Azioni Virgin Galactic: come comprare e investire sul titolo [2022]

Vale la pena investire sulle azioni Virgin Galactic? La domanda non è peregrina, visto l’interesse che sta suscitando il contributo dei privati nella “corsa allo spazio”. Inoltre, dietro la Virgin Galactic opera una personalità di spicca dell’imprenditoria americana e finanche internazionale: il fondatore della Virgin propriamente detta, il magnate Richard Branson.

Dunque, ecco una guida incentrata su Virgin Galactic, redatta appositamente per chi è alla ricerca di occasioni nell’azionario.

Parleremo della società dal punto di vista imprenditoriale e dal punto di vista dei trader, descriveremo le principali modalità di investimento con le quali è possibile trasformare le azioni Virgin Galactic in un’occasione di guadagno, forniremo coordinate per chi vuole cambiare broker o ne sta scegliendo uno per la prima volta.

Molti trader stanno utilizzando le piattaforme di trading CFD per fare trading sulle azioni. Ad esempio si può usare il broker eToro per investire sull'andamento delle principali azioni grazie agli utili servizi di copy trading e social trading.

Puoi registrarti gratuitamente su eToro cliccando qui.

66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Virgin Galactic: chi è

Virgin Galactic è una società fondata da Richard Branson, già fondatore di Virgin, nel 2004. La sua mission è rendere possibile il turismo spaziale. Dunque, produce – ovviamente in collaborazione con altre società – velivoli finalizzati al raggiungimento degli strati più alti dell’atmosfera o addirittura degli spazi suborbitali. Il suo obiettivo è ancora di là da venire, ma ciò non stupisce nessuno: è davvero ambizioso, se non rivoluzionario. Cionondimeno, i progressi sono evidenti.

La storia di Virgin Galactic non è particolarmente lunga, dunque è possibile fare una panoramica esaustiva ma allo stesso tempo dettagliata.

  • 2011. Inaugurazione del primo spazioporto al mondo, ovvero lo Spaceport America, sito in New Mexico. Firmato dall’architetto inglese Norman Foster, è “omologato” per le attività dello SpaceShipOne, spazioplano ancora operante sotto forma di prototipo ma già autore di alcuni voli spaziali.
  • 2018. Stipula dell’accordo con la SITAEL, società italiana per lo sviluppo di tecnologie spaziali. L’accordo prevedeva la costruzione di uno spazioplano a fini turistici.
  • 2021. Primo volo spaziale di tipo turistico. A bordo, Richard Branson e altri tre passeggeri. La tratta ha raggiunto gli 86 km sopra il livello del mare, che è esattamente il limite al di sopra del quale si può parlare di “spazio”.

❓Chi èVirgin Galactic è una società fondata da Richard Branson, già fondatore di Virgin, nel 2004. La sua mission è rendere possibile il turismo spaziale
📊 SettoreSpace / Technology
👍 SedeLas Cruces, Nuovo Messico
💻 QuotazioneBorsa di New York, Quotata al NASDAQ
👍 TickerSPCE
🥇Migliore piattaforma con conto demoeToro
🥇Miglior broker per azioniCapital.com

Virgin Galactic: dati societari

Virgin Galactic è una società del gruppo Virgin, con sede a Las Cruces, Nuovo Messico. Il fondatore, come già accennato, è il celebre magnate Richard Branson. L’amministratore delegato è invece Michel Colglazier.

Il 2020, probabilmente a causa della riduzione delle attività cagionato dal covid, non è stato un buon anno per Virgin Galactic. Ha infatti registrato un fatturato di appena 238mila dollari e un utile negativo di 644 milioni di dollari.

L’anno precedente aveva totalizzato un fatturato di 3,78 milioni di euro e un utile comunque negativo, pari a -215 milioni di dollari.

Piattaforme per investire inVirgin Galactic

Prima di proseguire e capire come comprare le azioni Virgin Galactic ecco le migliori piattaforme per investire in azioni:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGIRECENSIONE 
Copy trading su azioniSocial tradingRecensioneISCRIVITI
Spread contenutiIntelligenza artificiale RecensioneISCRIVITI
Social tradingConto demo, trading automaticoRecensioneISCRIVITI
Conti Zero spreadPiattaforma regolataRecensioneISCRIVITI
Sicurezza al massimo
Deposito minimo, servizio CFDRecensioneISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 67-78% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Dove comprare azioni Virgin Galactic

Le azioni di Virgin Galactic “funzionano” esattamente come tutti gli altri titoli azionari. Dunque, sono suscettibili al trading diretto e al trading indiretto.

Il trading diretto consiste nell’acquisto e nella vendita di azioni reali. La proprietà è concreta, e infatti è possibile ricevere dei dividendi. Le commissioni sono generalmente alte, anche perché nella stragrande maggioranza dei casi è necessario fare affidamento a intermediari bancari. Per questi motivi, il trading diretto è più affine a un approccio di medio-lungo termine.

Il trading indiretto consiste nell’utilizzo di prodotti derivati, che pongono le azioni (così come qualsiasi altro asset) come sottostanti. Il trader non possiede realmente le azioni, dunque non può godere dei dividendi. Può però speculare sui movimenti di prezzo. Questo approccio è più rapido, meno costoso e quindi più adatto a un trading speculativo, di breve termine.

Quale prodotto derivato scegliere? La scelta è in genere tra i Future e i CFD. I Future sono prodotti in una certa misura istituzionali, dunque devono attraversare una trafila non da poco per essere commercializzati. In ragione di ciò, sono presenti in numero tutto sommato limitato, e costano più dei CFD (la convenienza rispetto all’acquisto vero e proprio di azioni però rimane). In compenso, offrono granitiche garanzie di sicurezza.

I CFD vengono emessi direttamente dai broker, dunque fanno parte della categoria Over The Counter. Sbaglia, però, chi assegna loro un deficit di sicurezza. Ad essere regolamentati, per giunta in maniera severa (soprattutto in Europa) sono proprio i broker. I CFD hanno il vantaggio di essere “tanti” e di costare meno. Le commissioni sono a tratti risibili, e spesso sono del tutto azzerate. Non è un caso che molti trader speculativi facciano riferimento ai CFD, piuttosto che ai Future.

Detto ciò, ecco qualche consiglio circa i broker da preferire, una selezione degli intermediari migliori per qualità dei servizi e costi.

eToro

eToro è uno dei broker di punta della scena trading. Ha conquistato fama eterna grazie al rivoluzionario servizio di Copy Trading, che permette di copiare letteralmente i trade degli altri utenti e guadagnare “senza fare nulla”. In realtà, scegliere il cavallo vincente è difficile quasi quanto fare trading in prima persona ma tant’è: il servizio è comunque potenzialmente molto utile, se non altro per “imparare guardando”.

Ecco un esempio di acquisto di azioni su eToro:

Comprare azioni Virgin su eToro

Al di là di ciò, eToro è un ottimo broker. L’offerta è ampia, e ovviamente comprende anche le azioni. Limitatamente ad esse, è possibile fare trading sia in modo diretto che in modo indiretto (con i CFD). La buona notizia è che, in entrambi i casi, le commissioni sono azzerate. Un fatto più unico che raro, per chi compra azioni reali.

L’infrastruttura tecnica è ottima, come si evince dalla qualità della piattaforma proprietaria, efficiente e valorizzata da un’interfaccia user friendly.

Puoi registrarti su eToro gratuitamente cliccando qui.
66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Capital.com

Capital.com è un’ottimo broker. Gioca principalmente sulla qualità dei suoi servizi, che è mediamente alta. L’offerta è ampia e copre gran parte delle asset class.

L’infrastruttura tecnica è buona, in grado di accompagnare serenamente l’attività di trading. I costi sono bassi, con le commissioni azzerate e sostituite da spread sempre limpidamente dichiarati. Il deposito minimo iniziale non è solo basso, ma addirittura “simbolico”. Consta infatti di soli 10 euro, quasi un record per il mercato dei broker.

Capital.com mette a disposizio numerosi conti di trading, i quali si differenziano per le barriere all’entrata e per le funzionalità. I trader possono trovare il conto che più si confà alle proprie esigenze, e in linea di massima hanno la sensazione che l’offerta venga loro cucita addosso.

Puoi iscriverti su Capital.com cliccando qui.
83.45% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

XM.com

XM è tra i broker preferiti tanto dai trader esperti quanto dai trader principianti. A questi riserva una curva di apprendimento dolce, espressa per mezzo di promozioni in continuo rinnovamento e di una sezione didattica davvero sviluppata, quasi ipertrofica. XM, già nel suo sito, propone un vasto assortimento di contenuti, tali da completare o addirittura instillare competenze nei trader principianti.

L’offerta è molto ampia e copre ben sei asset class. Il Forex e l’azionario sono i mercati più rappresentati. Nel secondo caso, come in tutti gli altri, si opera tramite CFD, che come abbiamo visto sono prodotti derivati utili a chi vuole fare trading speculativo (fermo restando tutti i rischi del caso).

Apri ora il tuo account su XM cliccando qui.

Grafico azioni Virgin Galactic in tempo reale

Di seguito, un grafico in tempo reale sulle azioni Virgin Galactic. Uno strumento per tenersi sempre aggiornati sul prezzo e per produrre una prima analisi tecnica.

Come si evince dal grafico, le azioni Virgin Galactic oscillano parecchio. Questa non è necessariamente una cattiva notizia per i trader speculativi, anzi.

Modello di business di Virgin Galactic

La mission di Virgin Galactic è tanto semplice quanto rivoluzionaria: trasformare i viaggi spaziali in una questione turistica. Quello del turismo spaziale è un sogno che gli appassionati rincorrono dagli anni Cinquanta, ovvero dall’epoca dei primi viaggi oltre l’atmosfera terrestre. Ebbene, Virgin Galactic vuole trasformare questo sogno in realtà. A quanto pare ci sta riuscendo, se si considera che il fondatore il suo primo “viaggetto” l’ha già fatto.

Il modello di business con cui intende perseguire questo obiettivo è quasi altrettanto semplice: collaborazioni con altri privati. Le agenzie spaziali, a dire il vero, non sono state parecchio coinvolte fino a questo momento. Il terreno è accidentato, ma allo stesso tempo fertile, in quanto i privati stanno comunque condensando sufficiente interesse sul tema dei viaggi spaziali, senza considerare il progresso della ricerca, che ha abbattuto grandemente i costi, fino a rendere l’aeronautica spaziale sostenibile anche per chi non ha alle spalle un ente governativo.

Competitors di Virgin Galactic

In giro non ci sono molti competitor di Virgin Galactic, anche perché il mercato presenta delle barriere all’entrata abnormi. La stessa mission societaria è unica nel suo genere, ed esplora una terra incognita.

L’unica società che in qualche modo può essere accostata a Virgin Galactic è SpaceX. A dire il vero, più per una questione di immagine che di business. Sembra proprio che le due società siano nate per far competere tra di loro due magnati visionari, quali sono Richard Branson (fondatore di Virgin Galactic) ed Elon Musk (fondatore di SpaceX).

Detto ciò, gli obiettivi e i modelli di business delle due società sono in parti diversi. Virgin Galactic punta decisa al turismo spaziale e vive delle collaborazioni dei privati. SpaceX, almeno a giudicare dagli ultimi progetti, punta all’esplorazione spaziale in senso stretto e al supporto/collaborazione con le agenzie governative. Non è detto che in futuro si pesteranno i piedi a vicenda, anzi è abbastanza improbabile.

Conviene investire in Virgin Galactic?

Ovviamente, ciascun trader è chiamato a scegliere per sé gli asset in cui investire. Tuttavia, alcuni motivi rendono l’investimento sulle azioni Virgin Galactic perlomeno meritevole di considerazione.

Presidia un mercato nuovo. Come più volte ripetuto, Virgin Galactic punta a offrire turismo spaziale. Nel caso ci riuscisse, sarebbe il primo. Indi per cui, presidia un mercato potenzialmente privo di competitor. D’altronde, è proprio su questa promessa che ruota l’interesse che gli investitori hanno tributato a Virgin fino a questo punto.

Punta sull’immaginario. Richard Branson non è nuovo ad attività che in qualche modo colpiscono l’immaginario. Di certo, lo sta facendo con Virgin Galactic. Viaggiare nello spazio è il sogno di ogni bambino, e lui sta cercando di realizzare questo sogno. Un patrimonio simbolico che, nel caso in cui gli obiettivi venissero raggiunti, inciderà parecchio dal punto di vista economico.

Ha alle spalle un management solido. In un certo senso, Virgin Galactic è ancora una società in sviluppo, il cui potenziale non è stato del tutto espresso. Se è ancora in piedi, dopo diciassette anni, il merito è anche di un management solido, che alterna promesse/progetti a circoscritti passi in avanti. Di nuovo, dietro c’è Richard Branson, uno degli imprenditori di maggior successo della storia.

Si inserisce in un contesto fertile. Virgin Galactic non nasce dal nulla. Ha saputo intercettare un sentire, un cambio di percezione da parte degli investitori privati. In parole povere, si è inserito (alimentandolo a sua volta) in un contesto di progressivo interesse per le questioni spaziali. Interesse che, nell’immediato, si è già tramutato in partnership. Non è un dettaglio di poco conto: è grazie a queste collaborazioni che Virgin Galactic ha potuto conseguire i primi successi.

Previsioni Azioni Virgin Galactic 2022-2025

E’ molto difficile operare delle stime a medio termine sulle azioni Virgin Galactic. In primo luogo, perché è difficile per definizione: il mercato è il regno delle possibilità, ma non delle certezze.

Secondariamente, Virgin Galactic è in qualche modo slegato dal contesto economico, in quanto opera in un contesto diverso da quello della maggior parte delle società. Viene a mancare dunque un elemento di analisi fondamentale, per chi vuole operare previsioni sul futuro.

Di certo, è utile analizzare i target price che i think tank assegnano a Virgin Galactic. Ebbene si arriva fino ai 50 dollari. Ciò significa che i margini per crescere, e pure tanto, ci sono tutti. Evidentemente gli esperti confidano parecchio in Virgin Galactic.

Comprare azioni Virgin Galactic: le domande frequenti

Cos’è Virgin Galactic?

Società del gruppo Virgin che si occupa di viaggi spaziali finalizzati al turismo.

Come comprare azioni Virgin Galactic?

Si può iniziare con il trading CFD, su broker con regolare licenza per operare.

Conviene comprare azioni Virgin Galactic?

Sicuramente è un titolo da considerare come investimento a lungo termine. Bisogna fare i conti con i concorrenti aggueriti come SpaceX. Può essere una ottima occasione per fare trading con i CFD sia al rialzo che al ribasso.

Azioni Virgin Galactic - Riepilogo

Conclusioni

Cosa dire a conclusione di questo lungo excursus sulle azioni Virgin Galactic? Sicuramente, sono meritevoli di considerazioni. In ogni caso, scegliete in assoluta autonomia, passando in rassegna le vostre esigenze, le vostre potenzialità, il vostro profilo di rischio.

Di certo, potete tastare il terreno per mezzo di un conto demo, ovvero un account che simula le operazioni di trading. Il mercato è reale, il denaro è finto, e lo stesso si può dire degli ordini. Uno strumento per imparare, per fare pratica in tutta sicurezza ma anche per provare nuovi asset e nuove strategie. Per inciso, tutti i broker che abbiamo descritto offrono un conto demo. Il consiglio, dunque, è di sottoscriverne uno.

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di comefaretradingonline.com, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di comefaretradingonline.com non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene comefaretradingonline.com e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da comefaretradingonline.com che rimane un sito a carattere puramente informativo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here