il Forex è il mercato dove avvengono gli scambi tra le valute straniere. Il cui rapporto dà vita ad un valore.

Il forex è diventato il più grande mercato del mondo, scambiando circa 7 trilioni di dollari americani al giorno. Nato nel 1971 per sostituire i vetusti trattati di Bretton Woods, siglati nel 1942 ma ormai non più adatti al mondo che è cambiato. Con gli scambi che hanno subito una accelerazione grazie alla tecnologia telematica.

In effetti, nel Forex il ruolo dei trader cosiddetti retails è molto limitato, pesando solo il 5 percento sul totale degli scambi. Mentre il grosso lo fanno i trader istituzionali o professionali, quelli che investono grossi capitali e con una certa frequenza (istituzioni, banche, Hedge fund, ecc.).

❓Cos’èAcronimo di Foreign Exchange, è il mercato delle valute più grande del mondo.
👍 Chi può farlo?Accessibile a tutti
💻 Come si fa tradingUtilizzando le migliori piattaforme CFD.
💰CaratteristicheMercato OTC, Flessibilità.
🥇Migliore piattaforma forexeToro
🥇Miglior broker con corso ForexXTB

Migliori broker per fare trading forex

Qui di seguito vi proponiamo i migliori broker forex:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGIRECENSIONE 
Funzioni demo
Social tradingRecensioneISCRIVITI
Spread contenutiPiattaforma WebTraderRecensioneISCRIVITI
Spread bassiPiattaforma professionaleRecensioneISCRIVITI
Commissioni basseAzioni FrazionateRecensioneISCRIVITI
Deposito minimoServizio CFDRecensioneISCRIVITI
Conti Zero spreadCommissioni basseRecensioneISCRIVITI

si tratta di piattaforme regolamentate e registrate regolarmente in Consob.

Il forex trading è difficile?

Naturalmente, occorre sempre formarsi adeguatamente. Devi infatti approfondire la materia, e puoi farlo leggendo dei buoni articoli come il presente almeno come approccio iniziale. Poi dei buoni libri scritti da trader famosi o esperti del settore e poi sfruttare il materiale formativo messo a disposizione dagli stessi broker.

In genere, i broker mettono a disposizione ebook da scaricare, webinar da seguire a distanza e un conto demo per fare pratica senza rischiare i tuoi soldi reali. Alcuni prevedono anche un coaching personalizzato e segnali di trading.

Forex trading come funziona

Come funziona il forex trading? Sul mercato forex si incontrano 3 tipi di coppie valutarie:

  • Major: in questa categoria rientrano le coppie valutarie Minor sempre scambiate col dollaro americano, ora al denominatore, ora al numeratore. Il dollaro americano è la valuta più importante del Mondo.
  • Minor: in questa categoria rientrano le valute principali per scambi al mondo, senza però la presenza del dollaro americano. Per esse intendiamo l’Euro (EUR), la Sterlina britannica (GBP), il Franco svizzero (CHF), il Dollaro canadese (CAD), il Dollaro australiano (AUD).
  • Exotic: in questa categoria rientrano le valute degli stati in via di sviluppo, controcambiati col dollaro americano o le valute Minor.

I cambi valutari danno vita ad un valore ed è su questo che si basa il trading Forex e le tue valutazioni. Devi cioè capire se ad avere la prevalenza sono le valute al numeratore o quelle al denominatore. Nel primo caso, il valore del cambio salirà, nel secondo calerà verso lo zero. Se invece il rapporto è paritario, allora il valore sarà 1.

Sono tanti i fattori che possono influenzare il valore di una coppia valutaria. Come:

  • Pil (prodotto interno loro, ossia quantità di beni e servizi prodotti all’interno di uno stesso confine geografico)
  • Bilancia commerciale (il rapporto tra import ed export)
  • Tassi d’interesse decisi dalle Banche centrali (gli aumenti indicano una politica aggressiva e maggiore attrattività per gli investitori, i cali una politica più morbida)
  • Relazioni diplomatiche e geopolitiche (la crisi tra due o più stati, sia a livello diplomatico fino ai livelli più estremi come un conflitto bellico)
  • Tassi di occupazione/disoccupazione (quante persone lavorano e non lavorano tra coloro che sono in età lavorativa)
  • I dati sulla produzione manifatturiera (indice di come sta andando l’industria di un Paese)
  • La stabilità dei governi in carica (esito elettorale, colpi di stato, cambi continui di maggioranza in parlamento, ecc.)
  • ecc.

Quindi, dovrai tener presente questi ed altri fattori per formulare la tua analisi fondamentale. Oltre ovviamente ad analizzare l’andamento sui grafici per l’analisi tecnica.

Il modo migliore per investire sul forex è farlo tramite il trading CFD, fatto coi Contract for difference.

Essi, infatti, ti consentono di posizionarti long short a seconda se riterrai che il valore del cambio aumenterà o diminuirà.

Inoltre, potrai sfruttare le potenzialità della Leva finanziaria. Ricordando però che la leva finanziaria può essere anche controproducente, in quanto, se avrai sbagliato previsioni, si muoverà nel senso opposto. Moltiplicando la tua perdita.

Infine, scegliendo il broker giusto, potrai anche beneficiare di costi minori in termini di spread e commissioni. Oltre che di tanti servizi che ti aiuteranno a prendere le tue decisioni con un aiuto esterno.

Come iniziare a fare trading sul forex

I mercati sono fonte di opportunità per chi le sa sfruttare e fonte di rischi molto importanti per chi non ha una adeguata formazione. Sconsigliamo a chi non ha studiato abbastanza di stare alla larga da queste attività che possono portare a perdere molti soldi se non affrontate in modo giusto.

Per chi volesse invece iniziare consigliamo di studiare e formarvi delle vostre strategie (vedremo poi in un articolo specifico come).

Per chi volesse invece iniziare consigliamo di studiare e formarvi delle vostre strategie (vedremo poi in un articolo specifico come).

  • un conto per fare trading che si ottiene iscrivendosi ad uno dei broker affidabili
  • depositare un capitale iniziale
  • una piattaforma per fare trading (offerta dai mediatori / broker)
  • strumenti per fare analisi tecnica e fondamentale

Migliori broker per forex trading

Spiegato in grandi linee cos’è il Forex e come funziona, vediamo quali sono i migliori broker per investire sul più grande mercato finanziario al Mondo.

eToro

Il broker eToro ha tre licenze per operare (CySEC, ASIC e FCA), commissioni e spread bassi e alcuni servizi interessanti.

Per esempio, il CopyTrader per copiare i trader migliori (Popular investors) col servizio meglio noto come copy trading.

Ed ancora, il Social trading per visualizzare cosa scrivono gli altri trader in merito ai cambi Forex ed altri asset. Ti basterà recarti nella sezione Feed.

Puoi contare su un conto demo molto generoso, pari a 100mila euro virtuali.

Il broker eToro ti consente di aprire un conto di trading reale con un deposito minimo di 50 euro

Iscriviti subito su eToro cliccando qui.

Plus500

Il broker Plus500 vanta invece due licenze per operare: CySEC e FCA.

Anche qui parliamo di un broker molto conveniente in termini di spread e commissioni.

Come servizi, Plus500 ti consente di attivare un servizio alert che ti avvisa sui movimenti al rialzo o al ribasso delle valute, direttamente via mail.

Potrai chiedere assistenza tramite una Live chat collegata al sito per parlare direttamente con un operatore.

Qui il conto demo è di 40mila euro, ma si ricarica quando scende sotto i 200 euro, in automatico.

Puoi agevolmente diversificare il tuo portafoglio potendo scegliere tra 2.500 asset diversi.

Puoi iscriverti a Plus500 partendo da un deposito minimo di soli 100 euro.

Iscriviti subito su Plus500 cliccando qui.
77% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

AvaTrade

Il broker AvaTrade è uno dei broker storici che offre:

  • Deposito minimo: 100 euro
  • Conto demo: 100mila euro virtuali
  • Servizio principale: trading automatico per poter essere aiutati dalla tecnologia nelle scelte di trading
  • Spread e commissioni: più bassi della media di mercato
Apri il tuo conto AvaTrade cliccando qui.

nding=”l_Commodities” anchor=”AvaTrade” pos=”parBroker”]

79% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Capital.com

Il broker Capital.broker Capital.com ti permette di entrare nel mondo del Forex con 20 euro di deposito minimo, per avere funzioni basilari.

Ottime notizie per quanto riguarda le commissioni e gli spreads, che proprio su alcuni cambi Forex arriva anche agli 0.0 pips.

Capital.com viene spesso premiato per le sue piattaforme avanzate. Infatti, sono già integrate con intelligenza artificiale e sono affiancate anche dalla tradizionale MT4.

Capital.com vanta licenza CySEC e FCA. Potrai valutare l’andamento dei grafici con oltre 70 tra indicatori ed oscillatori.

Iscriviti subito su Capital.com cliccando qui.

XM.com

Il XM offre una ampia scelta tra oltre mille asset differenti. Lo spread arriva in taluni casi anche fino a 0.0 pips.

Potrai sfruttare le piattaforme MT4, MT5, WebTrader XM. Adattate per i vari sistemi operativi, appunto da offrire una ventina di piattaforme diverse.

Non è un caso che XM ha vinto oltre 30 premi per i servizi che offre.

XM Group vanta licenza ASIC in Australia, CySEC a Cipro, IFSC in Belize e della DFSA a Dubai.

I trader iscritti provengono da oltre 196 paesi, infatti il suo staff parla oltre 30 lingue diverse.

La piattaforma si mostra semplice da utilizzare, e il broker richiede solo 5 euro come deposito minimo.

Iscriviti subito su XM.com cliccando qui.

Forex trading demo

E’ molto importante, per apprendere al meglio il forex e i suoi meccanismi, che tu ti eserciti con un un conto demo. Che non devi prendere come un gioco, ma seriamente.

Un conto demo è tale perché fatto di denaro virtuale e abbiamo visto come i broker prima elencati ne offrano anche di generosi capendone l’importanza.

Potrai così esercitarti senza mettere a rischio il tuo denaro reale. Inoltre, potrai sempre utilizzarlo anche quando sarai diventato un trader esperto, perché ti permetterà di provare nuove strategie o nuove coppie valutarie senza rischiare di stesso i tuoi capitali reali.

Del resto, il trading cambia di continuo. E, a parte certi assunti divulgati un secolo fa sostanzialmente sempre validi, è anche vero che ciò che si riteneva 10 anni fa potrebbe non essere più valido oggi. Il mondo è in continua evoluzione, e, ovviamente, ciò si riflette anche sulle borse.

Attualmente il broker eToro fornisce il conto demo più flessibile per operare sul mercato delle valute. Grazie al CopyTrading permette infatti di copiare le operazioni dei migliori investitori.

Puoi accedere al conto demo di eToro cliccando qui

Forex trading: come iniziare ?

Come si inizia ad operare col Forex. Non c’è una risposta univoca.

Infatti, dipende sempre da quanto tu ti sia preparato per svolgere questa attività, quanto tempo gli dedichi, dal periodo, dalle tue strategie operative, da quanto investi, ecc.

Ovviamente, il consiglio è sempre di partire con un conto demo e poi con cifre basse all’inizio, così eventualmente da subire perdite limitate.

Vantaggi del forex

Oltre ai problemi ci sono anche dei vantaggi altrimenti non ci sarebbe questo grande interesse.

Cerchiamo di riassumere i benefici in alcuni punti:

  • Operare con i broker autorizzati vi mette al riparo da rischi in quanto la banca d’italia con le sue società di controllo tipo la Consob effettua controlli rigorosi per assegnare delle autorizzazioni
  • Il forex è OTC cioè Over The Counter, un termine inglese che significa che non ha una sede come può avvenire per le borse. Non è influenzabile da nessun soggetto o potere “forte”. Tuttavia le notizie di economia lo condizionano anche se in modo indiretto
  • E’ un mercato aperto per 5 giorni la settimana tranne i festivi per 24 ore al giorno. Grazie al fuso orario in alcuni paesi anche per più ore
  • C’è molta liquidità. Per un trader che vuole acquistare c’è sempre un trader disposto a vendere. Ovviamente bisogna fare attenzione ai broker market maker e ad altri aspetti che approfondiremo
  • Esiste il concetto di leva finanziaria. La leva permette di amplificare le operazioni per cifre superiori al proprio capitale (un esempio di leva può essere 1:50 o 1:100) tuttavia espone anche a rischi maggiori pertanto occorre molta attenzione.

Visita le sezioni del sito per ulteriori approfondimenti e dettagli tecnici.

Forex trading: video tutorial in Italiano

The video was uploaded on 14/7/2021.

You can view the video here.

The video lasts for 35 minutes and 50 seconds.

Forex trading: le domande frequenti

Cos’è il forex trading?

Si tratta del trading online applicato al più grande mercato del mondo: il forex. Dove le valute mondiali si rapportano. Punterai sull’andamento delle coppie valutarie, sui movimenti di valore dopo aver fatto le adeguate analisi tecnica e fondamentale.

Come funziona il forex trading?

Dovrai prevedere se il valore di un cambio andrà al rialzo o al ribasso e quindi posizionarti di conseguenza long o short. Se sei alle prime armi, inizia prima con un Conto demo per esercitarti e datti a qualche buona lettura.

Quali sono i migliori broker per il forex trading?

Puoi provare eToro e Capital.com che sono due broker con servizi innovativi ma sopratutto regolamentati.

Conclusioni

Il Forex è il più grande mercato finanziario del mondo, muovendo quasi 7 mila miliardi di dollari americani al giorno. Proprio perché si incontrano le valute mondiali, con una certa importanza per il Dollaro, presente quasi sempre. Ma anche l’Euro è una valuta importante.

Il trading Forex punta ad operare sui movimenti di un cambio valutario posizionandosi long o short.

Puoi provare con i broker che vi abbiamo segnalato in questa guida, si tratta di siti regolamentati che offrono i migliori strumenti per fare forex trading.

Per iniziare al meglio investendo nel trading online conviene partire dalla pratica e da un buon conto demo. Vi lasciamo quindi con i collegamenti ufficiali alle migliori piattaforme con conto demo:

si tratta di piattaforme con licenza, regolarmente autorizzate e conti demo gratuiti ed illimitati.

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di comefaretradingonline.com, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di comefaretradingonline.com non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene comefaretradingonline.com e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da comefaretradingonline.com che rimane un sito a carattere puramente informativo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here