Indicatore On Balance Volume (OBV): cos’è e come funziona

L’Indicatore Tecnico On Balance Volume (OBV) misura la pressione sia dal lato dei compratori, che dal lato dei venditori, grazie a questo indicatore di tipo cumulativo che aggiunge volume nei giorni dove i movimenti sono positivi, e sottrae a sua volta altro volume quando i giorni sono ribassisti.

L’Indicatore Tecnico On Balance Volume (OBV) è stato sviluppato da Joe Granville e introdotto nel suo libro del 1963, intitolato: “Granville’s New Key to Stock Market Profits”. Questo libro descrisse uno dei primi indicatori tecnici che misuravano il flusso di volume positivo e negativo.

Per fare trading in sicurezza è consigliabile utilizzare le piattaforme di trading CFD. Ad esempio si può utilizzare eToro per negoziare su vari asset finanziari grazie a servizi di copy trading e social trading.

Puoi aprire un conto demo su eToro cliccando qui.

On Balance Volume (OBV): cos’è

L’indicatore OBV fa parte della categoria di indicatori di trading più usati dai professionisti del trading e non solo.

On Balance Volume

E’ un indicatore disponibile sulle migliori piattaforme, in grado di misurare la pressione di acquisto e di vendita degli asset. Basandosi sul fatto che esistano delle correnti in acquisto e volumi in entrata nelle sedute rialziste. Così come esistano ondate di vendite e volumi in uscita nelle giornate ribassiste.

❓ Cos’èE’ un indicatore in grado di misurare misura la pressione sia in acquisto, che in vendita su un asset finanziario.
👍 Dove si usaAnalisi tecnica
📕 Cosa studiareAnalisi dei grafici / Indicatori di trading
🥇 Migliore piattaforma con indicatoriCapital.com
🥇 Miglior broker con corso gratuitoFP Markets

Migliori piattaforme con indicatori

Qui di seguito vi proponiamo le migliori piattaforme di trading con grafici:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGIRECENSIONE 
Funzioni demo
Social tradingRecensioneISCRIVITI
Spread contenutiPiattaforma WebTraderRecensioneISCRIVITI
Social tradingConto demo, trading automaticoRecensioneISCRIVITI
Sicurezza al massimoDeposito minimo, servizio CFDRecensioneISCRIVITI
Conti Zero spreadCommissioni basseRecensioneISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 67-78% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

I calcoli che esegue l’Indicatore Tecnico On Balance Volume (OBV)

L’Indicatore Tecnico On Balance Volume (OBV) esegue un semplice calcolo che comprende il totale dei volumi negativi e positivi. Il periodo di un volume è quindi positivo quando la chiusura è sopra la chiusura precedente. Il volume di un periodo è negativo quando la chiusura corrente è sotto la precedente chiusura.

Quindi:
Se la chiusura del prezzo è sopra la precedente chiusura del prezzo quindi:
OBV Corrente = Precedente OBV + Volume Corrente
Se la chiusura del prezzo + sotto la precedente chiusura di prezzo:
OBV Corrente = Precedente OBV – Volume Corrente
Se i prezzi di chiusura si equivalgono alla precedente chiusura di prezzo allora:
OBV Corrente = Precedente OBV (nessuna variazione)

Rappresentazione grafica dell’Indicatore Tecnico On Balance Volume (OBV)

Indicatore On Balance Volume (OBV)

L’on balance volume si presenta come una semplice linea che rappresenta i volumi.

Interpretazione dei dati

Granville teorizzò che il volume precede i prezzi. L’Indicatore Tecnico On Balance Volume (OBV) sale quando il volume nei giorni dove il movimento è “up” supera il volume nei giorni negativi.

L’Indicatore Tecnico On Balance Volume (OBV) cade quindi, quando il volume nei giorni negativi è più forte. Un Indicatore Tecnico On Balance Volume (OBV) in rialzo riflette la pressione positiva del volume che può portare a prezzi più alti. Un Indicatore Tecnico On Balance Volume (OBV) in calo riflette la pressione negativa dei volumi che può portare i prezzi a scendere.

Granville notò nella sua ricerca che l’OBV si muoveva molto prima del prezzo. E’ sempre bene aspettarsi che i prezzi si muovano verso l’alto nel caso l’OBV dovesse crescere mentre i prezzi sono in fase laterale oppure si muovono al ribasso. E’ buona norma invece aspettarsi che i prezzi si muovano al ribasso se l’indicatore OBV sta cadendo, mentre i prezzi sono laterali oppure rialzisti.

Il valore assoluto dell’OBV non è necessariamente importante. I traders dovrebbero invece più focalizzarsi sulle caratteristiche della linea dell’OBV, invece che soltanto sul suo valore. Per prima cosa è bene vedere il trend dell’OBV, poi determinare se questo trend corrisponde a quello del prezzo del mercato, poi infine è buona norma vedere potenziali supporti e resistenze. Una volta rotti questi livelli, il trend per l’OBV cambierà e queste rotture potranno essere usate per generare dei segnali.

Piattaforme consigliate per usare On Balance Volume

Vediamo i migliori broker per sfruttare le potenzialità di questo indicatore.

Capital.com

Su Capital.com troverai la stessa sicurezza di eToro, visto che possiede le stesse licenze possedute da eToro. Così come commissioni contenute, trades spread-only. Inoltre, su alcune coppie di valute più popolari lo spreads 0.0.

Il deposito minimo è di 20 euro, per accedere al conto base.

Per esercitarsi col trading online, Capital.com offre un conto demo di 10mila euro virtuali e una app apposita: Investmate.

Uno dei punti di forza di Capital.com è proprio l’analisi tecnica. Infatti, troverai quasi 80 tra indicatori ed oscillatori di trading. Quindi tanti altri oltre il Parabolic SAR.

Apri il tuo account gratis su Capital.com
79.17% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Indicatori di trading online: Video Tutorial

Per completare questa panoramica vi lasciamo ad un video che abbiamo realizzato per spiegare come usare questi indicatori in analisi tecnica:

Indicatore On Balance Volume (OBV): le risposte alle domande frequenti (FAQ)

Cos’è l’On Balance Volume (OBV)?

E’ un indicatore in grado di misurare misura la pressione sia in acquisto, che in vendita su un asset finanziario.

Cosa sono gli indicatori di trading?

Certo. Sono uno strumento prezioso giacché ci aiutano a capire quali sono i movimenti dei prezzi in atto, lo storico e dove stanno andando.L’uso di concerto di più indicatori ci aiuta ad avere delle conferme ed evitare falsi segnali.

Conclusioni

L’indicatore OBV è un indicatore molto utile ed utilizzato nell’analisi tecnica

L’indicatore On Balance Volume misura la pressione sia dal lato dei compratori, che dal lato dei venditori, grazie a questo indicatore di tipo cumulativo che aggiunge volume nei giorni dove i movimenti sono positivi, e sottrae a sua volta altro volume quando i giorni sono ribassisti.

Per sfruttare le potenzialità di questo indicatore, possiamo farlo su broker come che offrono strumenti grafici professionali.

Per iniziare al meglio investendo nel trading online conviene partire dalla pratica e da un buon conto demo. Vi lasciamo quindi con i collegamenti ufficiali alle migliori piattaforme con conto demo:

si tratta di piattaforme con licenza, regolarmente autorizzate e conti demo gratuiti ed illimitati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here