Come giocare in borsa

Come sapete già il settore del trading on line è legato strettamente alle borse anche se impropriamente viene visto come un gioco da molti analisti. Questa guida vuole offrire degli spunti interessanti per tutti coloro che vogliono giocare in borsa, un diario di bordo da cui partire. Ricordiamoci che per capire come investire in borsa bisogna studiare le basi dei mercati e studiare per imparare il più possibile.

Oggi tutti possono giocare in borsa online da casa : basta un computer ed una connessione ad internet. Abbiamo pensato quindi di dividere questa guida in varie sezioni in modo da chiarire alcuni concetti ai traders che vogliono investire in azioni ed cominciare a guadagnare sfruttando il trading azionario. Fate attenzione alla scelta della piattaforma che è fondamentale per guadagnare in Borsa.

Ad esempio Plus500 permette di fare trading di azioni ma anche sugli indici azionari (esclusivamente tramite servizio CFD).

E’ un broker regolamentato e quindi sicuro per tutti gli utenti. In particolare Plus500 UK Ltd è autorizzata dalla Financial Conduct Authority (FCA) con licenza FRN 509909. Plus500 CY LTD è autorizzata and regolata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (Cysec) con Licenza No. 250/14.

Plus500 Richiede un deposito davvero minimo per tutti coloro che vogliono iniziare a fare trading CFD sulle principali azioni.

Cliccate qui per avere maggiori informazioni su Plus500.

Giocare in Borsa conviene? Ecco, questa è una delle principali domande che dovresti porti se hai deciso di giocare in borsa.

La domanda è molto varia e va approfondita perché sono tanti i temi da affrontare. Personali ed esterni alla propria persona.

Ma oltre a ciò, sono tante altre le questioni da affrontare: cosa significa giocare in Borsa? Quali sono le migliori piattaforme per giocare in Borsa? Come evitare le truffe quando si gioca in Borsa? Quali sono le opinioni riguardo giocare in Borsa?

Di seguito, in questa guida completa su come giocare in Borsa, cercheremo di dare una risposta a tutte queste ed altre domande.

Giocare in Borsa: che vuol dire?

A nostro avviso, il termine giocare già è sbagliato in partenza, ma continueremo ad usarlo per convenzione.

Infatti, il verbo giocare rimanda ad una attività ludica, spensierata, magari che prevede premi in denaro.

La Borsa, invece, è una attività seria, professionale e non può essere assimilabile al gioco. Dovrebbe invece utilizzarsi il termine investire. Che rimanda proprio ad una attività di lungo periodo, ben ponderata, non basata esclusivamente sulla fortuna, ma sul calcolo del rischio.

Tutt’al più giocare in borsa dovrebbe rimandare a quelle piattaforme che simulano appunto l’attività di trading. Detto questo, e volendo continuare ad usare il verbo giocare, giocare in borsa significa appunto investire sui mercati finanziari attraverso piattaforme dedicate chiamate broker.

❓Cosa significaInvestire sui mercati finanziari con i broker di trading online
👍 Livello di difficoltàBasso
💰Quanto serve per iniziare?Broker regolamentati richiedono deposito da 50 euro (eToro) fino ai 250 Euro.
🥇Migliore piattaforma con conto demoeToro
🥇Miglior broker per investire in BorsaPlus500

Che significa giocare in borsa ?

Molte piattaforme sono nate oggi per permettere a potenziali investitori di negoziare da casa. Il termine “gioco” è però pericoloso perchè sottintende dei significati diversi. Se vogliamo prendere tutto come un gioco allora possiamo certamente iscriverci ai servizi di borsa virtuale come quelli offerti da alcuni siti, chi vuole però fare trading seriamente ha capito che di gioco non c’è proprio nulla.

Ricordiamoci come prima cosa che tutte le società che vogliono consentire operazioni sulle azioni di qualsiasi genere devono essere autorizzate in Consob. Per questi motivi conviene partire da broker con demo molto professionali come questo che affiancano alle tradizionali attività anche degli strumenti di formazione.

E’ ovvio che investire nella borsa è il sogno di tutti ma avete valutato i rischi ? Siete consci delle perdite di capitale che potete generare ? In ballo ci sono i vostri soldi quindi facciamo chiarezza.

Come si gioca in borsa da casa ?

Le operazioni che potete fare anche sul forex sono quelle classiche di compravendita. Si negozia ormai su qualsiasi cosa, dal Forex alle materie prime fino agli indici di borsa. La maggioranza dei siti italiani seri offre la modalità CFD per negoziare questi asset, vedremo in seguito che significa. Oggi però grazie ad Internet ognuno di noi può acquistare e rivendere attraverso la rete sfruttando delle situazioni di mercato potenzialmente favorevoli.

Guadagnare in borsa può dare grandi soddisfazioni ma non è affatto semplice, occorre farlo sfruttando i tempi i giusti e studiando a fondo i mercati. Se non hai ancora consultato la nostra guida puoi trovarla nella home del sito. E’ una battaglia, una sfida ma anche un impegno quotidiano da non prendere sottogamba.

Un consiglio che possiamo dare prima di partire è di iniziare dai conti virtuali prima di impiegare i vostri soldi, solo dopo un periodo di apprendimento e sperimentazione sarete pronti per iniziare.

Come si gioca in Borsa

Come detto, per giocare in Borsa occorre iscriversi ad una piattaforma di trading con pochi dati, depositando una somma minima d’ingresso quando si deciderà di fare sul serio.

O almeno, questo prevedono i broker seri come quelli che ti diremo in avanti. Poiché ti consentono prima di testare la piattaforma di trading inserendo giusto una email e una password. Richiedendoti poi i documenti e la conferma dell’identità successivamente quando effettuerai il primo prelievo.

Nel frattempo, potrai testare la piattaforma tramite Conto demo, così potrai valutare se il trading fa per te e se la piattaforma effettivamente ti piace.

Gli asset principali per giocare in borsa sono i seguenti:

  • azioni: le quote di capitale che una società rende pubbliche per reperire finanziamenti
  • indici azionari: insieme di azioni legate ad un settore o ad un paese
  • materie prime: divisibili in hard e soft, a seconda se per reperirle serve trivellare il sottosuolo o farlo in superficie
  • criptovalute: le valute virtuali che si caratterizzano per la loro volatilità e che stanno rivoluzionando il sistema economico
  • ETF: Exchange traded fund, organizzati da società come investimenti passivi che replicano il valore di asset sottostanti
  • ecc.

Investire in borsa online

Vediamo allora alcuni step o passi base per essere operativi e minimizzare gli errori. Cominciare è relativamente semplice grazie alla grande usabilità che tutti i software hanno raggiunto, in particolare:

  1. Scarichiamo il software creando il nostro account presso un broker affidabile (ad esempio su Plus500, ideale per operare in modalità CFD sicura )
  2. Inserite i vostri dati personali ed iscrivetemi. Subito dopo sarete contattati dai manager che vi assisteranno.
  3. Chiedete di utilizzare un conto demo facendo esperienza o aprite un account “real” se avete già sufficiente esperienza con il trading
  4. Iniziate a simulare operazioni sulle azioni. (Le principali che vengono offerte sono quelle relative alle grosse multinazionali americane come Google, Facebook, Twitter)

E’ evidente che sui titoli maggiori ci sono maggiori informazioni e dunque più fonti a cui attingere per poter fare delle analisi concrete. Poichè stiamo parlando di web vi chiederete se le stesse cose si possono fare in banca. Ovviamente si anche se la faccenda è molto più macchinosa e ci sono delle differenze.

Quando vi recate in banca state acquistando dei titoli e dovete sottoscrivere dei contratti, su Internet è diverso perchè si opera su Cfd, dei contratti a tutti gli effetti ma con meno vincoli.

Piattaforme di trading per giocare in Borsa

Vediamo ora quali sono i migliori broker per giocare in Borsa.

eToro

Il broker eToro prevede un deposito minimo di 200 euro e inizialmente richiede solo una registrazione veloce in 2 modi:

  • inserendo email e password
  • tramite profilo Google o Facebook

Senza depositare alcunché o inviare i tuoi documenti, potrai già usare la piattaforma eToro con un conto demo di 100mila euro virtuali.

Il broker eToro vanta ben 3 licenze per operare: quella rilasciata dalla CySEC a Cipro, dall’ASIC in Australia e dalla FCA in Gran Bretagna.

Le commissioni e lo spread sono molto contenuti e ciò è una buona notizia per i costi sul lungo periodo.

Tanti gli asset selezionabili, divisi per settore e dove sono quotati.

Tra i servizi principali offerti da eToro, troviamo il copy trading per copiare i migliori trader chiamati (Popular investors).

Il Social trading, per interagire con tutti i trader iscritti alla piattaforma, tramite la sezione Feed. E potrai seguire i trader o farti seguire.

Se ti interessano le criptovalute, qui troverai sia la possibilità di usare eToro come Exchange, eToroX, sia fare trading CFD su circa 30 criptovalute.

Il broker eToro confeziona anche dei pacchetti di asset divisi per categoria e performance: i CopyPortfolios. Così differenzierai il tuo portafoglio agevolmente con pochi strumenti.

Iscriviti ora su eToro cliccando qui.
66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

OBRinvest

Il broker OBRinvest è una valida alternativa se eToro non ti convince. Qui la licenza è una, quella CySEC. Discreti i costi in termini di spread e commissioni.

Gli asset sono selezionati ed essenziali, e anche qui potrai testare la piattaforma con un conto demo da 100mila euro.

OBRinvest primeggia però per la formazione offerta. E’ possibile studiare un manuale di trading diviso per più ebook scaricabili gratuitamente.

Inoltre, puoi seguire dei webinar da remoto organizzati da esperti del trading. Potrai restare aggiornato sulle date di partenza visionando un apposito calendario.

Ed ancora, potrai chiedere l’aiuto dell’intelligenza artificiale col servizio Buzz.

Ma la vera ciliegina sulla torta del broker OBRinvest sono i segnali di trading inviati via sms da una società autorevole come Trading Central. Premiata praticamente tutti gli anni per i servizi che offre.

Iscriviti ora su OBRinvest cliccando qui.
78,15% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Plus500

Il broker Plus500 offre una piattaforma davvero professionale ache permette di negoziare sulle azioni. Parliamo di una piattaforma di trading completa che permette di negoziare su una vasta gamma di titoli.

In fatto di licenze è una delle più sicure. Plus500 UK Ltd è infatti autorizzata dalla Financial Conduct Authority (FCA) con licenza FRN 509909. Plus500 CY LTD è autorizzata and regolata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (Cysec) con Licenza No. 250/14. Plus500 Ltd è quotata nel listino principale della Borsa di Londra (Stock London Exchange).

Da un punto di vista della convenienza parliamo di uno degli spread più bassi del mercato che lo rendono un broker sicuramente conveniente per tutti. Per tutti questi motivi lo abbiamo inserito fra le prime piattaforme di trading consigliate.

Iscriviti ora su Plus500 cliccando qui.
72% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.

Capital.com

Il broker Capital.com ha licenza CySEC e FCA, oltre che commissioni e spread ridotti. Lo spread è praticamente imbattibile rispetto alla principale concorrenza per quanto riguarda le valute Forex.

Capital.com ti consente di diversificare il portafoglio titoli agevolmente con una scelta vasta di asset: oltre 3mila e di tutte le principali categorie.

Capital.com pure prevede l’ausilio dell’intelligenza artificiale ma te la offre già integrata alla piattaforma di trading offerta. Quindi, sarai aiutato in real time dalla tecnologia nelle tue scelte.

Se però sei un fedele di MetaTrader 4 e 5, tranquillo. Il broker offre anche questi.

Il deposito minimo è molto agevole e si paga solo 20 euro.

Capital.com ti offre tantissimi indicatori ed oscillatori di trading, oltre settanta.

Per la formazione, oltre che su una FAQ molto ampia, potrai contare anche su una app pensata appositamente per la formazione: Investmate.

Iscriviti ora su Capital.com cliccando qui.
71.2% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Come iniziare a giocare in Borsa

Chi non ha mai giocato in Borsa prima di oggi probabilmente troverà difficile iniziare ma vedrete che con i nostri consigli sarà più semplice di quello che pensiate. Cominciamo col dire che l’atteggiamento mentale sbagliato di partenza consiste nel considerare la Borsa un gioco. Il termine giocare si usa come sinonimo di investire e mira a fare profitti non a perdere soldi.

Dunque per investire in borsa dovete essere preparati.
Il primo punto da affrontare è quello della scelta di una piattaforma per investire in borsa che sia autorizzata dalla CONSOB e che non abbia commissioni. Quando sentite parlare di commissioni sull’eseguito vuol dire che ci sono dei costi dunque è bene stare lontano da quella piattaforma. Si tratta di costi inutili che applicano le Banche per guadagnare su di voi. Considerate che le migliori piattaforme CFD non hanno costi nè strane commissioni sull’eseguito. Dunque se volete iniziare a giocare in borsa prima di tutto operate con broker convenienti. E’ il primo requisito per poter guadagnare.

Ad esempio col broker OBRinvest (trovi il sito ufficiale qui) si hanno i segnali gratuiti, molto convenienti per chi vuole iniziare a giocare in Borsa e non ha molta esperienza. Molto ben fatto il materiale gratuito messo a disposizione, in effetti si tratta del miglior corso per Giocare in Borsa presente oggi.

Per accedere alla formazione di OBRinvest clicca qui.
78,15% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Giocare in borsa gratis

Qui sotto trovate un elenco delle migliori piattaforme per giocare in borsa. E’ importante fare la scelta giusta quando si vuole fare trading in azioni poichè bisogna scegliere piattaforme convenienti. Per selezionare quelle migliori potete ad esempio iniziare dai broker che consentono di giocare in Borsa gratis.

Per piattaforme gratuite intendiamo quei siti che offrono la possibilità di fare trading azionario senza avere commissioni e costi accessori che gravano sempre sui clienti. Per questo motivo è consigliabile leggere bene tutte le condizioni per vedere se ci sono dei costi nascosti. E’ bene dire che quando ci sono commissioni sulle singole transazioni eseguite la piattaforma di trading non è gratis ma anzi ha dei costi.

I broker che vi proponiamo consentono di giocare in Borsa tramite i CFD in modo del tutto gratuito. Hanno gli spread più bassi e dunque sono i più economici in assoluto.

Conviene giocare in Borsa?

Come detto, dipende. Devi valutare questi fattori prettamente personali:

  • Possiedi denaro che puoi permetterti di perdere?
  • Sei disposto a formarti teoricamente e praticamente prima di iniziare?
  • Sei pronto ad un aggiornamento costante dei mercati e dei nuovi asset?
  • Quanto tempo sei disposto a spendere per il trading online?
  • Sei un tipo paziente o vuoi subito arrivare allo scopo?
  • Sei ansioso o sai tenere il polso fermo dinanzi alle incertezze?

Naturalmente queste sono solo le domande principali, sicuramente ce ne sono altre. Ma devi fare un bilancio personale prima di iniziare.

Perdere soldi in Borsa: attenzione alle truffe

C’è una mina vagante poi sul trading: le truffe. Cioè quelle piattaforme create appositamente per fregare il prossimo. Con una interfaccia colorata e sfavillante, ma che poi celano una scatola vuota dentro. Dalla quale non riuscirai più a riprendere il tuo denaro.

Del resto, i truffatori stanno approfittando proprio della popolarità raggiunta dal trading online tra le persone comuni. Un tempo di certo lontane dai mercati finanziari. Ma avvicinatesi grazie ai device mobili, le crisi cicliche e le criptovalute.

Ma come riconoscere le truffe? Per fortuna, hanno caratteristiche che si ripetono:

  • Ceo e team di sviluppatori con biografie e foto false
  • Sede della società inesistente, finta o in paradisi fiscali
  • Utilizzo di personaggi famosi ma a loro insaputa
  • Promesse assurde basate su tecnologie strabilianti

In effetti, non è difficile scovare ciascuna di queste caratteristiche.

Se cerchi le foto dei responsabili della piattaforma truffa, magari usando Google immagini, vedrai che la loro foto appare anche altrove. Se non anche in altre truffe molto simili.

Per verificare se la sede è veritiera, puoi digitarla su Google Maps e vedere se dalla foto te la dà come risultato. Se invece è un paradiso fiscale, meglio stare già lontani perché vuol dire che sarà difficile chiedere il maltolto alla società, avendo protezione penale e fiscale.

I personaggi famosi sono usati con screenshot abbastanza riconoscibili che sono finti. Di solito, riprendono interviste e dichiarazioni clamorose, con tanto di sorrisi smaglianti. Si tratta in genere di personaggi televisivi, cantanti, milionari, prodigi della tecnologia.

Infine, la truffa dirà sempre che ti farà guadagnare grazie a degli algoritmi capaci di anticipare i mercati in pochi millisecondi. E ti renderà milionario nel giro di pochi giorni. Ciò che dovrai fare è solo effettuare un deposito e attendere che il sistema faccia tutto da solo.

E’ possibile guadagnare in Borsa?

Certo che è possibile. Purché si osservino delle buone pratica.

Come detto, devi essere disposto a studiare cosa sia il trading e come si guadagna prima di investire denaro reale.

Ed ancora, devi tenerti lontano dalle truffe. Da chi ti promette cose assurde. Affidati a broker seri, con regolari licenze, come quelli sopra descritti.

Ecco le migliori piattaforme per investire in Borsa:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGIRECENSIONE 
Funzioni demo
66% dei trader perde soldi
Social tradingRecensioneISCRIVITI
Spread contenutiPiattaforma WebTraderRecensioneISCRIVITI
Social tradingConto demo, trading automaticoRecensioneISCRIVITI
Sicurezza al massimoDeposito minimo, servizio CFDRecensioneISCRIVITI
Conti Zero spreadCommissioni basseRecensioneISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 67-78% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Differenze tra giocare in Borsa e investire

Abbiamo già visto questa differenza. Si tratta di 2 cose molto diverse.

Giocare significa dedicarsi ad una attività con lo scopo di divertirsi, passare del tempo. Quindi uno scopo ludico. Che può prevedere un premio in denaro ma appunto occasionale e legato soprattutto alla fortuna.

Investire, invece, presume una attività ragionata, ponderata, di lungo termine, seria e non legata al divertimento.

Il conto demo, inoltre, non deve generare confusione. Serve per imparare a fare sul serio, non è un gioco. Malgrado il denaro finto.

Perché se lo prendi come un gioco, alla fine quando passerai a fare sul serio, non avrai imparato nulla e continuerai a commettere degli errori sebbene questa volta le perdite siano reali.

Giocare in Borsa simulazione

E’ possibile giocare in borsa anche simulando, col succitato conto demo.

Ricordati però le raccomandazioni prima fatte. Usalo seriamente, concediti anche degli azzardi perché comunque è utile. Ma non andare troppo oltre.

Ricordati poi che simulare in borsa ti potrà servire anche quando sarai diventato un trader provetto. Per testare nuove strategie o nuovi asset.

Con i broker che ti abbiamo indicato, puoi passare da un conto reale ad uno virtuale ogni volta che vuoi e viceversa.

Potrai anche visionare agevolmente la tua attività virtuale, quanto denaro ti resta, le statistiche, i grafici.

Giocare in Borsa Opinioni

Quali sono le opinioni sul giocare in Borsa? Dipende da chi hai di fronte. Questa la tipologia di utenti che in genere trovi su forum o social:

  • Obiettivo: il trader che sta giocando in borsa, ma sa dei rischi e della dedizione che ci vuole. E avvisa gli altri che non sia uno scherzo.
  • Disfattista: il trader che non ce l’ha fatta e invita gli altri a non provarci.
  • Affiliato: il trader che è affiliato con qualche piattaforma e ti parlerà bene del trading in generale e di essa. Lasciandoti poi un link per iscriverti.
  • Saputo: l’utente che ritiene di saperne molto sul trading ma alla fine rischia di farti fare scelte sbagliate.

Giocare in Borsa o Investire?: Video

Di seguito vi prononiamo una guida che vi aiuta a capire come muoversi sui mercati finanziari con le differenze tra giocare in Borsa e investire:

Giocare in Borsa  o Investire?  Ecco come iniziare partendo da zero

The video was uploaded on 6/10/2021.

You can view the video here.

The video lasts for 18 minutes and 7 seconds.

Giocare in Borsa: le domande frequenti

Cosa significa giocare in Borsa?

Significa investire sui mercati finanziari col trading online tramite broker con regolari licenze. Tuttavia, investire sarebbe il termine più opportuno da utilizzare.

Conviene giocare in Borsa?

Questa è una questione personale. Devi rispondere a queste domande:

Sei disposto a formarti teoricamente e praticamente prima di iniziare?
Sei pronto ad un aggiornamento costante dei mercati e dei nuovi asset?
Quanto tempo sei disposto a spendere per il trading online?
Sei un tipo paziente o vuoi subito arrivare allo scopo?
Sei ansioso o sai tenere il polso fermo dinanzi alle incertezze?
Possiedi denaro che puoi permetterti di perdere?

Quali sono i migliori broker per giocare in Borsa?

Puoi provare broker come eToro e OBRinvest che offrono strumenti innovativi come i segnali ed la possibilità di copiare dai migliori investitori oltre ad un centro di formazione di grande livello e per di più gratuito.


Le migliori piattaforme per fare trading in Borsa

E’ una cosa molto comoda che permette di provare i software e fare transazioni a vuoto. La cosa da ricordare è quella di non prendere il tutto come un gioco ma di studiare seriamente la materia prima di azzardare qualsiasi tipo di azione. Acquisita questa consapevolezza viene poi il bello, cioè quello di lavorare con piattaforme oneste ed affidabili ma sopratutto legali.

Alcune di queste le abbiamo selezionate in questo prospetto informativo che ti aiuterà a scegliere per il meglio:

  • eToro: è uno dei siti migliori per investire in Borsa online, sicuro e affidabile con cui instaurare una partnership di lunga durata.
  • Plus500: è fra i migliori broker per il trading CFD. Il suo uso è consigliato ad una utenza esperta, se siete all’inizio iscrivetevi scegliendo la modalità demo
  • OBRinvest: offre una piattaforma di grande qualità che permette di operare in borsa su molti titoli sfruttando i CFD.

Se farete le scelte giuste e prenderete il tutto con la massima serietà mettendoci passione ed impegno potrete aspirare a vivere di trading come oggi molti professionisti fanno.


Conclusioni

Giocare in borsa significa investire sui mercati finanziari. Ed in effetti sarebbe più opportuno utilizzare il verbo investire anziché giocare.

I broker per farlo devono avere regolari licenze, così da evitare truffe sempre in agguato.

Per scoprire se conviene giocare in borsa, devi valutare la tua situazione finanziaria e caratteriale. Perché ciascuno vive esperienze diverse e non esistono situazioni univoche.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here