Comprare Bitcoin: come fare e dove acquistare BTC [2021]

Dopo un periodo di relativa calma, Bitcoin sta facendo di nuovo parlare di sé per i nuovi rialzi di prezzo. Ancora più evidenti rispetto al 2017.

Per cui in molti si stanno chiedendo: come comprare Bitcoin? Conviene? E quali sono i migliori metodi per farlo?

Te lo diciamo in questa guida su come comprare Bitcoin.

La soluzione migliore per operare sulle criptovalute rimane quella dei CFD. Ricordiamo che le migliori piattaforme di trading consentono il trading con i CFD sul prezzo. Ad esempio eToro (trovi qui il sito ufficiale) permette di negoziare sulle migliori critptovalute in circolazione,sfruttando il copy trading.

Per saperne di più su questa piattaforma vi consigliamo di visitare il sito ufficiale qui.

Come comprare Bitcoin: introduzione

Le domande che ci siamo posti nell’incipit si stanno diffondendo a macchia d’olio. Molti vedono il Bitcoin come una notevole fonte di guadagno, una ancora di salvataggio per non affogare nel mare della crisi finanziaria innescata dall’ennesima recessione.

Proprio per questo, però, occorre aprire gli occhi. Perché ci sono molti truffatori che vogliono approfittarsi di chi vuole comprare bitcoin proponendo piattaforme fasulle. Dove inserire denaro ma di fatto sono solo scatole vuote. Pozzi senza fondo dai quali non è più possibile recuperare i propri fondi.

Comprare bitcoin è un fatto serio e delicato e le opzioni principali sono 2:

Poi ci sono dei modi per guadagnare col bitcoin. Con gli Exchange puoi farlo approfittando dei repentini cambi di prezzo, vendendolo quando il prezzo è salito molto rispetto a quando l’abbiamo acquistato.

Oppure col trading CFD, posizionandosi long o short in base al fatto che il prezzo delle criptovalute salga o scenda.

Ci sono poi altre strade, come:

  1. mining di bitcoin: ma ormai è sconsigliabile perché minare criptovalute è diventato molto dispendioso in termini di tempo ed economici
  2. rispondendo a sondaggi o cumulando criptovalute: alcune piattaforme consentono di guadagnare criptovalute con alcune azioni (rispondendo a sondaggi, cliccando su banner, ecc. o conservando criptovalute per farne salire il prezzo

entrambe queste opzioni sono già più dispendiose, almeno in termini di tempo. E non è detto che diano poi alla fine i loro frutti.

Comprare Bitcoin: riepilogo

👍 Cosa significaBitcoin è la prima criptovaluta creata e la più importante per capitalizazione. Acquistare Bitcoin significa negoziare sul prezzo tramite contract for difference o acquisto diretto tramite Exchange.
✅ CaratteristicheProof of Work / Decentralizzazione / Anonimato / Trasparenza
💰TokenBTC
🥇Migliore piattaforma per BitcoineToro
🥇Miglior exchange per BitcoinBinance

Bitcoin in breve: cos’è e come funziona

Dopo alcuni tentativi di lanciare criptovalute tra gli anni ‘90 e 2000, falliti per problemi legali o per carenze economiche, un nuova moneta digitale è stata lanciata nel 2009. Con il protocollo già pubblicato nel 2008.

Il suo nome era Bitcoin e a fondarla è stata un certo Satoshi Nakamoto, pseudonimo dietro il quale ad oggi non si sa ancora chi ci sia.

Lo scopo del Bitcoin è stato fin da subito quello di creare una moneta virtuale che sottraesse potere a banche e governi centrali. Consentendo una democratizzazione maggiore dell’economia e una decentralizzazione in favore dei singoli utenti.

In pratica, secondo l’idea iniziale, ognuno poteva minare bitcoin da casa con un pc. Peccato però che le cose siano andate un po’ diversamente, perché a distanza di oltre 10 anni dal lancio del bitcoin, non solo non c’è stata ancora una diffusione di massa della valuta virtuale, diventata soprattutto un asset per investire. Ma, soprattutto, i bitcoin non sono così democratici, visto che sono nate delle grandi società per effettuare il mining.

Tuttavia, qualcosa è sicuramente cambiato. Sia perché davvero è sempre più sottratto potere a banche e governi, tanto che ormai li stanno adoperando pure essi. Quanto poi il Bitcoin ha lanciato una vera rivoluzione chiamata Blockchain. La piattaforma sulla quale poggia.

La Blockchain – la catena di blocchi, perché si basa su un sistema a blocchi che vanno approvati e sbloccati – ha di fatto cambiato il mondo economico, spingendo verso la cosiddetta DeFi (sebbene il contributo decisivo sia arrivato da Ethereum, con i suoi smart contract). Ma anche la vita in generale, dato che la Blockchain ha una applicabilità molto vasta. Che va dalla burocrazia al commercio.

Migliori piattaforme per comprare Bitcoin

Ecco in questa tabella le migliori piattaforme per negoziare su Bitcoin:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGIRECENSIONE 
Broker ideale per principianti
66% dei trader perde soldi
Social e copy tradingRecensioneISCRIVITI
Spread contenutiPiattaforma WebTraderRecensioneISCRIVITI
Social tradingConto demo, trading automaticoRecensioneISCRIVITI
Sicurezza al massimo
72% dei trader perde soldi
Deposito minimo, servizio CFDRecensioneISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 67-78% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Comprare Bitcoin: guida passo per passo

Abbiamo prima accennato che sono due le principali alternative per comprare Bitcoin, mettendo da parte altri percorsi: con gli Exchange e i Broker CFD.

In entrambi i casi, dovrai iscriverti ad un sito che ti offre accesso, seppur in modalità diversa, al mondo delle criptovalute. Dovrai lasciare dati personali come:

  • Nome e Cognome
  • Numero di telefono
  • Indirizzo e-mail

Sebbene alcune piattaforme consentano anche iscrizioni rapide tramite account Social già posseduti. Stesso discorso per la prova della propria identità con invio di documenti e primi depositi, dato che generalmente ciò avviene solo quando si è entrati a tutti gli effetti nel vivo e si vuole operare con denaro reale.

La differenza sostanziale tra Exchange e Broker CFD è che con i primi, possederai direttamente le criptovalute, quindi potrai spenderle o acquistare altre criptovalute o scambiarle con valute FIAT.

Nel secondo caso, invece, entrerai in possesso di un contratto, chiamato Contract for difference. Terminato il quale perderai anche il diritto di proprietà sullo stesso.

Nel caso degli Exchange, devi sapere che comunque spesso sono oggetto di attacchi Hacker, quindi ti converrà spostare il denaro sui cosiddetti wallet “freddi”. Chiamati così perché funzionano senza connessione internet e quindi sono coperti contro attacchi Hacker.

Nel caso dei broker, invece, il grande vantaggio è che potrai scommettere sulle criptovalute al rialzo o al ribasso, posizionandoti long o short a seconda di cosa dicono le previsioni.

Dunque, la scelta tra le due modalità dipende un po’ dai tuoi obiettivi e da cosa vuoi farci con le criptovalute. Se vuoi possederle in senso proprio oppure vuoi solo specularci.

Dove Comprare Bitcoin?

Occupiamoci più da vicino del trading CFD e vediamo su quali piattaforme può convenire farlo.

Comprare Bitcoin con eToro

Il broker eToro opera in 2 modalità: Broker CFD ed Exchange.

Nel primo caso, potrai puntare su oltre 30 criptovalute e ti troverai ad operare con una piattaforma che vanta 3 licenze, quindi molto sicura. Potrai anche beneficiare di servizi come il copy trading per copiare i migliori trader e il social trading per interagire con gli altri ed ottenere, o dare, suggerimenti a riguardo.

Nel secondo caso, eToro opera mediante la piattaforma eToroX. Dove troverai oltre 130 asset digitali e potrai passare da una modalità diretta al trading CFD e viceversa restando nella stessa piattaforma e usando le stesse credenziali.

Iscriviti ora su eToro cliccando qui.
66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Comprare Bitcoin con OBRinvest

Il broker OBRinvest ti consente di scegliere tra 4 account diversi, quindi troverai agevolmente il profilo più adatto a te.

OBRinvest ha regolare licenza per operare, offre una selezione molto accurata di criptovalute e ti aiuta con l’intelligenza artificiale tramite il servizio Buzz.

Puoi anche lasciarti suggerire sul da farsi dagli esperti di trading di Trading central, con i loro suggerimenti di trading che arriveranno direttamente via sms con tutte le indicazioni del caso.

OBRinvest offre anche gli ebook e i webinar per approfondire la materia.

Iscriviti ora su OBRinvest cliccando qui.
78,15% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Comprare Bitcoin con Plus500

Il broker Plus500 ha un conto demo da 40mila euro virtuali, che si ricarica quando sta per esaurirsi. Quindi avrai tutto il tempo e il modo per fare pratica senza rischiare il tuo denaro reale.

Plus500 ti offre anche un servizio di alert mail sui rialzi e i ribassi delle criptovalute.

Il deposito minimo è di soli 100 euro e potrai ottenere assistenza con una Live chat.

Iscriviti ora su Plus500 cliccando qui.
72% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.

Comprare Bitcoin con Capital.com

Capital.com è un broker con un ampio portafoglio di asset nel quale non possono mancare ovviamente i bitcoin.

Il broker ha l’intelligenza artificiale già integrata nelle piattaforme, una apposita app per fare pratica senza rischiare, chiamata Investmate.

Puoi approfondire i grafici grazie agli oltre 70 oscillatori ed indicatori tecnici offerti dal broker.

Iscriviti ora su Capital.com cliccando qui.
71.2% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Quotazione Bitcoin BTC in tempo reale

Qua è la quotazione del Bitcoin BTC in tempo reale? Vediamola nel grafico seguente:

Comprare Bitcoin con Paypal

A fine 2020, dopo vari rumors e annunci, la popolare piattaforma per inviare e ricevere denaro virtuale PayPal, ha introdotto anche la possibilità di operare tramite Bitcoin.

Per ora però questa possibilità viene data solo ai cittadini americani. Ma non dubitiamo che presto sarà concessa anche ai cittadini europei.

Si tratta comunque di una notizia molto rilevante, visto che ben 7 americani su 10 (dato che il 70% dei cittadini USA ha un conto PayPal, che in totale sono 350 milioni di persone) possono accedere al proprio account PayPal e acquistare, vendere o pagare in Bitcoin senza passare da un exchange.

Ad oggi, oltre al Bitcoin, altre criptovalute inserite da PayPal sono Ethereum, Litecoin e Bitcoin Cash. E si parte da un importo minimo di 1$.

Ecco in concreto come funziona:

  • Aprire un account PayPal Cash
  • Recarsi nella sezione Crypto dal proprio menu
  • Selezionare la voce Bitcoin

Dopo aver monitorato attentamente la quotazione del Bitcoin e quando lo ritieni opportuno, clicca su Buy.

Infine, inserirai la cifra che vuoi spendere per convertire la valuta fiat in criptovaluta.

In questo modo, avrai Bitcoin direttamente sul conto PayPal, utilizzandola come meglio credi e, ovviamente, laddove è consentito.

In attesa che PayPal preveda il bitcoin anche in Europa, puoi comunque aggirare il problema operando con piattaforme che contemplano PayPal tra le loro opzioni di deposito/versamento. Come eToro o Coinbase.

Comprare Bitcoin con carta di credito o debito

Sono diverse le opzioni per comprare bitcoin con una carta di credito o debito. Le due principali sono le seguenti.

Usa un Exchange di criptovalute che emette anche carte

L’opzione più semplice è quella di usare un exchange di criptovalute o un servizio di intermediazione che preveda anche l’emissione di una carta. Come:

  • Xcoins
  • Switchere
  • Coinbase
  • Bittrex
  • Bitflyer
  • Binance
  • eToro
  • Bitstamp
  • Changelly
  • Kraken
  • Cruptoradar

Ciò che però devi fare è, oltre che assicurarti della sicurezza del servizio, anche che in Italia questi exchange consentono acquisti con carta di credito o debito nel tuo paese. Del resto, in Italia la diffusione del bitcoin sta molto indietro rispetto a realtà come Usa, Corea del sud e Giappone. Così come sono rari gli esercizi commerciali che contemplano i bitcoin come strumento di pagamento.

Riguardo la scelta dei broker, dipende ovviamente dalle tue esigenze e da cosa cerchi. Ecco una catalogazione in base alle principali esigenze:

  • se sei principiante: eToroX, Switchere, Coinbase, Bitstamp, e CEX.io
  • se cerchi Exchange convenienti: eToroX, Changelly, Coinmama, e BitPanda
  • se cerchi piattaforme peer-to-peer: LocalBitcoins
  • se cerchi anche molte altre risorse digitali: eToroX, Binance, KuCoin, e OKEx

Dovrai poi far validare il tuo account caricando una carta d’identità (alcuni chiedono un selfie con un documento), oltre che documenti che attestino la domiciliazione (come le bollette).

Dovrai poi depositare denaro se vuoi iniziare ad operare concretamente.

In alternativa, è possibile acquistare bitcoin con carta di credito o debito utilizzando un Bitcoin ATM o tramite sportello.

Ti servirà un wallet bitcoin, attivabile con servizi come Samourai, Blockchain.info, Jaxx, Wasabi o Mycellium. Sebbene sia meglio utilizzare un wallet freddo disconnesso ad internet come Trezor o Ledger.

Come funziona? Ecco i passaggi da seguire:

  1. tocca il touchscreen della macchina per iniziare
  2. seleziona Bitcoin come criptovaluta di tua scelta
  3. potrebbe esserti indicato di inserire dati personali come quelli anagrafici e un numero di telefono
  4. inserisci l’importo che desideri prelevare
  5. scansiona il codice QR
  6. accedi al tuo portafoglio BTC e trova la tua chiave pubblica
  7. effettua la scansione utilizzando la videocamera dello sportello automatico
  8. inserisci denaro contante nella macchina
  9. paga l’ordine utilizzando una carta di credito/debito o contanti

Tieni presente che spesso gli ATM Bitcoin prevedono commissioni molto alte. Che possono arrivare anche fino al 10%.

Inoltre, anche qui siamo al solito discorso che in Italia siamo parecchio indietro sugli ATM Bitcoin, soprattutto al centro-sud.

Comprare Bitcoin con gli Exchange di criptovalute

In generale, sono due gli Exchange di criptovalute più diffusi al mondo: Binance e Coinbase.

Comprare Bitcoin su Binance

Binance è un Exchange cinese nato nel 2017. Nel giro di 4 anni, è diventato il più grande al mondo per volume di scambi.

Il fondatore è Changpeng Zhao, meglio conosciuto come “CZ”, già proveniente dallo sviluppo di un software di high-frequency trading.

Binance non ha più sede in Cina ma a Hong Kong, complici le continue restrizioni del paese rispetto alle criptovalute.

Nel luglio 2021, la Consob ha vietato tramite delibera al «Gruppo Binance» di prestare servizi e attività di investimento in Italia.

Occorre capire la reale portata del provvedimento e quali saranno gli sviluppi futuri.

Crea il tuo account ora su Binance cliccando qui.

Comprare Bitcoin su Coinbase

Coinbase è invece una società americana, nata nel 2021 da una idea di Brian Armstrong e Fred Ehrsam.

Tante le criptovalute disponibili, così come le valute FIAT. Opera in 32 nazioni e con transazioni Bitcoin e di deposito in 190 nazioni.

In aprile è arrivata la quotazione sul Nasdaq e si è trattato di un autentico record, visto che ha aperto a 381 dollari per azione, sopra i 250 dollari per azione del prezzo di riferimento. Una cifra considerata stellare per una società che fino a 10 anni fa neanche esisteva.

Iscriviti ora su Coinbase cliccando qui.

Migliori Exchange per comprare Bitcoin: Video Tutorial

Abbiamo preparato per concludere un video in cui vediamo tutti i migliori exchange per comprare Bitcoin e le altre criptovalute:

Comprare Bitcoin sui migliori Exchange? Ecco dove acquistare
Ecco una panoramica sui migliori exchange per Comprare Bitcoin e le altre criptovalute. Vi presentiamo i migliori servizi per scambiare criptovalute. 📈 Vuoi…
Comprare Bitcoin sui migliori Exchange? Ecco dove acquistare

The video was uploaded on 13/10/2021.

You can view the video here.

The video lasts for 13 minutes and 27 seconds.

Commissioni per l’acquisto di Bitcoin

Le commissioni per l’acquisto di Bitcoin sono una nota dolente, perché come visto per alcune modalità, si rischia davvero di pagare molto.

Dipende quindi da come si opera e con chi. Per esempio, se PayPal dovesse aprire questa possibilità anche in Europa, le commissioni sono alquanto contenute. Così come se si sceglie di operare con Exchange come eToroX per l’acquisto diretto del Bitcoin.

Se si intende invece comprare bitcoin con i CFD, allora si consigliano broker come quelli sopra descritti. Poiché sul trading Bitcoin prevedono solo il pagamento dello spread. Infatti, si definiscono broker spread only.

Ricapitoliamo quali sono:

Acquistare Bitcoin tramite ATM può essere invece l’opzione più esosa e meno conveniente.

Come comprare Bitcoin : Domande frequenti

Come comprare Bitcoin?

Le opzioni principali sono due: tramite contract for difference o acquisto diretto tramite Exchange. Puoi anche optare per le carte di debito/credito o l’acquisto via ATM. Tuttavia, tieni conto che i costi sono differenti e alcune opzioni in Italia sono più complicate.

Conviene comprare Bitcoin?

Il Bitcoin, come probabilmente avrai letto, ha degli sbalzi di prezzo elevati. Pertanto, il prezzo di quando lo hai comprato non sarà lo stesso quando lo possederai. Potrebbe salire di molto, ma anche crollare. Tieni dunque presente il fattore della volatilità.

Puoi anche decidere di comprare Bitcoin tramite CFD, il che può metterti al riparo dalla volatilità e farti sfruttare entrambi i cambi di prezzo.

Quali sono le migliori piattaforme per comprare Bitcoin?

Puoi provare tramite Exchange centralizzati, oppure tramite Broker CFD come eToro e Capital.com.

Comprare Bitcoin

Conclusioni

Bitcoin sta facendo di nuovo parlare prepotentemente di sé da quando il prezzo è tornato a registrare rally incredibili di prezzo. Avvicinando anche persone poco avvezze in criptovalute e finanza decentralizzata.

Le opzioni principali per comprare Bitcoin sono due: tramite contract for difference o acquisto diretto tramite Exchange. Puoi anche optare per le carte di debito/credito o l’acquisto via ATM. Tuttavia, tieni conto che i costi sono differenti e alcune opzioni in Italia sono più complicate.

Riguardo le migliori piattaforme, per il trading CFD consigliamo quelle con conti demo gratuiti.

Per iniziare al meglio investendo nel trading online conviene partire dalla pratica e da un buon conto demo. Vi lasciamo quindi con i collegamenti ufficiali alle migliori piattaforme con conto demo:

si tratta di piattaforme con licenza, regolarmente autorizzate e conti demo gratuiti ed illimitati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here