Parabolic SAR: cos’è e come funziona l’indicatore di trading

Tra i molteplici indicatori ed oscillatori di trading, oggi presentiamo una guida completa su Parabolic SAR.

In breve, cominciamo col dire che si tratta di un metodo ideato da J. Welles Wilder, Jr., per trovare potenziali inversioni nella direzione del prezzo di mercato di beni negoziati.

In questo modo, il trader percepisce quando è il momento di aprire una posizione su un trend in partenza. Così come chiuderla se essa si muove a nostro sfavore.

Vediamo quindi cos’è la parabolic SAR, come funziona, quali sono i migliori broker per sfruttarla, i suoi vantaggi e svantaggi.

Per fare trading in sicurezza è consigliabile utilizzare le piattaforme di trading CFD. Ad esempio si può utilizzare eToro per negoziare su vari asset finanziari grazie a servizi di copy trading e social trading.

Puoi aprire un conto demo su eToro cliccando qui.

Parabolic SAR: cos’è?

Il Parabolic SAR è un indicatore tecnico utilizzato per determinare la direzione del prezzo di un asset, nonché per decifrare quando la direzione del prezzo sta cambiando.

A volte noto come “sistema di arresto e inversione”, il Parabolic SAR è stato sviluppato da J. Welles Wilder Jr., creatore dell’indice di forza relativa (RSI).

Parabolic SAR

Su un grafico, l’indicatore appare come una serie di punti posizionati sopra o sotto le barre dei prezzi. Un punto sotto il prezzo è considerato un segnale rialzista. Al contrario, un punto sopra il prezzo viene utilizzato per illustrare che i ribassisti hanno il controllo e che è probabile che lo slancio rimanga al ribasso.

Quando i punti si capovolgono, indica che è in corso un potenziale cambiamento nella direzione del prezzo. Ad esempio, se i punti sono al di sopra del prezzo, quando capovolgono al di sotto del prezzo, potrebbe segnalare un ulteriore aumento del prezzo.

Quando il prezzo di un’azione aumenta, anche i punti aumenteranno, prima lentamente e poi prendendo velocità e accelerando con il trend. Il SAR inizia a muoversi un po’ più velocemente man mano che la tendenza si sviluppa e i punti raggiungono presto il prezzo.

Il Parabolic SAR è anche un metodo per impostare ordini stop loss. Quando un titolo è in rialzo, sposta lo stop loss in modo che corrisponda all’indicatore Parabolic SAR. Lo stesso concetto si applica a uno short trade: quando il prezzo scende, diminuisce anche l’indicatore. Sposta lo stop-loss in modo che corrisponda al livello dell’indicatore dopo ogni barra dei prezzi.

Questo indicatore è meccanico e darà sempre nuovi segnali per diventare long o short. Spetta al trader determinare quali operazioni intraprendere e quali lasciare da sole.

Ad esempio, durante una tendenza al ribasso, è meglio prendere solo le vendite allo scoperto come quelle mostrate nel grafico sopra, invece di prendere anche i segnali di acquisto.

❓ Cos’èIndicatore tecnico utilizzato per determinare la direzione del prezzo di un asset
👍 Dove si usaAnalisi tecnica
📕 Cosa studiareAnalisi dei grafici / Indicatori di trading
🥇 Migliore piattaforma con indicatorieToro
🥇 Miglior broker con corso gratuitoXTB

Migliori piattaforme con indicatori

Qui di seguito vi proponiamo le migliori piattaforme di trading con grafici:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGIRECENSIONE 
Funzioni demo
Social tradingRecensioneISCRIVITI
Spread contenutiPiattaforma WebTraderRecensioneISCRIVITI
Spread bassiPiattaforma professionaleRecensioneISCRIVITI
Commissioni basseAzioni FrazionateRecensioneISCRIVITI
Deposito minimoServizio CFDRecensioneISCRIVITI
Conti Zero spreadCommissioni basseRecensioneISCRIVITI

Come funziona l’indicatore Parabolic SAR

Il Parabolic SAR genera segnali di acquisto o vendita quando la posizione dei punti si sposta da un lato all’altro del prezzo dell’asset. Ad esempio, un segnale di acquisto si verifica quando i punti si spostano da sopra il prezzo a sotto il prezzo, mentre un segnale di vendita si verifica quando i punti si spostano da sotto il prezzo a sopra il prezzo.

I trader usano anche i punti PSAR per impostare ordini di trailing stop loss. Ad esempio, se il prezzo è in aumento e anche il PSAR è in aumento, il PSAR può essere utilizzato come possibile uscita se è lungo. Se il prezzo scende al di sotto del PSAR, esci dalla posizione lunga.

Il PSAR si muove indipendentemente dal fatto che il prezzo si muova. Ciò significa che se il prezzo è inizialmente in aumento, ma poi si sposta lateralmente, il PSAR continuerà a salire nonostante il movimento laterale del prezzo. Ad un certo punto verrà generato un segnale di inversione, anche se il prezzo non è sceso. Il PSAR deve solo raggiungere il prezzo per generare un segnale di inversione. Per questo motivo, un segnale di inversione sull’indicatore non significa necessariamente che il prezzo si stia invertendo.

L’indicatore parabolico genera un nuovo segnale ogni volta che si sposta sul lato opposto del prezzo di un asset. Ciò garantisce sempre una posizione nel mercato, il che rende l’indicatore attraente per i trader attivi.

L’indicatore funziona in modo più efficace nei mercati di tendenza in cui grandi movimenti di prezzo consentono ai trader di acquisire guadagni significativi. Quando il prezzo di un titolo è limitato all’intervallo, l’indicatore si inverte costantemente, risultando in più operazioni a basso profitto o in perdita.

Per ottenere i migliori risultati, i trader dovrebbero utilizzare questo indicatore con altri indicatori tecnici che indicano se un mercato è in trend o meno, come l’indice direzionale medio (ADX), una media mobile (MA) o una linea di tendenza.

Ad esempio, i trader potrebbero confermare un segnale di acquisto PSAR con una lettura ADX superiore a 30 e un rimbalzo per una linea di tendenza in aumento a lungo termine.

Piattaforme consigliate per usare il Parabolic Sar

Vediamo i migliori broker per sfruttare le potenzialità di questo indicatore.

eToro

eToro è il broker ideale per sfruttare le indicazioni di questo indicatore di trading.

Oltre alle tre licenze possedute, garanzia di serietà e sicurezza per i trader, ci troverai:

  1. Copy Trading: una evoluzione del Mirror trading già esistente in precedenza. Consente di copiare quanto fanno i trader più bravi iscritti alla piattaforma, chiamati Popular Investors. Selezionabili tramite precisi parametri sulle performance e una biografia. Il trading copiato può anche essere personalizzato, impostando stop loss e take profit o interrompendo il trading quando si vuole
  2. Social trading: si tratta di una esclusiva di eToro che consente ai trader di interagire tra loro come fossero su un social network vero e proprio. Quindi, condivido, commentano o reagiscono a post degli altri e ne postano di propri. Possono così confrontarsi e trarre spunto dal loro operato per le loro decisioni di trading
  3. Smart portfolios: (ex CopyPortfolios) sono pacchetti di asset divisi per categoria e performance. Ne troviamo di tre tipi: a) Top Trader Portfolios che comprendono i trader con le performance migliori su eToro, secondo una strategia predefinita; b) Market Portfolios che raggruppano una combinazione selezionata di CFD in azioni, materie prime o ETF, secondo un tema predefinito; c) Partner Portfolios, a loro volta divisi in: Tipranks, una società di software per analisi di borsa, WeSave, un robo-advisor francese, e Meitav Dash, una società di investimenti con un patrimonio gestito multimiliardario

Un conto demo da 100mila euro virtuali, un deposito minimo di 50 euro e spread e commissioni bassi completano il quadro.

Puoi registrarti gratuitamente su eToro cliccando qui.

Capital.com

Su Capital.com troverai la stessa sicurezza di eToro, visto che possiede le stesse licenze possedute da eToro. Così come commissioni contenute, trades spread-only. Inoltre, su alcune coppie di valute più popolari lo spreads 0.0.

Il deposito minimo è di 20 euro, per accedere al conto base.

Per esercitarsi col trading online, Capital.com offre un conto demo di 10mila euro virtuali e una app apposita: Investmate.

Uno dei punti di forza di Capital.com è proprio l’analisi tecnica. Infatti, troverai quasi 80 tra indicatori ed oscillatori di trading. Quindi tanti altri oltre il Parabolic SAR.

Apri il tuo account gratis su Capital.com

XM.com

I due broker precedenti non ti hanno ancora convinto? Ecco una panoramica di XM:

  • 1000+ Strumentidi trading (Valute, CFD su indici azionari, materie prime, azioni, metalli e prodotti energetici)
  • 0,0 Spread bassi fino a 0 pip
  • 16 Piattaforme di trading
  • 30+ Premi del settore
  • MT4, MT5, WebTrader XM

Ecco gli asset presenti su XM.com:

  • Trading sul forex: 55+ coppie valutarie di tutto il mondo
  • sugli indici: Principali indici globali
  • sulle materie prime: Zucchero, cacao, grano e molto altro
  • sulle azioni: Più di 600 società
  • sui metalli: Oro, argento, palladio e molto altro
  • sui prodotti energetici: Petrolio, gas, ecc.

Oltre alla licenza CySEC e ASIC posseduta da eToro e Capital.com, XM.com possiede la IFSC rilasciata in Belize (XM Global Limited) e la DFSA rilasciata invece a Dubai (Trading Point MENA Limited).

Ma ciò che attira più di tutto XM.com è il deposito minimo di soli 10 euro e la possibilità di aprire un trade con soli 1 euro.

Apri ora il tuo account su XM da qui.

XTB

Se sei molto attento alle licenze possedute da un broker, allora la prima cosa che ti balzerà soprattutto all’occhio della piattaforma di trading XTB sono proprio le tante che vanta.

Anche qui ti preoccupano le licenze per fare trading? Sappi che XTB detiene queste licenze:

  • Gran Bretagna FCA
  • Polonia KNF
  • Cipro CySec
  • Francia ACP – Banque de France
  • Germania BaFin
  • Spagna CNMV
  • Repubblica Ceca Banca Nazionale della Repubblica Ceca
  • Slovacchia Banca Nazionale della Repubblica Slovacca
  • Portogallo CMVM
  • Turchia CMB
  • Romania ASF
  • Uruguay Banco Central de Uruguay

Ma non è solo questo. Ci troverai oltre 5200 strumenti CFD disponibili, 4 settimane di trading senza rischi, tanti asset disponibili, spread bassi a partire da 0.2 pip, piattaforma di trading potente, Supporto clienti 24 ore su 24 (lunedi – venerdì).

Altra ottima notizia è che non viene richiesto un deposito minimo, quindi puoi depositare quanto vuoi! Infine, per esercitarti avrai a disposizione 100mila euro virtuali.

Apri ora il tuo conto su XTB

Calcolo del Parabolic SAR

Il calcolo di questo indicatore non dovrebbe preoccuparti, dato che vi provvedono in automatico i broker prima segnalati.

Tuttavia, è sempre giusto conoscere le formule che soggiacciono gli indicatori e gli oscillatori.

Formula Parabolic SAR

In questo caso è:

{SAR}_{{n+1}}={SAR}_{n}+\alpha (EP-{SAR}_{n})

Questa la legenda:

  • SARn e SARn+1 rappresentano rispettivamente i valori SAR del periodo corrente e del periodo successivo
  • EP (il punto estremo) è un record mantenuto durante ogni tendenza che rappresenta il valore più alto raggiunto dal prezzo durante l’attuale tendenza al rialzo o il valore più basso durante una tendenza al ribasso. Durante ogni periodo, se si osserva un nuovo massimo (o minimo), l’EP viene aggiornato con quel valore.
  • α rappresenta il fattore di accelerazione. Di solito, questo è inizialmente impostato su un valore di 0,02, ma può essere scelto dal trader. Questo fattore viene aumentato di 0,02 ogni volta che viene registrato un nuovo EP, il che significa che ogni volta che viene osservato un nuovo EP, il fattore di accelerazione aumenta.

Come leggerne il risultato? In questi 2 modi:

  1. Se il valore SAR del periodo successivo è all’interno (o oltre) il periodo corrente o la fascia di prezzo del periodo precedente, il SAR deve essere impostato sul limite di prezzo più vicino.
  2. Se il valore SAR del periodo successivo è all’interno (o oltre) la fascia di prezzo del periodo successivo, viene quindi segnalata una nuova direzione del trend. Il SAR deve quindi cambiare lato.

Strategie di trading basate sul Parabolic SAR

Questo indicatore risulta particolarmente utile nei mercati con un trend costante. Nei mercati che variano, invece, il PSAR tende a oscillare avanti e indietro, finendo per generare dei falsi segnali di trading.

Il suo fondatore, non a caso, raccomanda di implementare il PSAR con l’uso dell’indicatore di momentum dell’indice direzionale medio (ADX). Proprio per ottenere una valutazione più accurata della forza del trend esistente. Del resto, come diciamo spesso, un indicatore o un oscillatore di trading non va mai usato da solo. Ma può essere confermato o confutato da altri indicatori.

A tale scopo, i trader potrebbero anche sfruttare i modelli a candele o delle medie mobili. Per esempio, il prezzo che scende al di sotto di una media mobile importante può essere considerato una conferma separata di un segnale di vendita dato da questo indicatore.

Vantaggi e svantaggi del Parabolic SAR

Come tutti gli indicatori di trading, anche il PSAR ha vantaggi e svantaggi. Ecco i principali.

Parabolic SAR: vantaggi

Il principale vantaggio di questo indicatore è che, durante una forte tendenza, evidenzia che il trader dovrebbe continuare a mantenere la sua posizione.

L’indicatore fornisce anche un’uscita quando si verifica un movimento in controtendenza, che segnala un’inversione.

I trader possono anche generare potenti segnali di trading utilizzando Parabolic SAR e RSI.

Parabolic SAR: svantaggi

Lo svantaggio principale di questo indicatore è che non fornisce buoni segnali commerciali durante condizioni di mercato laterali.

Senza una chiara tendenza, l’indicatore si ribalta costantemente sopra e sotto il prezzo.

Parabolic SAR: come si usa nel trading (Video Tutorial)

Per concludere questa guida abbiamo preparato un video tutorial che spiega come funziona il Parabolic SAR con esempi sui grafici:

Parabolic SAR: strategie con l’indicatore di trading
Il Parabolic SAR è un indicatore tecnico utilizzato per determinare la direzione del prezzo di un asset, nonché per decifrare quando la direzione del prezzo …
Parabolic SAR: strategie con l'indicatore di trading

The video was uploaded on 3/2/2022.

You can view the video here.

The video lasts for 10 minutes and 55 seconds.

Parabolic SAR: le domande frequenti

Cos’è il Parabolic SAR?

Il Parabolic SAR è un indicatore tecnico utilizzato per determinare la direzione del prezzo di un asset, nonché per decifrare quando la direzione del prezzo sta cambiando.

A volte noto come “sistema di arresto e inversione”, il Parabolic SAR è stato sviluppato da J. Welles Wilder Jr., creatore dell’indice di forza relativa (RSI).

Come funziona il Parabolic SAR?

Il Parabolic SAR genera segnali di acquisto o vendita quando la posizione dei punti si sposta da un lato all’altro del prezzo dell’asset.
I trader usano anche i punti PSAR per impostare ordini di trailing stop loss.
Il PSAR si muove indipendentemente dal fatto che il prezzo si muova.

Su quali broker sfruttare il Parabolic SAR?

Conviene farlo su piattaforme di trading che offrono conti demo gratuiti.

Parabolic SAR - Riepilogo

Conclusioni

Il Parabolic SAR è un indicatore molto utile per capire quando un trend sta per affrontare una inversione di tendenza.

Genera segnali di acquisto o vendita quando la posizione dei punti si sposta da un lato all’altro del prezzo dell’asset.

Lo svantaggio principale di questo indicatore è che non fornisce buoni segnali commerciali durante condizioni di mercato laterali. Senza una chiara tendenza, l’indicatore si ribalta costantemente sopra e sotto il prezzo.

Ecco perché è sempre consigliabile usarlo di concerto con altri indicatori o oscillatori di trading. Come l’ADX per esempio.

Per sfruttare le potenzialità di questo indicatore, possiamo farlo su broker come che offrono strumenti grafici professionali.

Per iniziare al meglio investendo nel trading online conviene partire dalla pratica e da un buon conto demo. Vi lasciamo quindi con i collegamenti ufficiali alle migliori piattaforme con conto demo:

si tratta di piattaforme con licenza, regolarmente autorizzate e conti demo gratuiti ed illimitati.

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di comefaretradingonline.com, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di comefaretradingonline.com non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene comefaretradingonline.com e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da comefaretradingonline.com che rimane un sito a carattere puramente informativo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here