Azioni da comprare: migliori titoli su cui investire oggi [2021]

Quali azioni da comprare? E’ la domanda che si pongono con regolarità i trader del mercato azionario o anche chi, in via del tutto estemporanea, vuole investire in borsa. E’ la classica domanda da un milione di dollari, alla quale però è possibile trovare risposta. Certo, il titolo azionario perfetto non esiste. Esiste però una rosa di titoli, i quali rispettano alcuni parametri che, a seconda dell’obiettivo strategico, risultano più o meno appetibili.

Ne parliamo in questo guida. Chiariremo il significato di “migliore azione”, descriveremo alcuni parametri da tenere d’occhio, forniremo qualche idea per i trader a breve termine e per i trader a lungo termine. Infine, offriremo una panoramica delle migliori azioni in circolazione.

Molti trader stanno utilizzando le piattaforme di trading CFD per fare trading sulle azioni. Ad esempio si può usare il broker eToro per investire sull'andamento delle principali azioni grazie agli utili servizi di copy trading e social trading.

Puoi registrarti gratuitamente su eToro cliccando qui.

66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Migliori azioni: definizione

Esiste un’azione migliore di tutte le altre? Nessun titolo, anzi nessun asset garantisce il guadagno. Certo, alcuni titolo rischiano di performare meglio degli altri. Dipende in ogni caso dall’obiettivo strategico che ciascun trader si prefissa.

Alcune azioni si rivelano profittevoli nel lungo periodo, ma funzionano peggio nel breve periodo. Per altre vale l’inverso: a stretto giro pongono in essere opportunità di guadagno, ma nel lungo periodo mostrano la corda.

Dunque, prima di rintracciare i parametri per scegliere le azioni da comprare è necessario riflettere sulle caratteristiche della propria attività di trading, e in particolare sull’orizzonte temporale che si adotta.

Azioni da comprare: riepilogo

❓ DefinizioneAzioni che possono rappresentare occasioni di investimento e profitto per gli investitori in base a parametri fondamentali e solidità delle aziende.
✅ CaratteristicheAnalizzare Prezzo / Fatturato / Capitalizzazione
👍 Mercati e Borse su cui comprareItalia / Usa / Europa / Asia
👥 Settori su cui investireTecnologia / Healthcare / Green / Automotive / Gaming / Sport / Lusso / Energia
🥇Miglior broker per comprare azionieToro
🥇Miglior broker con formazioneOBRinvest

Piattaforme migliori per comprare azioni

Se volete investire in azioni vi segnaliamo un elenco completo di piattaforme di trading di qualità:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGIRECENSIONE 
Copy trading su azioni
66% dei trader perde soldi
Social tradingRecensioneISCRIVITI
Spread contenutiIntelligenza artificiale RecensioneISCRIVITI
Social tradingConto demo, trading automaticoRecensioneISCRIVITI
Conti Zero spreadPiattaforma regolataRecensioneISCRIVITI
Sicurezza al massimo
72% dei trader perde soldi
Deposito minimo, servizio CFDRecensioneISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 67-78% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

si tratta di broker regolamentati e sicuri e con registrazione in Consob.

Parametri per valutare un’azione

I parametri che possono essere presi in considerazione per scegliere le azioni da comprare sono davvero numerosi. Per giunta, cambiano in base all’orizzonte temporale, come già anticipato nel paragrafo precedente. Prima di differenziare i parametri in base al tempo, è utile riportare i parametri universalmente riconosciuti come importanti.

  • Prezzo. Non necessariamente un titolo più costoso risulta più profittevole rispetto a uno meno costoso, ma il prezzo è comunque uno dei parametri che viene maggiormente analizzato durante la fase di valutazione.
  • Capitalizzazione. Con questo termine si intende la somma che, grazie alla sua presenza in borsa, la società emittente riesce a raccogliere. Molto banalmente, più una società è capitalizzata, più è ricca.
  • Fatturato e utili. Sono parametri fondamentali per valutare la capacità della società di stare sul suo mercato, ovvero di crescere e prosperare. Va da sé che una società in crescita tende ad aumentare le sue quotazioni in borsa.

Azioni da Comprare e vendere in giornata

Cosa dire sul trading a breve termine, magari intraday? Quali sono le azioni da comprare (e vendere) per questa tipologia di investimento? Ebbene, in questo caso più che al trend generale e quindi alla capacità di una società di crescere nel tempo, il trader deve guardare alla volatilità.

Visto che stiamo parlando di trading veloce ma non estremamente veloce (niente scalping), il trader dovrebbe puntare sulle società discretamente volatili ma non caotiche, in grado di produrre oscillazioni frequenti e profonde, ma comunque gestibili.

Va detto, poi, che alcuni titoli generalmente tranquilli si movimentano in certi periodi e a certe condizioni, prestando il fianco al trading intraday. Per esempio, i bancari quando si profilano drammatiche decisioni di politica monetaria, o gli energetici prima delle riunioni OPEC o durante una crisi delle materie prime.

Azioni da Comprare a lungo termine

Discorso diverso per il trading a lungo termine. In questo caso, il trader dovrebbe individuare azioni capaci di esprimere una certa solidità e, soprattutto, la tendenza a crescere in maniera costante, benché non necessariamente veloce.

Dunque, occorre guardare al fatturato e agli utili. Non solo, è bene guardare ai progetti di lungo periodo, dunque alla capacità della società emittente di espandersi, di esplorare nuovi mercati. In parole povere, di competere.

Non è un caso che tra le azioni da comprare nel lungo periodo spiccano gli hi-tech, che sono a capo di una evoluzione digitale e tecnologica che sembra non avere fine.

Dove comprare azioni?

Rispondere a questa domanda significa descrivere le due principali modalità di trading.

Trading diretto. L’investitore acquista azioni reali, gode degli eventuali dividendi, vende quando realizza un surplus. E’ un metodo classico, ma che funziona soprattutto in caso di trading a lungo termine, viste le elevate commissioni.

Trading indiretto. L’investitore non commercia in azioni reali ma opera con prodotti derivati che utilizzano le stesse in qualità di sottostante. Non vi è proprietà reale quindi è esclusa la possibilità di godere dei dividendi. In compenso, però, le commissioni sono molto basse, spesso azzerate, le transazioni molto rapide. E’ un metodo idoneo al trading veloce.

Vi sono molti prodotti derivati a disposizione, sebbene la scelta sia spesso tra Future e CFD. I primi sono più “istituzionali” ma soffrono di un’offerta spesso non completa e costano un po’ di più. I CFD invece sono emessi dai broker ma sono comunque sicuri (visto l’obbligo di licenza). Soprattutto, sono molto meno costosi e più abbondanti di numero.

Di seguito, alcuni broker che consentono di investire in azioni, sia nella modalità diretta che indiretta.

eToro

eToro permette di investire in azioni sia sotto forma di CFD che nella veste “reale”. In ogni caso, a differenza delle banche e degli istituti finanziari, non impone commissioni. Esse sono sostituite da spread equilibrate e variabili in base alle caratteristiche dell’asset. L’offerta, per quanto duplice, è ottima, abbondante e completa.

eToro è conosciuto soprattutto per l’innovativo servizio di Copy Trading, con cui è possibile copiare i trader di altri utenti e potenzialmente guadagnare senza fare nulla. Il lavoro a dire il vero si sposta dall’analisi del mercato all’analisi dei trader, ma il servizio rimane comunque utile e interessante.

Apri ora il tuo account gratis su eToro cliccando qui.
66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Capital.com

Capital.com è uno dei grandi nomi del trading. Si distingue per un’offerta molto ampia e varia, che vede come protagonista soprattutto le azioni. L’approccio ai costi è morbido, come dimostra l’azzeramento delle commissioni e, soprattutto, il deposito minimo iniziale.

Anzi, da questo punto di vista Capital.com non teme rivali: offre il deposito minimo iniziale più basso, pari a soli 10 euro. Basta davvero poco, dunque, per iniziare a fare trading con questo broker.

Molto interessante è l’approccio ai conti di trading, che sono numerosi e progettati per adattarsi a tutte le tipologie di trader.

Apri ora il tuo account gratis su Capital.com cliccando qui.
71.2% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

OBRInvest

OBRinvestè un broker relativamente giovane ma che si sta facendo spazio. Segnale, questo, di una grande qualità, visto il grado di saturazione del panorama broker. OBRInvest è un buon broker, eccelle un po’ in tutto: offerta, costi (anche in questo caso le commissioni sono azzerate), ambiente di trading, strumenti analitici.

Ha persino una peculiarità, che lo differenzia dagli altri broker: la sua sezione didattica è molto sviluppata e davvero utile. Tra video, webinar, corsi e spazi di discussioni c’è materiale sufficiente alla crescita non solo del principiante, ma anche del professionista.

Apri ora il tuo account gratis su OBRInvest cliccando qui.
78,15% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Migliori azioni da comprare oggi: classifica aggiornata al 2021

Stilare una classifica non è semplice, anche perché è necessario individuare un parametro, tra i tanti che possono essere presi in considerazione. Per tagliare la testa al toro, possiamo utilizzare un criterio riconosciuto universalmente come “significativo”: la capitalizzazione.

Ecco la top 10 delle migliori azioni per capitalizzazione aggiornata a settembre 2021.

  • Apple (AAPL): 2.120 miliardi
  • Amazon (AMZN): 1.640 miliardi
  • Aphabet (GOOGL): 1.560 miliardi
  • Berkshire Hathaway (BRKA): 655 miliardi
  • Visa (V): 482 miliardi
  • Bank of America (BAC): 359 miliardi
  • Walt Disney (DIS): 311 miliardi
  • Verizon (VZ): 235 miliardi
  • Coca Cola (KO): 233 miliardi
  • Chevron (CVX): 199 miliardi

Azioni italiane da comprare oggi

Vale la pena parlare delle azioni che attirano maggiormente l’interesse degli investitori. Partiamo da quelle italiane.

Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo è la banca più grande d’Italia è una delle aziende italiane con la capitalizzazione più alta. Per la precisione, essa è pari a 46 miliardi di euro.

📊 QuotazioneBorsa di Milano 🇮🇹
🏦 SettoreBancario
🏢 Capitalizzazione48.498B
👍 TickerISP
🥇Dove comprareeToro / OBRinvest

Il fatturato di Banca Intesa Sanpaolo, termometro per valutare il suo stato di salute a medio-lungo termine, ha subito una discesa importante nel 2020, come prevedibile visto il contesto. Ad ogni modo, nel 2020 ha raccolto 3,28 miliardi di euro, in luogo dei 4,18 miliardi dell’anno precedente.

Le quotazioni del titolo Banca Intesa Sanpaolo si aggirano sui 2,40 euro.

Stellantis

Stellantis è la seconda società italiana per capitalizzazione. Con i suoi 52,2 miliardi è seconda solo a Enel. Per chi non lo sapesse, è la società che racchiude alcuni grandi brand: Fiat Chrysler e PSA in primis. E’ la più grande holding europea per la produzione di autoveicoli.

📊 QuotazioneBorsa di Milano 🇮🇹 / Borsa USA
🚘 SettoreAutomotive
🏢 Capitalizzazione51,87B
👍 TickerSTLA
🥇Dove comprareeToro / OBRinvest

Il fatturato di Stellantis ha raggiunto i 3,4 miliardi di euro nel 2020. Un risultato positivo, considerando la pandemia. Le azioni di Stellantis valgono circa 16 euro.

Azioni americane da comprare oggi

Le azioni americane che sono salite più in fretta alla ribalta negli ultimi tempi fanno parte del settore farmaceutico, dunque è bene dare loro lo spazio che meritano.

Pfizer

Pfizer è l’azienda che produce il vaccino anticovid più inoculato al mondo. Non stupisce, dunque, che sia decisamente in salute.

📊 QuotazioneBorsa di New York 🇺🇸
💉 SettoreFarmaceutico
🏢 Capitalizzazione237,28B
👍 TickerPFE
🥇Dove comprareeToro / OBRinvest

Il fatturato del 2020 (anno in cui comunque sono stati chiusi gli ordini) è stato di 41 miliardi. Performance buone si segnalano anche a livello delle quotazioni, dal momento che nell’ultimo anno e mezzo il prezzo del titolo azionario è cresciuto di circa il 30%.

Moderna

Discorso simile per Moderna, che d’altronde è l’inventore di uno dei più utilizzati vaccini anticovid. Anzi, negli Stati Uniti è il secondo, dietro solo a quello di Pfizer. L’ascesa di Moderna è visibile anche nel grafico azionario, dal momento che è passata in un anno e mezzo da circa 25 dollari ad azione, a quasi 400.

📊 QuotazioneBorsa di New York 🇺🇸
💉 SettoreFarmaceutico
🏢 Capitalizzazione134,05B
👍 TickerMRNA
🥇Dove comprareeToro / OBRinvest

Ovviamente è cresciuto anche il fatturato, passato dai 60 milioni del 2019 agli 803 milioni del 2020. La capitalizzazione di Moderna, in totale, è pari a 157 miliardi di dollari.

Azioni europee da comprare oggi

Le azioni europee performano in maniera varia, come è giusto che sia. Possiamo prendere come riferimento un colosso come Nestlè, e una società comunque grande ma che di recente è salita alla ribalta per il lavoro che ha svolto sul fronte vaccinale: Novartis.

Nestlè

Nestlè non ha bisogno di grandi presentazioni. A livello azionario, tuttavia, si apprezza la sua costanza, che le ha permesso di mantenere una quotazione sempre (o quasi) superiore ai 100 dollari. Ottima anche la capitalizzazione, che è pari a 309 miliardi.

📊 QuotazioneBorsa Svizzera 🇨🇭
🥛 SettoreAlimentare
🏢 Capitalizzazione308,49B
👍 TickerNESM
🥇Dove comprareeToro / OBRinvest

Tale performance sono frutto di un fatturato ottimo. Nel 2020 ha fatto segnare 84,3 miliardi di franchi. Meno dei 92,6 miliardi del 2019, certo, ma comunque buoni se si considera il periodo.

Novartis

Novartis è un’azienda farmaceutica svizzera che sta cercando di produrre un vaccino anticovid. Le prospettive sono buone, ma di certo non è al passo con Moderna, Pfizer etc. Per questo motivo, l’andamento sull’azionario risente delle notizie proveniente dal settore ricerca e sviluppo. Risultato: per ora sta performando come un’azienda normale.

📊 QuotazioneBorsa Svizzera 🇨🇭
💉 SettoreFarmaceutico
🏢 Capitalizzazione169,99B
👍 TickerNOVN
🥇Dove comprareeToro / OBRinvest

La capitalizzazione è comunque alta, visto il ruolo da protagonista che ha sempre giocato nel farmaceutico continentale, a pari a 187 miliardi.

Azioni asiatiche da comprare oggi

E’ interessante indagare sul tessuto delle multinazionali asiatiche, in quanto spesso si trovano player speculari a quelli americani. Vale la pena dunque presentare Baidu e Alibaba, che sono rispettivamente il Google e l’Amazon cinesi.

Baidu

Baidu non è certamente paragonabile a Google… Ma quasi. Il suo mercato è immenso, anche perché non comprende la Cina (con il suo miliardo e mezzo di abitanti) ma anche molti paesi asiatici.

📊 QuotazioneBorsa di New York 🇺🇸
🛒 SettoreWeb / Tecnologia
🏢 Capitalizzazione52,14B
👍 TickerBIDU
🥇Dove comprareeToro / OBRinvest

La capitalizzazione è comunque da grande multinazionale, e pari a 357 miliardi di dollaro di Hong Kong (borsa in cui è quotata). Il prezzo, espresso nella medesima valuta, si aggira sui 150 dollari.

Alibaba

Discorso simile per Alibaba, che può essere considerato l’Amazon cinese. Anzi, le quotazioni sono stranamente simili a quelle di Baidu.

📊 QuotazioneBorsa di New York 🇺🇸
🛒 SettoreEcommerce / Web / Tecnologia
🏢 Capitalizzazione388,04B
👍 TickerBABA
🥇Dove comprareeToro / OBRinvest

La capitalizzazione è comunque molto più alta anche perché Alibaba ha una storia più lunga e costellata da successi più tangibili. Per la precisione, è pari a 3.240 miliardi di dollari di Hong Kong (pari a circa 330 miliardi di euri).

Azioni da comprare: le domande frequenti

Cosa sono le migliori azioni da comprare?

Si tratta delle azioni che potenzialmente possono generare dei profitti per gli investitori. A seconda dell’orizzonte temporale (lungo, medio, breve) si possono valutare opportune strategie per operare sul mercato azionario.

Quali sono le migliori azioni da comprare?

Bisogna valutare i parametri fondamentali per individuare le migliori azioni possibili su cui investire. Ad esempio titoli interessanti in questo momento sono: ENI, Ferrari, Intesa Sanpoalo, Novartis, Pfizer.

Come comprare le migliori azioni?

Iniando dai conti demo delle piattaforme di trading e sfruttando i CFD per speculare sui titoli sia al rialzo che al ribasso.

Azioni da comprare riepilogo

Conclusioni

In questo lungo excursus abbiamo parlato dei parametri da considerare per individuare le azioni da comprare, operando l’opportuna distinzione tra breve termine e lungo termine. Abbiamo anche parlato delle modalità di trading disponibili per chi vuole guadagnare con l’azionario, e presentato qualche broker interessante.

Ovviamente, l’approvvigionamento delle informazioni non finisce qui, soprattutto se siete alle prime armi o, da esperti, volete iniziare a investire su un titolo azionario per voi inedito. In questo caso, vi consiglio di testare le vostre capacità e le vostre conoscenze con i conti demo.

Questi conti simulano il trading reale, permettono di fare pratica (con l’investimento in generale o con un asset in particolare) senza correre alcun rischio. Per inciso, tutti i broker che abbiamo presentato offrono un conto demo.

Per iniziare al meglio investendo nel trading online conviene partire dalla pratica e da un buon conto demo. Vi lasciamo quindi con i collegamenti ufficiali alle migliori piattaforme con conto demo:

si tratta di piattaforme con licenza, regolarmente autorizzate e conti demo gratuiti ed illimitati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here