Directa: recensioni e opinioni sulla piattaforma di trading 2023

Directa Trading è un broker italiano storico che opera nel settore del trading online dal lontano 1996.

Fondata a Torino, Directa è stata una delle prime società in Italia a consentire agli investitori retail di accedere ai mercati finanziari in modalità telematica. Oggi Directa è uno dei broker più apprezzati nel nostro paese, con oltre 20.000 clienti attivi.

In questo articolo analizzeremo nel dettaglio le caratteristiche di Directa Trading: dai servizi offerti alle piattaforme di trading, passando per commissioni, requisiti e sicurezza. Vedremo quali sono i punti di forza e i possibili svantaggi di questo broker.

Per i trader alle prime armi che desiderano muovere i primi passi nel mondo degli investimenti, una valida alternativa a Directa può essere rappresentata dal broker eToro. Questa piattaforma si distingue per l’interfaccia user-friendly e le funzionalità guidate studiate appositamente per gli utenti inesperti.

Prima di iniziare a fare trading in modo autonomo, gli utenti possono inoltre testare le proprie competenze utilizzando il conto demo virtuale da 100.000€ offerto da eToro.

Per saperne di più su eToro, visita il sito ufficiale.

Directa: cos’è

Directa è un broker online italiano specializzato nel trading di strumenti finanziari. Fondata nel 1995 e con sede a Torino, Directa fu uno dei primi broker in Italia a offrire la possibilità di fare trading via Internet.

Directa Recensione

Oggi Directa è una società per azioni regolarmente autorizzata da Consob a svolgere il servizio di negoziazione per conto terzi. Questo significa che il broker opera nel pieno rispetto delle normative europee e italiane a tutela degli investitori. Il capitale sociale interamente versato ammonta a 6 milioni di euro.

Directa si distingue per la completezza dell’offerta, le piattaforme proprietarie avanzate e le commissioni competitive.

Oltre 20.000 investitori italiani hanno scelto Directa, apprezzando la trasparenza e l’affidabilità di questo broker 100% made in Italy. L’assistenza completamente in italiano fa sentire i clienti più tutelati. Prima di aprire un conto, è possibile testare gratuitamente le piattaforme con un conto demo virtuale.

Directa: riepilogo

📊 PiattaformaDirecta Trading
👮‍♂️ SicurezzaAlta
🤑 Convenienza⭐️⭐️⭐️
🏆 Alternative:eToro / Scalable Capital /
💶 Deposito per iniziareBasso

Directa Trading: caratteristiche principali

Directa Trading si distingue per la completezza dell’offerta di strumenti finanziari e mercati disponibili. Attraverso le piattaforme proprietarie gli utenti possono investire sulle principali borse europee e americane, negoziando azioni, ETF, fondi, obbligazioni, certificati e via dicendo.

È possibile operare sia con finalità speculative nel breve periodo che con obiettivi di investimento di lungo termine. L’ampia scelta di asset rende Directa una piattaforma versatile adatta a diversi profili di trader e investitori.

Un altro punto di forza del broker è rappresentato dalle piattaforme di proprietà, sviluppate internamente dai tecnici dell’azienda. Si va dalla semplice interfaccia web Classic fino alla piattaforma professionale Darwin, ideale per il trading veloce e le analisi tecniche avanzate su più monitor.

Le piattaforme garantiscono l’esecuzione immediata degli ordini e quotazioni tick-by-tick in tempo reale. Sono inoltre completamente gratuite e accessibili da qualsiasi dispositivo desktop o mobile. Darwin include funzionalità all’avanguardia come il book trading orizzontale.

Un ulteriore vantaggio di Directa Trading consiste nelle commissioni mediamente più basse rispetto ai competitor, grazie a una struttura articolata con tre diversi profili tra cui scegliere. Non sono previsti costi di inattività o per i prelievi. L’assistenza clienti completamente in italiano è un plus per gli investitori del nostro Paese.

Prima di fare trading con soldi veri è possibile provare gratuitamente le piattaforme Directa attraverso un conto demo con 100.000 euro virtuali, valido per 15 giorni. Questo permette di testare l’usabilità del servizio senza rischi.

Storia e regolamentazione

Directa Trading vanta una storia di oltre 25 anni nel settore del trading online in Italia. Fondata nel 1995, fu una delle prime società a consentire agli investitori retail di accedere ai mercati finanziari da remoto tramite piattaforme proprietarie.

Già nel 1996 Directa lanciò il primo sistema di trading telematico tramite rete proprietaria, diventando di fatto il primo broker online nel nostro Paese. Nel 1998 seguì il lancio della piattaforma web, innovativa per l’epoca.

Da allora Directa Trading è cresciuta costantemente, raggiungendo gli oltre 20.000 clienti attivi ad oggi. Si tratta di una società per azioni regolarmente autorizzata da Consob a offrire servizi d’investimento, operando quindi nel pieno rispetto delle normative europee e italiane a tutela degli investitori.

Il capitale sociale interamente versato ammonta a 6 milioni di euro. Questi numeri testimoniano la solidità e affidabilità di un broker 100% italiano con alle spalle oltre un quarto di secolo di storia.

Prodotti e mercati disponibili

Attraverso Directa Trading gli utenti possono investire su oltre 30 tra le principali borse mondiali. Sono coperte le piazze finanziarie europee (Italia, Germania, Francia, Svizzera ecc.), il mercato statunitense (NYSE, NASDAQ, AMEX) e altri circuiti internazionali.

Per quanto riguarda gli strumenti finanziari negoziabili, l’offerta comprende:

  • azioni
  • ETF e fondi
  • obbligazioni
  • certificati, covered warrant, opzioni (solo sul FTSE MIB)
  • CFD su indici e forex,
  • futures su indici e materie prime.

Mancano i CFD su singole azioni. Complessivamente però la gamma di asset disponibili è molto ampia, rendendo Directa Trading adatto sia a trader che investitori con esigenze diverse.

Il broker non offre invece strumenti più complessi quali i contratti per differenza su criptovalute, presenti invece su altre piattaforme come AvaTrade. La gamma prodotti rispecchia la vocazione del broker focalizzato principalmente sul trading tradizionale.

Le piattaforme di trading di Directa

Uno dei punti di forza di Directa Trading consiste nelle piattaforme proprietarie sviluppate internamente, che si distinguono per stabilità, velocità di esecuzione e completezza delle funzionalità.

Gli utenti possono scegliere tra diversi software:

  • Classic: la prima piattaforma web di Directa, attiva dal 1998. Semplice e lineare, adatta ai trader alle prime armi. Disponibile via browser.
  • dLite: interfaccia moderna ottimizzata per il trading da mobile. Consente un’operatività basic in modo intuitivo anche da smartphone e tablet iOS e Android.
  • Darwin: piattaforma professionale completa di strumenti avanzati per il trading veloce e le analisi tecniche. Permette di personalizzare il layout su multi-monitor.
  • VisualTrader: software sviluppato da TradingView e integrato con Directa. Leader per analisi tecnica e charting avanzato.

Qui vedete un esempio di piattaforma di trading di Directa:

Piattaforma trading Directa

Le piattaforme garantiscono esecuzione immediata degli ordini e quotazioni in tempo reale. Sono gratuite e disponibili senza necessità di installazione da qualsiasi dispositivo desktop o mobile.

Integrano funzionalità innovative come il book trading orizzontale, il portafoglio integrato e il drag & drop degli strumenti finanziari. La serie Darwin comprende le applicazioni più avanzate per trader professionisti e scalper.

È inoltre possibile collegare il proprio conto Directa a software di terze parti come MetaTrader 4 o accedere ai servizi di trading via API per gli sviluppatori. La varietà di piattaforme proprietarie e di terzi è un plus di Directa Trading.

Conto demo Directa

Prima di fare trading con soldi reali, Directa Trading consente di provare gratuitamente la piattaforma attraverso un conto demo con 100.000 euro virtuali.

Il conto demo rispecchia fedelmente le condizioni di quello reale, con l’unica differenza che si opera senza mettere a rischio capitale. È possibile provare tutte le funzionalità delle piattaforme proprietarie, utilizzando quotazioni di mercato in tempo reale.

Il conto demo ha un duplice vantaggio:

  • Permette di prendere confidenza con l’interfaccia e le funzionalità di trading, verificando che la piattaforma soddisfi le proprie esigenze.
  • Consente di fare pratica e affinare le proprie strategie operative, senza la pressione di rischiare soldi veri mentre si fanno esperienza.

Il conto demo non ha una durata limitata nel tempo. È quindi possibile utilizzarlo liberamente finché non ci si sente pronti ad operare sui mercati con denaro reale.

Per attivarlo basta registrarsi gratuitamente sul sito Directa, ottenendo così le credenziali di accesso anche per la simulazione virtuale.

Directa trading: migliori alternative

Per chi cerca un broker alternativo a Directa esistono sul mercato validi competitor, sia italiani che internazionali. Analizziamo brevemente alcune delle migliori alternative a Directa Trading.

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGIRECENSIONE
Copy trading su azioniSocial tradingRecensioneISCRIVITI
Spread contenutiIntelligenza artificiale RecensioneISCRIVITI
Commissioni basseAzioni FrazionateRecensioneISCRIVITI
Conti Zero spreadPiattaforma regolataRecensioneISCRIVITI
Deposito minimo
Servizio CFDRecensioneISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 67-78% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

eToro

eToro è un broker online internazionale autorizzato anche in Italia. Si tratta di una piattaforma all’avanguardia che si distingue per innovazioni come il Social Trading e il Copy Trading.

Il Social Trading consiste in una community in cui gli utenti interagiscono scambiandosi opinioni e idee di investimento. Il Copy Trading permette invece di replicare automaticamente le operazioni dei trader più esperti.

eToro offre un conto demo da 100.000€ per fare pratica senza rischi. Le condizioni economiche sono molto vantaggiose, con zero commissioni sul trading di azioni e zero spread sul forex.

Il deposito minimo è di soli 50€.

Rispetto a Directa, eToro risulta più adatto ai trader principianti grazie alla user experience ottimizzata e al copy trading. La gamma di asset copre anche criptovalute e materie prime.

Clicca qui per negoziare azioni su eToro
74% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

LiquidityX

LiquidityX rappresenta una scelta interessante grazie ai numerosi strumenti messi a disposizione degli utenti principianti.

Uno dei principali vantaggi offerti dal broker è l’accesso gratuito ad un servizio di segnali operativi, che consente di ricevere suggerimenti e avvisi sui momenti migliori per aprire e chiudere una posizione. Gli utenti possono selezionare gli asset di proprio interesse e ricevere notifiche tempestive al verificarsi delle condizioni ideali individuate dagli analisti.

Questa funzionalità permette anche a chi non ha ancora solide competenze tecniche e grafiche di beneficiare delle indicazioni di esperti trader senza dover passare ore ad analizzare autonomamente i grafici.

I segnali sono facilmente testabili anche tramite il conto demo virtuale, così da poterne valutare l’efficacia prima di operare con soldi reali.

Oltre ai segnali, LiquidityX mette a disposizione un corso di trading online gratuito molto apprezzato dai principianti. Il corso spiega in modo semplice e pratico le basi del trading, dando le competenze necessarie per muovere i primi passi. La formazione di qualità accessibile senza costi aggiuntivi è un punto di forza del broker.

Per iniziare a fare trading su LiquidityX clicca qui.
78,15% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

AvaTrade

AvaTrade è un broker fondato in nel 2006, autorizzato ad operare anche sul mercato italiano dal 2016. Si tratta di una piattaforma solida e professionale, apprezzata per l’ampia scelta di asset disponibili.

Gli utenti di AvaTrade possono fare trading su oltre 1250 strumenti diversi: dalle classiche azioni, obbligazioni ed ETF fino a forex, criptovalute, indici, materie prime ed energie. Questa varietà permette di costruire portafogli fortemente diversificati.

Tra i punti di forza del broker spiccano l’attenzione alla sicurezza e conformità normativa, l’assistenza clienti multilingue disponibile 24/5 e le risorse per la formazione messe a disposizione.

Il conto demo da 100.000 euro virtuali consente di prendere confidenza con la piattaforma senza rischi. Le condizioni economiche sono nella media e prevedono spread contenuti già a partire da 0 pip sul forex per i clienti più attivi.

AvaTrade può rappresentare una valida alternativa a Directa per chi cerca ampia scelta di asset, standard di sicurezza elevati e un broker focalizzato sulla formazione degli utenti. La varietà di strumenti disponibili permette di perseguire le più diverse strategie di investimento

Clicca qui per iniziare a fare trading su AvaTrade
79%dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Commissioni e costi di Directa

Directa Trading si distingue per una struttura commissionale mediamente più conveniente rispetto ad altri broker italiani. Il sistema è flessibile, con tre diversi profili tariffari tra cui scegliere:

  • Profilo Semplice: prevede commissioni fisse indipendenti dal controvalore. Ideale per chi predilige una gestione lineare dei costi.
  • Profilo Dinamico: commissioni decrescenti man mano che aumentano le transazioni giornaliere. Adatto a trader molto attivi.
  • Profilo Variabile: commissioni proporzionali al controvalore dell’operazione. Indicato per chi muove i primi passi sui mercati.

Non sono previsti costi di apertura o chiusura conto, né spese di inattività. L’utilizzo delle piattaforme proprietarie è gratuito. Mancano però gli asset a commissioni zero tipici di alcuni broker fintech.

Sul Forex Directa si appoggia al market maker LMAX Exchange, che garantisce spread competitivi a partire da 1 pip sulle principali coppie di valute. Per il trading di CFD vengono applicati spread contenuti.

Le commissioni sulle azioni sono nella media. Ad esempio su Borsa Italiana variano da un minimo di 1,5 euro a un massimo di 18 euro per eseguito in base al controvalore. Leggermente più salate le commissioni su altri mercati esteri.

Directa resta conveniente rispetto ai competitor italiani sul trading azionario, specie per profili commissionali dinamici e variabili. Risulta meno competitivo su alcuni mercati esteri. I costi riflettono la vocazione sul trading domestico.

Directa è sicuro? Opinioni

Quando si sceglie un broker per investire online, l’aspetto della sicurezza è di primaria importanza. Cosa dicono le opinioni sull’affidabilità di Directa Trading?

Innanzitutto occorre sottolineare che Directa è una società regolarmente autorizzata da CONSOB a operare in Italia come intermediario finanziario. Questo garantisce il rispetto delle normative europee e nazionali a tutela degli investitori.

I fondi dei clienti sono inoltre tenuti distinti dal patrimonio di Directa e depositati presso una banca partner su un conto segregato non a dai creditori in caso di dissesto finanziario.

Directa aderisce anche al Fondo Nazionale di Garanzia, che prevede un rimborso fino a 20.000 euro per cliente in caso di perdite dovute a gravi irregolarità da parte del broker.

In oltre 25 anni di attività, Directa Trading non è mai stata protagonista di scandali o accuse di truffa da parte della clientela. Le recensioni evidenziano l’affidabilità di questo broker 100% italiano.

Certamente non si può avere la sicurezza assoluta quando si opera sui mercati finanziari, che per loro natura comportano rischi. Tuttavia, sotto il profilo dell’affidabilità, i controlli stringenti a cui Directa è sottoposta ne fanno una piattaforma solida e trasparente.

Prima di aprire un conto, gli utenti possono farsi un’idea testando gratuitamente il servizio tramite la demo. Nel complesso le opinioni concordano nel considerare Directa un broker sicuro.

Directa Trading: pro e contro

Directa Trading è sul mercato da oltre 25 anni e si è affermato come uno dei broker di riferimento in Italia. Vediamo quali sono i principali punti di forza e gli eventuali aspetti critici di cui tenere conto.

Tra i vantaggi spiccano sicuramente la solidità e affidabilità garantite dalla regolamentazione italiana, requisito fondamentale quando si sceglie un intermediario per investire. L’assistenza completamente in lingua italiana è un plus apprezzato dai risparmiatori del nostro Paese.

La gamma di strumenti finanziari negoziabili è piuttosto ampia e copre la maggior parte delle asset class. Le piattaforme proprietarie sono stabili e veloci nell’esecuzione degli ordini. Il conto demo consente di testare i servizi in modo risk-free.

Il sistema commissionale flessibile permette di personalizzare i costi in base al proprio profilo di trading. Directa risulta spesso più conveniente dei competitor sul mercato azionario italiano.

Passando agli svantaggi, l’offerta manca di alcuni prodotti più moderni come i CFD sulle criptovalute. Le commissioni su alcuni mercati esteri sono meno competitive rispetto ad altri broker online.

L’interfaccia di alcune piattaforme proprietary mostra i segni del tempo e potrebbe risultare poco intuitiva ai trader alle prime armi. Manca un conto demo ricaricabile per esercitarsi a lungo senza rischi.

Nel complesso Directa Trading rimane una soluzione valida, soprattutto per chi vuole investire sul mercato azionario italiano contenendo i costi.

Per l’estero e l’innovazione ci sono broker più completi come ad esempio XTB o Scalable Capital, due dei nomi migliori per investire sulle azioni.

Directa Trading: le domande frequenti (FAQ)

Quali sono le commissioni per il trading con Directa?

Le commissioni di Directa sono tra le più competitive sul mercato, variando in base al tipo di strumento finanziario e al volume di trading. Offre una struttura trasparente e dettagliata sul proprio sito.

Directa offre un conto demo per i principianti?

Sì, Directa offre un conto demo gratuito che permette ai nuovi utenti di familiarizzare con la piattaforma di trading e di esercitarsi senza rischiare capitali reali.

È possibile fare trading automatico con Directa?

Directa offre strumenti avanzati come Darwin 2, che permettono il trading automatico e l’accesso a strategie di trading sofisticate, adatte sia per trader esperti che per principianti.

Directa: riepilogo

Conclusioni

Directa è un broker di riferimento per il trading in Italia. Offre una combinazione di tecnologia avanzata, costi competitivi e un’ampia gamma di servizi.

La sua piattaforma intuitiva, unita alla possibilità di operare su diversi mercati e con vari strumenti finanziari, la rende una scelta ideale sia per i trader principianti che per quelli più esperti.

La sicurezza e la regolamentazione sono aspetti chiave che rafforzano la fiducia degli utenti in Directa, consolidando la sua posizione come leader nel settore del trading online.

Se cercate un broker più semplice da usare potete puntare ad esempio su nomi come eToro, piattaforme semplici ed adatte ai principianti grazie a servizi come il copy trading.

Disclaimer: Gli autori e i gestori di comefaretradingonline.com precisano che i contenuti e le analisi relative a valute, azioni e altri strumenti finanziari non devono essere visti come consigli d'investimento. Le opinioni espresse nell'articolo sono personali e soggettive, e devono essere interpretate come tali. I post riflettono le opinioni personali dell'autore e della redazione, e hanno lo scopo di informare, non di incoraggiare il trading o gli investimenti su specifici mercati finanziari o strumenti. Né gli autori né lo staff del sito detengono azioni di società quotate o altri asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di comefaretradingonline.com non può garantire che i dati siano in tempo reale o che le analisi siano sempre puntuali. Il trading e la speculazione sui mercati finanziari o attraverso strumenti derivati comportano il rischio di perdita di capitale. Di conseguenza, lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità per investimenti errati o decisioni basate su qualsiasi tipo di analisi trovata sul sito web. L'utente si assume ogni responsabilità e non considera comefaretradingonline.com e i suoi autori responsabili per eventuali perdite o danni diretti o indiretti derivanti dall'utilizzo delle analisi, dalla loro inesattezza, incompletezza o accuratezza. Chiunque intenda investire dovrà informarsi adeguatamente, assumendosi i rischi connessi a eventuali investimenti, e non basarsi esclusivamente sulle analisi tecniche fornite da comefaretradingonline.com, che rimane un sito di natura puramente informativa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here