Non fungible tokens (NFT)

Da diversi mesi si sta parlando con sempre più insistenza di Non-fungible tokens, meglio noti con l’acronimo NFT.

Gli NFT rappresentano degli oggetti digitali non replicabili e distribuiti in forma virtuale in maniera unica attraverso la tecnologia blockchain. Il loro meccanismo di funzionamento è simile alle valute digitali (criptovalute) in quanto hanno un loro valore unico ma non hanno una quotazione come avviene per le criptovalute o un andamento.

Una delle applicazioni, come vedremo di seguito in modo più approfondito, è quella di una nuova forma di concepire la cultura. Tramite creazioni culturali digitali, che possono essere le più svariate.

Il tutto, sempre per creare contenuti decentralizzati ed economici, che consentano a chiunque di avere propri spazi e un proprio commercio senza dover passare per costosi intermediari.

Certo, vanno superati problemi come il copyright o l’autenticità del prodotto senza pericoli di copia. Ma è un grande passo in avanti per il futuro.

Gli NFT possono anche essere scambiati come fossero criptovalute e in questa guida completa sugli NFT vedremo anche come fare.

La soluzione migliore per operare sulle criptovalute rimane quella dei CFD. Ricordiamo che le migliori piattaforme di trading consentono il trading con i CFD sul prezzo. Ad esempio OBRinvest (trovi qui il sito ufficiale) permette di negoziare sulle migliori critptovalute in circolazione,sfruttando i segnali di trading.

Per saperne di più su questa piattaforma cliccate qui per visitare il sito ufficiale.

NFT: cosa sono

Cosa sono gli NFT? Si tratta di un acronimo, stante per “Non-Fungible Token”. L’aggettivo “Non-Fungible” si traduce proprio “non fungibile” e significa che un bene non è replicabile né sostituibile giacché ingloba una specifica individualità. E’ unico e può essere usato dunque una sola volta.

NFT cosa sono e come funzionano

Un bene fungibile è per esempio il denaro, giacché una banconota di una data valuta e quantità – purché mantenuta in una forma autentica e integra – può essere sempre sostituita da un’altra banconota. Ovviamente che sia di pari valuta e quantità.

Un “Non-Fungible Token” indica una marca digitale, con tanto di certificato di autenticità e unicità, rilasciato tramite tecnologia blockchain.

I NFT sono associabili ad un contenuto digitale, che gli conferiscono connotati di unicità e autenticità. Dando al proprietario un certificato che attesti la genuinità del prodotto digitale in oggetto e di proprietà del NFT.

Ogni NFT diventa quindi un pezzo unico e non è fungibile. Più specificamente, non reciprocamente intercambiabile.

Migliori piattaforme per investire in criptovalute

Se vi interessano le criptovalute potete utilizzare quelle presenti nella tabella sottostante:

Broker Caratteristiche Vantaggi Recensione Apri un conto
Segnali gratuiti Conto demo da 100.000 € Recensione Iscriviti
Plus500 Sicurezza al massimo Deposito minimo, servizio CFD Recensione Iscriviti
eToro Broker ideale per principianti Social e copy trading Recensione Iscriviti
Spread contenuti Piattaforma WebTrader Recensione Iscriviti
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

si tratta di broker CFD regolamentati e sicuri.

Come funzionano i Non-fungible token

Viene inserito un contenuto digitale all’interno della blockchain. La quale presenta queste caratteristiche che permettono agli NFT le caratteristiche di cui sopra:

  • decentralizzazione
  • disintermediazione
  • immutabilità del registro
  • tracciabilità
  • verificabilità dei contenuti, dei loro spostamenti e trasferimenti

Ogni opera in formato NFT diventa quindi originale ed irripetibile grazie a queste caratteristiche, salvo il caso in cui si “smarrisca” il token e il relativo certificato di proprietà.

Le informazioni contenute nei database della blockchain sono decentralizzate. Quindi custodite su dispositivi diversi e interconnessi.

Il prodotto di base è in formato digitale e può trattarsi, per esempio, di:

  • un’immagine
  • un video
  • una gif
  • un file audio

Il file che ne deriverà sarà in formato stringa in codice binario, compressa poi in una più corta. Il cosiddetto “hashing” e il suo esito è definito “hash”.

L’hash viene poi memorizzata dall’autore stesso o da terzi, in una blockchain, con tanto di marca temporale associata. Il NFT conterrà al suo interno le tracce delle successive operazioni dell’hash.

Se il percorso viene fatto all’inverso, permette di accertarsi dell’autenticità e proprietà dell’opera registrata con NFT.

NFT: Riepilogo

👍 Cosa sono Oggetti digitali non replicabili e distribuiti in forma virtuale in maniera unica attraverso la tecnologia blockchain. Quindi, un protocollo di liquidità automatizzato.
✅ Caratteristiche Decentralizzazione / Unicità / Tracciabilità
💰Applicazioni Arte digitale / eSports / Collezionabili
🥇Migliore piattaforma per criptovalute eToro
🥇Miglior exchange Binance

NFT come si crea

Nel caso in cui volessi creare un NFT dovrai rivolgerti a un’azienda proprietaria di una blockchain. Ad oggi, la più importante resta Ethereum, che sta assumendo un ruolo di leadership in questo campo così come in quello della Finanza Decentralizzata (DeFi).

Ripagando l’idea originale di Vitalik Buterin, creatore della blockchain, che per primo ha messo in pratica l’idea degli smart contracts.

Per registrare l’opera, invece, puoi riferirti a piattaforme come Flow Blockchain, Binance Smart Chain, TRON e EOS.

Dove comprare Non-Fungible Token

Per comprare un’opera in NFT, la piattaforma più consigliabile è OpenSea. Specializzata in opere d’arte, è divenuta nota soprattutto col gioco CryptoKitties che ha “sdoganato” gli NFT.

La piattaforma si basa sempre sulla blockchain di Ethereum e si auto-proclama “il più grande marketplace di NFT”.

Altre piattaforme “specializzate” sono:

  1. Valuables, specializzata nella vendita di tweet e che ha battuto all’asta il primo tweet
  2. Foundation, su cui è stata venduta la gif Pop Tart Cat da cui nasce il Nyan Cat
  3. NBA Top Shot creata dalla NBA per acquistare i momenti più spettacolari del campionato.

In arrivo, ci sono poi la piattaforma Gamestop, società americana dedita alla vendita in store fisici o virtuali di videogame e console, tornata in auge ad inizio 2021 quando gli utenti di Reddit hanno fatto impennare il prezzo con un acquisto collettivo.

eToro

Il broker eToro non prevede ancora gli NFT né il trading su di essi. Ma non escludiamo che aggiungerà anche questa funzione, visto che questa piattaforma crede molto nelle criptovalute. Tanto da prevederne circa 30 per il trading CFD e oltre 120 per la parte Exchange.

Infatti, eToro è anche diventato un importante Exchange, lanciando il servizio eToroX. Il quale permette la compravendita diretta di cryptoasset, oltre alla loro semplice gestione essendo anche un wallet.

Bene anche il lato della sicurezza, visto che eToro ottempera a tutti gli obblighi relativi alla verifica prima e alla gestione poi dei dati personali dei suoi utenti. Oltre che aggiornare continuamente la sua piattaforma contro gli attacchi Hacker.

Infine, ricordiamo che come broker cfd eToro prevede 3 licenze:

  • CySEC
  • FCA
  • ASIC

Quindi, resta aggiornato sulla questione eToro NFT, perché siamo certi che quanto prima arriveranno interessanti novità da parte del broker col simbolo e col nome del toro.

Iscriviti subito su eToro cliccando qui.

66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Binance

L’Exchange Binance non poteva lasciarsi sfuggire il mercato degli NFT. Infatti, ha lanciato Binance NFT, col quale promette che il 90% di ogni transazione andrà nelle tasche degli artisti. A Binance stesso, invece, andrà “solo” il 10%.

La notizia non sorprende, visto che Binance, insieme a Coinbase, rappresenta il più grande Exchange al mondo. Finito anche in borsa di recente.

Ecco i passaggi da seguire per comprare NFT sul marketplace Binance:

  1. Apri un account Binance
  2. Completa la procedura di verifica dell'identità: successivamente, devi completare la procedura di verifica dell'identità. Gli standard di verifica dell'identità o Know Your Customer (KYC) hanno la finalità di proteggere il tuo account da frode, corruzione, riciclaggio di denaro e finanziamento al terrorismo.
  3. Acquista o deposita crypto e trasferiscile al tuo wallet Spot: puoi farlo tramite Carta di credito/debito, l'opzione più semplice per i nuovi utenti.
  4. Acquistare crypto con una carta di credito/debito. Deposita i fondi nel tuo wallet Fiat e Spot, trasferisci valuta fiat dal tuo conto bancario, così da poterla utilizzare sull'exchange. Acquista crypto da altri utenti tramite il trading peer-to-peer. Tieni presente che se acquisti criptovaluta tramite il trading P2P, devi trasferire gli asset al tuo wallet [Fiat e Spot].
  5. Inizia a fare trading sul mercato Binance NFT

Binance conia altresì NFT su Binance Smart Chain. Questa blockchain utilizza BNB per le commissioni del gas.

Binance non si ferma qui. Permette anche di creare o vendere un NFT.

Iscriviti subito su Binance cliccando qui.

Vendere NFT su Binance

Puoi scegliere tra la modalità Asta o Prezzo fisso e accettare pagamenti in diverse criptovalute.

In qualità di creatore, riceverai anche il pagamento di una royalty dell'1% per qualsiasi successivo trading del tuo NFT sulla piattaforma.

Se possiedi già un NFT, puoi listarlo e venderlo ad altri andando alla pagina [Asset NFT]. Assicurati di avere davanti a te la sezione [Collezioni] e clic sull'NFT che vuoi elencare.

Puoi vendere sia un NFT che hai creato sia uno che appartiene alla tua collezione. La procedura è simile per entrambi i casi e semplice da seguire.

Come creare NFT su Binance

Se è vero che ilmercato per creare NFT è altamente concorrenziale, è altrettanto vero che stiamo parlando di uno dei più importanti Exchange di criptovalute al mondo. E ciò ti offre una grande vetrina.

Seleziona l'immagine, il video, l'audio o il file da trasformare in un NFT.

Dovrai poi aggiungere tutte le relative informazioni necessarie per creare il tuo NFT. Puoi anche scegliere se creare un singolo NFT (BEP-721) o una serie (BEP-1155). Una serie di NFT ti consente di vendere più versioni del tuo oggetto da collezione, ma ognuna è resa unica da un identificatore.

Il tuo file verrà caricato e Binance creerà il tuo NFT. Puoi anche vedere l'ID della transazione associato alla creazione, che puoi copiare su BscScan.

Nella sezione Lista NFT puoi scegliere le tue collezioni o attendi di essere reindirizzato.

La pagina [Collezioni] sotto [Asset NFT] è dove troverai tutti gli NFT che possiedi attualmente. Questi possono essere quelli che hai comprato o creato da solo. C'è anche la possibilità di importare NFT da un altro portafoglio o da un altro exchange, e di vedere il tuo [Storico].

La scheda Storico è divisa in 4 sezioni:

  1. Ordini di offerta
  2. Storico delle vendite
  3. Storico degli acquisti
  4. Ordini di offerta

In base alla voce potrai vedere tutta la cronologia delle operazioni relative ai tuoi NFT.

SuperRare

Il marketplace di opere d’arte digitali “SuperRare” sta viaggiando verso i 2 milioni di dollari in volume di scambi totali.

Ad inizio 2021, la piattaforma vantava un revenue totale di 344.000$, quasi quadruplicata nella prima metà dell’anno.

Gli artisti possono firmare digitalmente i propri lavori creando un certificato tokenizzato prima di metterli all’asta. Mentre i collezionisti possono acquistare e poi rivendere le opere sui mercati secondari.

Sorare: fantacalcio

Con la piattaforma Sorare, è possibile creare le proprie formazioni utilizzando delle carte NFT di proprietà degli utenti e quando i giocatori segnano sul campo, si vincono soldi veri.

Ci sono oltre 130 squadre di calcio sparse in tutto il mondo e si gioca tutti i giorni a tutte le ore del giorno. Meglio essere grandi conoscitori di calcio internazionale, anche, per dire, dei secondi portieri del campionato giapponese.

Metti in campo una rosa di 5 giocatori (un portiere, un difensore, un centrocampista, un attaccante e un flex) e i punti vengono assegnati in base alle prestazioni sul campo. Come goal, gli assist e i rigori.

Esempi di uso degli NFT

Un punto da chiarire è acquistando un NFT, se ne diventi pure il proprietario. La risposta è no.

L’NFT è stata creata da terzi e la tua proprietà è limitata al NFT che, però, ti consente di rivendicare un diritto sull’opera stessa. Pertanto, potrai far parte della sua storia.

Potendo calcolare facilmente l’hash ti consente, inoltre, di riconoscere una copia dall’originale.

La blockchain consente di preservare le memorie dei tuoi dispositivi grazie a queste caratteristiche:

  • decentralizzazione,
  • immutabilità
  • tracciabilità
  • verificabilità

Una volta registrato su di essa, potrai verificare l’acquisto e i tuoi diritti sull’opera.

Si sta però espandendo un’altra modalità di acquisto: alcune piattaforme stanno consentendo la vendita sia dei diritti di proprietà che di autenticità.

Stiamo parlando di un mercato recente, in continua evoluzione. Quindi alcune disposizioni cambieranno in itinere.

Videogiochi e gaming

Esports Fight Club, di proprietà di Verasity, afferma che saranno presto disponibili sulla sua piattaforma poster, badge, armi, modifiche e brevi video che riassumono i momenti salienti dei tornei di eSport.

Ogni NFT sulla piattaforma è unico e offre agli utenti il pieno controllo sui loro token consentendogli di rivenderli o distribuirli a piacimento. Sarà solo l’inizio di un lungo mercato.

Arte

Un esempio lampante è quello dell’artista Beeple (nome d’arte, o forse sarebbe meglio dire nickname, di Mike Winkelmann, graphic designer e artista digitale nato a Charleston, in South Carolina), battuto da Christie’s per 69,3 milioni di dollari e intitolato The first 5.000 days?

Il suo sito definisce la sua arte “crap”, eufemisticamente “schifezza”, ma la traduzione corretta è proprio “merda” o “di merda”.

Un NFT è il certificato di autenticità di un’opera, un video, un file di testo o un file musicale. Non è l’opera in sé, è un attestato crittografico, unico e non riproducibile, “contenuto” in una blockchain. Un totem dematerializzato, un token.

La legge però è ancora un po’ indietro rispetto agli NFT e sicuramente lo sarà ancora per qualche anno. Di sicuro in Europa e ancora peggio in Italia, dove le novità arrivano sempre molto tardi. Bisognerà di fatto fare di più rispetto alla questione proprietà e ripetibilità dell’opera.

Investire in NFT: le domande frequenti

Cosa sono gli NFT?

Traducibili in Not-Fungible Token, si tratta di una nuova forma di intendere l’arte, in qualsiasi formato: immagini, video, audio, ecc. Pubblicandola su una Blockchain che per le sue caratteristiche, ne garantisce l’autenticità e irreplicabilità.

Conviene investire in NFT?

In effetti dipende dalla propria passione per la tecnologia e questa nuovissima forma d’arte. Meglio comunque sempre aggiornarsi e stare con gli occhi aperti, giacché anche qui le truffe non mancano.

L’Exchange Binance sta consentendo sia di comprare NFT che di crearli.

Migliori alternative agli NFT?

Puoi provare le criptovalute su un broker come eToro.

NFT - Non Fungible Tokens

Opinioni sugli NFT

Essendo una nuova tecnologia, è chiaro che c’è tanto entusiasmo ma ancora tanta diffidenza.

Da un lato, infatti, si esalta il fatto che un artista può vendere la sua opera liberamente, ottenendo quasi completamente il revenue. Andando anche incontro a costi molto bassi e ad una maggiore facilità di auto-promuoversi.

Dall’altro, però, c’è anche molta diffidenza a riguardo, poiché non manca chi teme la contraffazione e abusi vari sulle opere originali. Oltre alla critica per il fatto che la vera arte non sia digitale ma tangibile.

Comunque, vedremo come evolverà questo mercato.

Conclusioni

Si tratta di un acronimo, stante per “Non-Fungible Token”. L’aggettivo “Non-Fungible” si traduce proprio “non fungibile” e significa che un bene non è replicabile né sostituibile giacché ingloba una specifica individualità. E’ unico e può essere usato dunque una sola volta.

Viene inserito un contenuto digitale all’interno della blockchain, in formato video, audio, immagine, ecc. La quale presenta delle proprie caratteristiche che permettono agli NFT le caratteristiche di cui sopra.

Sono sempre di più le piattaforme che consentono di comprare, vendere e creare NFT. Anche uno dei più importanti Exchange come Binance.

eToro per ora non li prevede ancora, ma non escludiamo che presto accadrà. Il broker crede infatti molto nelle criptovalute, tanto da essere anche un exchange oltre a prevedere il trading CFD.

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di comefaretradingonline.com, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di comefaretradingonline.com non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene comefaretradingonline.com e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da comefaretradingonline.com che rimane un sito a carattere puramente informativo.