Indicatore Ichimoku: cos’è e come si usa nel trading

Sebbene il nome rimandi ad un manga giapponese, l’indicatore Ichimoku è molto importante nel trading online. Sebbene meno noto di altri indicatori ed oscillatori di trading.

Del resto, da circa un secolo a questa parte, ne sono stati ideati oltre cento ed ognuno dà delle indicazioni particolari, con alcuni che comunque si somigliano tra loro. La raccomandazione è che, in fase di analisi tecnica, li si utilizzi di concerto per avere una visione più ampia.

Detto ciò, vediamo cos’è l’indicatore Ichimoku, come funziona l’Indicatore Ichimoku, come sfruttarlo, su quali broker.

Per fare trading in sicurezza è consigliabile utilizzare le piattaforme di trading CFD. Ad esempio si può utilizzare eToro per negoziare su vari asset finanziari grazie a servizi di copy trading e social trading.

Puoi aprire un conto demo su eToro cliccando qui.

Cos’è l’indicatore Ichimoku

Cos’è Ichimoku Kinko Hyo (IKH)? Si tratta di un indicatore che mostra i livelli di tendenza dei prezzi e determina le future aree di supporto e resistenza.

E’ importante al fine di verificare la presenza di segnali di acquisto e di vendita. Viene considerato particolarmente “invasivo”, dato che occupa una vasta area della superfice del grafico. Oltre a fornire una serie di informazioni che generalmente richiedono l’uso di molteplici indicatori.

Il nome è, come intuibile, di origine nipponica. In italiano Ichimoku è traducibile con “uno sguardo”, Kinkocon “equilibrio” e Hyo che invece si traduce con la parola “grafico”. Mettendole insieme avremo “Uno sguardo a un grafico in equilibrio”.

❓Cos’èIndicatore che mostra i livelli di tendenza dei prezzi e determina le future aree di supporto e resistenza.
👍 Dove si usaAnalisi tecnica
📕 Cosa studiareAnalisi dei grafici / Indicatori di trading
🥇Migliore piattaforma con indicatorieToro
🥇Miglior broker con corso gratuitoCapital.com

Come funziona Ichimoku

Si compone di 4 differenti linee/aree.

Le seguenti:

  1. Kijun Sen: di colore azzurro, viene anche chiamata linea standard o linea base, ed è calcolata con la media del massimo più alto e del minimo più basso degli ultimi 26 periodi
  2. Tenkan Sen: di colore rosso, viene anche chiamata la linea di svolta e si calcola con la media del massimo più alto e del minimo più basso degli ultimi 9 periodi
  3. Chikou Span: essa si tratta invece con una linea di colore verde e rappresenta il prezzo di chiusura attuale tracciato 26 periodi indietro
  4. Senkou Span (Kumo o Cloud): chiamata nuvola di colore arancione, si definisce con la media delle linee Kijun e Tenkan traslate sul grafico con 26 periodi in anticipo

Nuvole di Ichimoku (Cloud): struttura e grafico

L’indicatore Ichimoku sul grafico dei prezzi dà vita a quelle che vengono definite nuvole. Sebbene al primo acchito possono sembrare complicate, in realtà sono di facile comprensione.

Cerchiamo di scoprile meglio di seguito dopo averle prima citate in breve:

  • Tenkan-sen: media mobile calcolata in base ad una normalissima media aritmetica tra prezzo massimo e prezzo minimo di ogni periodo. Ha il doppio ruolo di un indicatore di trend e di Supporto o Resistenza (a seconda dei casi)
  • Kijun-sen: simile alla prima con l’unica sostanziale differenza che, anziché essere a 9 periodi, si calcola su 26 periodi. In fondo, funge da linea di conferma della Tenkan-sen e un ottimo indice per definire lo Stop Loss
  • Senkou span: media mobile semplice traslata 26 periodi in avanti, calcolata partendo da una media aritmetica dei corrispondenti valori della Tenkan-sen e della Kijun-sen. Costituisce una delle due linee che delimitano le Nuvole
  • Senkou span B: media mobile semplice traslata sempre 26 periodi in avanti, calcolata sempre a partire da una media aritmetica dei corrispondenti valori della Tenkan-sen e della Kijun-sen. Viene calcolata a partire dagli ultimi 52 periodi
  • Chikou span: nota anche come “lagging span”, costituisce un elemento di supporto alle previsioni con Supporti e Resistenze. Intersecata con la Tenkan-sen o la Kijun-sen, produce diversi tipi di segnali di ingresso sul mercato
  • La Nuvola è lo spazio racchiuso tra le due linee Senkou. E’ l’elemento tipico di questo indicatore. Dalla sua ampiezza si può dedurre la volatilità. Mentre il suo colore raffigura il trend corrente. I suoi valori estremi indicano pure Supporto e Resistenza. E la sua angolazione indica la forza del trend

Come applicare la strategia Ichimoku

Per poter realizzare una buona previsione di trading utilizzando l’indicatore Ichimoku servono più passaggi:

Nel momento in cui il grafico incontra la Tenkan-sen o la Kijun-sen in un trend ascendente, si riceve un segnale di acquisto.

Quando il grafico incontra le due linee trovandosi in un trend discendente, si riceve un chiaro segnale di vendita.

Osservare il comportamento delle Nuvole consente al trader di capire la forza del trend del momento sulla base della volatilità del titolo.

Non conoscerai il valore preciso della volatilità, come accade con l’ATR (Average True Range), ma quanto meno potrai stimare la forza del trend.

Un trend caratterizzato da alti livelli di volatilità ha una forza tale da permanere per un lasso di tempo più prolungato. Per poi trasformarsi da movimento occasionale a trend dominante.

Potrai per esempio vedere che una Nuvola cerchiata di blu, che si caratterizza da una volatilità decrescente, abbia poi visto sorgere una progressiva decrescita di forza del trend ribassista.

Ciò in quanto si è congiunta la linea Tenkan-sen e Kijun-sen, alla quale segue una inversione di trend.

Cosa è accaduto? La volatilità si è andata abbassando, conseguenza ciò della perdita di forza del trend ribassista.

Ha fatto poi seguito un breve periodo di trend laterale per poi verificarsi una inversione di trend.

Migliori broker per sfruttare indicatore Ichimoku

Vediamo di seguito quali sono i migliori broker per sfruttare l’indicatore Ichimoku.

eToro

Il broker eToro è una piattaforma di trading online con 3 licenze all’attivo: CySEC, FCA e ASIC.

Lo spread e le commissioni sono più basse della media del mercato, mentre il deposito minimo richiesto non è particolarmente esoso. Soli 50 euro.

Il broker eToro offre diversi servizi, unici nel loro genere. Come il copy trading per copiare i trader più bravi, chiamati Popular investors. Che guadagnano a loro volta sui trader che li copiano.

Il social trading è invece un modo per vivere il trading come fosse un social, interagendo con gli altri trader con tanto di reazioni ai post, commenti, condivisioni. Potendo anche pubblicare propri post. Insomma, si diventa un sistema interconnesso, dove ci si sente meno soli.

Abbiamo anche i Copyportfolios, pacchetti di asset selezionati per categoria e performance da un mix di intelligenza artificiale composta da algoritmi e gli analisti di eToro.

Su eToro troverai grafici che ti consentiranno di sfruttare l’indicatore Ichimoku. Puoi testarlo senza correre rischi con il lauto conto demo da 100mila euro.

Puoi creare il tuo account gratuito su eToro cliccando qui.

Capital.com

Il broker Capital.com richiede un deposito minimo ancora più basso, di 20 euro. Anche qui troverai commissioni e spread convenienti.

Su Capital.com troverai molti asset su cui fare trading, oltre 3mila. E potrai sfruttare gli oltre 70 tra indicatori ed oscillatori di trading, tra cui quello Ichimoku.

Capital.com ti permette di fare pratica su questo indicatore tramite una app, Investmate. Inoltre, potrai utilizzare un Conto demo con mille euro virtuali.

Non manca poi la possibilità di studiare i vari termini afferenti al trading online con un ampio glossario e diverse FAQ.

I grafici su Capital.com sono molto chiari, di semplice comprensione e personalizzabili.

Puoi iscriverti su Capital.com cliccando qui.

Come fare trading online con Ichimoku Indicator

Le Nuvole di Ichimoku si presentano complete di numerosi aspetti fondamentali ed è molto completo. Tanto da meritarsi l’appellativo di “invasivo”, per come da solo occupi i grafici.

Abbiamo però già detto come un indicatore, per quanto ottimo, non debba essere usato da solo. E va integrato con altri indicatori, proprio per avere una visione di insieme più ampia.

Nel caso dell’Indicatore Ichimoku, sono particolarmente consigliati i seguenti indicatori:

Meno consigliato è l’indicatore Pivot Point, dato che anche esso è utile soprattutto per tracciare i livelli di Resistenza e Supporto. Come visto, già indicati dalle linee delle Nuvole.

Ichimoku: Segnale di acquisto (buy)

Vediamo ora come sfruttare al meglio i segnali di acquisto forniti dall’indicatore Ichimoku.

  • Il trader deve acquistare quando la Tenkan Sen (la linea rossa) incrocia dal basso verso l’alto la Kijun Sen (la linea blu)
  • Il trader deve entrare long quando il prezzo incrocia dal basso verso l’alto la Chikou Sen

Ichimoku: Segnale di vendita (sell)

Vediamo invece come cogliere i segnali di vendita:

  • Il trader deve vendere quando la Tenkan Sen incrocia dall’alto verso il basso la Kijun Sen
  • Il trader deve posizionarsi short quando l’incrocio avviene dall’alto verso il basso

Indicatore Ichimoku: Video Tutorial

Concludiamo questo approfondimento sull’indicatore ichimoku con un video realizzati dai nostri trader professionisti che spiega passo passo come utilizzarlo in analisi tecnica:

Indicatore Ichimoku: cos’è e come si usa nel trading
Cos’è Ichimoku Kinko Hyo (IKH)? Si tratta di un indicatore che mostra i livelli di tendenza dei prezzi e determina le future aree di supporto e resistenza. E…
Indicatore Ichimoku: cos'è e come si usa nel trading

The video was uploaded on 9/12/2021.

You can view the video here.

The video lasts for 19 minutes and 38 seconds.

Indicatore Ichimoku: le domande frequenti

Cos’è l’indicatore Ichimoku?

E’ un indicatore che mostra i livelli di tendenza dei prezzi e determina le future aree di supporto e resistenza. E’ importante al fine di verificare la presenza di segnali di acquisto e di vendita.

Fornisce una serie di informazioni che generalmente richiedono l’uso di molteplici indicatori.

Come capire i segnali di vendita e acquisto dell’Indicatore Ichimoku?

Il trader deve acquistare quando la Tenkan Sen (la linea rossa) incrocia dal basso verso l’alto la Kijun Sen (la linea blu). E deve entrare long quando il prezzo incrocia dal basso verso l’alto la Chikou Sen.

Il trader deve vendere quando la Tenkan Sen incrocia dall’alto verso il basso la Kijun Sen. Inoltre, deve posizionarsi short quando l’incrocio avviene dall’alto verso il basso.

Quali sono i migliori broker per sfruttare l’indicatore Ichimoku?

Provalo su broker come eToro e Capital.com.

Indicatore Ichimoku

Conclusioni

L’indicatore Ichimoku è utile per mostrare i livelli di tendenza dei prezzi e determina le future aree di supporto e resistenza. Tramite esso, il trader può verificare la presenza di segnali di acquisto e di vendita.

Viene ritenuto un indicatore “invasivo” per come occupi da solo ampia parte del grafico. Del resto, fornisce una serie di informazioni che generalmente richiedono l’uso di molteplici indicatori.

Puoi provare l’indicatore Ichimoku su broker che offrono gli strumenti grafici per analizzare i mercati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here