Metatrader: come funziona la piattaforma di trading più utilizzata

Benché esista da molti anni, la piattaforma MetaTrader è ancora molto amata dai trader per tutte le funzionalità che offre. Oltre che la semplicità di utilizzo. Tanto che diversi broker la propongono ancora come unica piattaforma per fare trading o tra quelle messe a disposizione.

Non tutti però la conoscono ancora, e lo scopo di questa guida completa su MetaTrader avrà proprio lo scopo di spiegare cos’è, come funziona, dove trovarla, se conviene usarla, alcune funzionalità, le migliori alternative.

Per fare trading in sicurezza è consigliabile utilizzare le piattaforme di trading CFD. Ad esempio si può utilizzare eToro per negoziare su vari asset finanziari grazie a servizi di copy trading e social trading.

Puoi aprire un conto demo su eToro cliccando qui.

Metatrader: cos’è

MetaTrader 4, nota anche come MT4, è una piattaforma di trading, tecnicamente assimilabile ad un software, sviluppata da MetaQuotes Software che l’ha lanciata nel 2005.

Viene concessa in licenza a broker che forniscono il software ai propri clienti. Si compone di un client e un server. Quest’ultimo è gestito dal broker, mentre il software client viene fornito ai clienti del broker che lo propongono per visualizzare i prezzi e i grafici in tempo reale. M, anche per effettuare ordini e per gestire i propri account.

Il client è un’applicazione basata su Microsoft Windows ed è open source. Ciò significa che gli utenti finali possono scrivere i propri script di trading e realizzare robot per il trading automatico. Ovviamente, occorre anche conoscere un linguaggio di programmazione per farlo. In tal caso il linguaggio MQL.

Metatrader

Cinque anni dopo, MetaQuotes ha rilasciato la versione successiva: MetaTrader 5. sebbene, alla luce della versione 4, anni dopo questa versione risultava ancora meno diffusa della precedente.

MT4 non è disponibile per il Mac OS. Ma taluni broker forniscono le proprie varianti MT4 adattate per esso.

Prima del rilascio di MetaTrader 4, lo sviluppatore MetaQuotes Software aveva già rilasciato una serie di versioni precedenti fin dal 2002. tuttavia, delle altre si sa poco o nulla perché a partire da MT4 che abbiamo avuto una versione molto utilizzata.

Non a caso, nel lasso di tempo tra il 2007 e il 2010, numerosi broker hanno aggiunto la piattaforma MT4 come alternativa alla propria piattaforma nativa. Una decisione dovuta anche al gran numero di script e consulenti di terze parti che hanno contribuito a migliorarla e a diffonderla.

Prima del lancio di MetaTrader 5, l’anno prima è stata lanciata una versione ricodificat per il beta testing pubblico.

Il primo conto live MT5 ufficiale è stato lanciato da InstaForex nel settembre 2010. Nel 2013 e nel 2014, il linguaggio di programmazione MQL4 è stato completamente rivisto, raggiungendo infine il livello di MQL5. A partire dalla build 600, MQL4 e MQL5 utilizzano MetaEditor unificato.

Tuttavia, il successo di MT4 non è stata scalfita dall’arrivo di MT5. Infatti, secondo un sondaggio di settembre 2019, MetaTrader 4 è risultata ancora essere la piattaforma di trading Forex più popolare al mondo.

❓Cos’èPiattaforma più utilizzata per fare trading
👍 A chi è adattaProfessionisti e retail
📈 CaratteristicheFunzionalità avanzate / Affidabilità / Integrazioni
🥇 Piattaforme che offrono MetatraderCapital.com / FP Markets / XM
🥇Migliori alternative a MT4eToro /

Migliori broker per iniziare a fare trading

Qui di seguito vi proponiamo le migliori piattaformeper fare trading:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGIRECENSIONE 
Funzioni demo
Social tradingRecensioneISCRIVITI
Spread contenutiPiattaforma WebTraderRecensioneISCRIVITI
Social tradingConto demo, trading automaticoRecensioneISCRIVITI
Conti Zero spreadCommissioni basseRecensioneISCRIVITI

si tratta di broker regolamentati, registrati regolarmente in Consob.

Come funziona la piattaforma Metatrader 4

Il terminale client si compone di un editor e un compilatore integrati con accesso a una libreria gratuita di software, articoli e guida fornita dall’utente. Il software utilizza un linguaggio di scripting proprietario, MQL4/MQL5, il quale permette ai trader di sviluppare Expert Advisor, indicatori e script personalizzati.

Diversi sviluppatori di terze parti ha scritto bridge software che permettono l’integrazione con altri sistemi di trading finanziario per la copertura automatica delle posizioni. Sebbene tra il 2012 e il 2013, MetaQuotes Software abbia citato in giudizio gli sviluppatori che, deliberatamente, hanno introdotto proprie aggiunte al sistema in modo indebito.

Vediamo alcuni aspetti principali della piattaforma.

Operazioni

MetaTrader fornisce due tipi di ordini di trading:

  1. Ordini in sospeso: sono eseguiti solo quando il prezzo raggiunge un livello predefinito
  2. Ordini di mercato: possono essere eseguiti in una delle quattro modalità: esecuzione istantanea, esecuzione richiesta, esecuzione mercato ed esecuzione scambio.

Approfondiamo questi ultimi:

  1. Nel primo caso, l’ordine verrà eseguito al prezzo visualizzato nella piattaforma.
  2. Il secondo tipo, permette al trader di eseguire un ordine di mercato in due passaggi.
  3. Siamo al terzo tipo: l’esecuzione a mercato gli ordini. Questi ultimi verranno eseguiti con il prezzo del broker anche se diverso da quello visualizzato in piattaforma.
  4. Veniamo alla modalità di esecuzione Exchange: l’ordine viene elaborato dalla struttura di esecuzione esterna ed eseguita in base alla profondità di mercato corrente.

Ciascuna modalità prevede propri vantaggi e svantaggi.

Stop loss ed ordini limite

Su MetaTrader 4 è anche possibile utilizzare due funzioni molto interessanti: gli ordini stop loss e stop limit.

Gli ordini Stop Loss sono progettati per limitare la perdita se un asset scende di prezzo. Non appena il prezzo di un’azione raggiunge il prezzo Stop, viene inviato un ordine di mercato al luogo di esecuzione.

Una volta raggiunto il tuo Stop Loss e attivato un ordine di mercato, questo ordine a mercato verrà eseguito anche se il prezzo del titolo in questione sale successivamente al di sopra del tuo Stop Loss.

Nel caso la nostra posizione sia short, è possibile inserire un ordine Stop Loss per limitare le perdite se il prezzo dell’asset detenuto aumenta. Il prezzo Stop diventa il prezzo al quale si inizierà a ricomprare la propria posizione corta.

Per evitare cattive esecuzioni a prezzi sfavorevoli, per alcuni segmenti di prodotto lo Stop Loss non verrà rilasciato quando le quotazioni del market maker non sono sul mercato o non sono visibili.

Un ordine Stop Limit è un ordine Stop Loss che, invece di un ordine di mercato, genera un ordine Limite quando viene raggiunto il prezzo di “stop loss” scelto.

Nel caso di un ordine di vendita, il tuo Stop Limit dovrebbe essere inferiore al tuo Stop Loss. Nel caso in cui il prezzo di negoziazione del prodotto scenda al di sotto del prezzo di stop, un ordine di vendita non verrà eseguito.

Con questo tipo di ordine, la transazione di acquisto o vendita non verrà eseguita a un prezzo inferiore al limite scelto.

Migliori piattaforme che usano Metatrader

Come detto, alcuni importanti broker offrono Metatrader 4 tra le alternative delle proprie piattaforme. Eccone tre che a nostro avviso meritano attenzione.

Metatrader su Capital.com

Capital.com è un broker sicuro, visto che detiene alcune delle licenze più importanti al mondo. Vale a dire CySEC, FCA e ASIC.

Si tratta di un broker spread-only, che su alcune coppie di valute più popolari impone uno spreads dello 0.0.

Il deposito minimo è di 20 euro, per accedere al conto base.

Oltre a MT4, il broker ha una piattaforma nativa, con un’interfaccia intuitiva e facile da usare con un rapido processo di registrazione. Ci vorranno solo 3 minuti per creare un account e approfondire il mondo degli investimenti intelligenti. Non a caso, riceve spesso dei premi per la piattaforma che offre ai trader, integrata, tanto per dirne una, con l’intelligenza artificiale.

Per quanti vogliono fare pratica senza rischiare il proprio capitale, Capital.com ha pensato di offrire una app apposita: Investmate.

Troverai anche un conto demo, di 10mila euro virtuali. Non manca poi una formazione teorica gratuita sul trading con pratici corsi e video sul trading, pieni di informazioni, webinar di trading realizzati da esperti del settore e un glossario dei termini di facile comprensione.

Su Capital.com ci troverai grafici molto dettagliati, con integrati oltre 70 tra indicatori ed oscillatori di trading.

Il broker Capital.com offre in modo completamente gratuito i segnali di trading offerti da Refinitiv. Refinitiv è un fornitore globale di dati e infrastrutture dei mercati finanziari fondata nel 2018.

Interessanti, infine, sono gli avvisi sui prezzi. Delle notifiche push che il broker invia quando il prezzo ha raggiunto determinati livelli e conviene inserirsi. Molto simili ai segnali di trading.

Registrati gratuitamente e apri il tuo account su Capital.com

Metatrader su FP Markets

Il broker FP Markets è una piattaforma di trading australiana, attiva dal 2015 ma gestita dall’omonima società che è attiva da 40 anni nel settore finanziario.

Gode della locale licenza ASIC, ma anche della licenza CySEC per poter operare nei paesi dell’area Ue.

Ecco alcune caratteristiche di questa piattaforma di trading del continente oceanico:

  • Forex: 60+ coppie di valute
  • Azioni: 10,000+ titoli azionari
  • Materie Prime: diversa scelta, tra cui Oro, petrolio, argento, ecc.
  • Trading con spreads bassi a partire da 0,0 pips
  • Esecuzione rapida da una struttura server NY4
  • Liquidità di alto livello e prezzi bassi, 24/5
  • Nessun dealing desk e nessuna riquotazione

Ed ancora, questi sono alcuni servizi che vi troverai:

  • Accesso ai corsi di formazione FP Markets sul Forex Trading
  • Piattaforme: Metatrader 4 (MT4) e Metatrader 5 (MT5), WebTrader e app mobili per iPhone e dispositivi Android
  • Portale clienti avanzato per monitorare il tuo trading in tempo reale
  • Server Virtuali Avanzati ( VPS), soluzioni per Expert advisors (EAs), scalping e auto-trading

Il deposito minimo è di 100 euro, mentre il conto demo è di 100mila euro virtuali.

Puoi creare il tuo account su FP Markets cliccando qui.
71.2% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Metatrader su XTB

XTB è un Broker estremamente user-friendly, interamente personalizzabile.

XTB mette a disposizione una Calcolatrice del trading avanzata, delle statistiche di performance in realtime, Trade dai grafici, ma anche la possibilità di chiudere contemporaneamente gruppi di ordini.

Queste alcune delle caratteristiche del broker XTB:

  • 5400+ Mercati finanziari
  • Sicuro e protetto
  • Formazione completa con seminari, webinar, materiali scritti, incontri “one to one” ed eventi con specialisti del settore. Tutti gli incontri dedicati alla formazione sono gratuiti
  • Piattaforma Innovativa
  • Quasi 390mila clienti iscritti
  • Supporto veloce e altamente qualificato

XTB non richiede un deposito minimo, e puoi depositare qualsiasi cifra a cui sei interessato per poter fare trading.

Il conto demo del broker XTB consta di 100mila euro virtuali ed offre.

XTB detiene molte licenze, oltre dieci. Tra le quali FCA, CySEC, BaFIN, ecc.

Chiudiamo con la formazione. XTB offre la Trading Academy XTB e i webinar formativi gratis periodici.

Apri ora il tuo conto gratis su XTB da qui.

Trading automatico su Metatrader 5

La piattaforma MT5 offre due soluzioni per il trading automatico:

  • robot di trading
  • indicatori

I primi eseguono le operazioni per conto del trader, seguendo comunque le direttive che egli dà. I secondi, invece, servono ad analizzare l’azione del prezzo o identificare i pattern sui grafici.

La piattaforma MT5 offre tantissimi indicatori personalizzabili, e tramite lo store MQL5 puoi aggiungerne tantissimi altri, secondo le proprie preferenze e necessità.

Ricordiamo che MQL5 è un linguaggio di programmazione di alto livello orientato alla finanza e modellato su C++, e permette ai trader di sviluppare applicazioni e risorse compatibili su MT5.

MT4: la sicurezza della piattaforma

Se sei preoccupato sul tema sicurezza, e fai bene alla luce delle notizie che circolano, ti farà piacere sapere che in MT4 lo scambio di informazioni tra il trader, il terminale e i server è criptato con chiavi a 128 bit.

La piattaforma supporta altresì un sistema di sicurezza potenziato basato su RSA. Si tratta di un algoritmo di crittografia asimmetrico.Si basa sull’esistenza di due chiavi distinte, che vengono usate per cifrare e decifrare. Se la prima chiave viene usata per la cifratura, la seconda deve necessariamente essere utilizzata per la decifratura e viceversa.

Metatrader 4 vs Metatrader 5: le differenze

Vediamo quali sono le differenze principali tra MT4 e MT5.

  • Mercati supportati: MT4 è stato specificamente progettato per il trading Forex e supporta anche il trading di CFD. Su MT5, oltre a Forex e CFD, le negoziazioni possono essere fatte in futures, azioni, obbligazioni e opzioni.
  • Profondità di mercato: questa funzione permette ai trader di comprendere la liquidità disponibile sul mercato in ogni fascia di prezzo. E’ disponibile su MT5, ma non su MT4.
  • Riempimento ordini: su MT4 l’ordine di un trader è richiesto per essere eseguito al volume specificato, o l’ordine è annullato. MT5 offre una politica di riempimento degli ordini più liberale, in cui è consentito il riempimento parziale dell’ordine.
  • Ordini in sospeso: MT4 è progettato per accettare quattro diversi tipi di ordini in sospeso. L’MT5 può gestirne sei.
  • Sistema operativo: MT4 è più compatibile con un sistema operativo a 32 bit. Ma dato che oggi giorno i sistemi operativi a 64 bit sono più comunemente usati, MT5 è stato progettato per trarne vantaggio.
  • Ordine di routing: perfettamente integrato con la piattaforma MT5, includendo aziende come JP Morgan, Citibank, UBS, Goldman Sachs e Morgan Stanley. Su MT4 questa funzione è ormai obsoleta.
  • Gestione delle transazioni: MT4 può gestire fino a dieci milioni di transazioni. Ma MT5 può eseguire una quantità illimitata di operazioni.
  • Indicatori tecnici: MT4 vanta 30 diversi indicatori tecnici integrati. MT5 è stato ampliato di altri 8.
  • Strumenti grafici per tracciare trend e livelli di supporto: MT4 ne conta 31, MT5 44.
  • Tempistiche di trading: MT4 offre ai trader nove diversi tempi. MT5 arriva a 21.
  • Dati di vendita: forniscono un resoconto dettagliato dell’attività di negoziazione per un particolare titolo o valuta Forex. Disponibili solo sulla piattaforma MT5.
  • Comunicazione email: se è vero che entrambe le piattaforme dispongono di un sistema di posta elettronica, solo MT5 permette ai trader di includere documenti allegati.
  • News e calendario economico: MT5 ha un calendario economico incorporato nella piattaforma. Include i comunicati stampa delle principali banche centrali e agenzie governative. Dati molto utili per l’analisi fondamentale.
  • Test di strategia: disponibile solo su MT5.

Dunque, malgrado la grande diffusione di MT4, possiamo dire che MT5 ha tutte le sue funzioni più implementate e ne ha di altre aggiuntive.

Metatrader vantaggi e svantaggi

Vediamo ora quali sono i vantaggi e gli svantaggi di utilizzare Metatrader.

Metatrader vantaggi

I vantaggi sono sicuramente molti:

  • software sicuro
  • tante funzioni disponibili, tutte le basilari più alcune aggiunte
  • possibilità di operare tramite trading automatico, anche realizzando sistemi in proprio

Metatrader svantaggi

Lo svantaggio principale di utilizzare Metatrader è il seguente:

  • necessità di installare il software per utilizzarlo. Il che per alcuni trader, non proprio avvezzi alle tecnologie, può essere difficoltoso

Si può aggirare questo limite utilizzando broker che hanno già integrata MT4. Come Capital.com, XTB e FP Markets.

Alternative a Metatrader

La migliore alternativa a MT4 e MT5 è la piattaforma offerta da eToro. Altro broker con licenza (ben 3), spread-only e commissioni in generale basse.

Tra i servizi che non troverete in Metatrader abbiamo il copy trading, che offre l’opportunità di guadagnare copiando i trader migliori.

Ma anche il social trading, per interagire con trader provenienti da tutto il mondo. Quindi, con background differenti.

Bene anche gli smart portfolios, pacchetti di asset che aiutano ad investire diversificando agevolmente il proprio portafoglio con un proprio strumento.

Metatrader: le domande frequenti

Cos’è Metatrader?

Si tratta di una piattaforma per poter inserire gli ordini del trading online. Le prime versioni risalgono al 2002, ma è solo a partire dal 2005, con la quarta versione, che è esplosa in popolarità.

Nel 2010 è arrivata la quinta versione, implementata e con servizi aggiuntivi. Sebbene nel 2019 in molti preferivano usare ancora la precedente.

Conviene usare Metatrader?

E’ una piattaforma molto semplice da usare, con molte funzioni. Il limite è che bisogna per forza scaricare un software o una app e non funziona in modalità web-based.
Tuttavia, si può aggirare questo limite usando broker come Capital.com, che hanno la licenza.

Qual è la migliore alternativa a Metatrader?

Puoi provare eToro, che offre servizi esclusivi come il copy trading, gli smart portfolios o il social trading.

Metatrader: video tutorial

Concludiamo que un video con le funzioni di base della Metatrader, la piattaforma più usata dai trader:

Piattaforma Metatrader : le funzioni di base
Scopriamo in questo video come funziona la piattaforma Metatrader 4 e tutte le sue funzionalità di base.
Piattaforma Metatrader : le funzioni di base

Video caricato il 30/7/2021.

Puoi vedere il video completo qui.

Durata del video19 minuti and 48 secondi.

La nostra opinione

Incominciamo con il parere degli esperti che lavorano sul nostro sito. Abbiamo deciso di dividere i nostri commenti su più aspetti importanti che riguardano queste due piattaforme, tra l’altro le due più conosciute ed utilizzate al mondo da chi investe in Borsa online.

I punti che andremo a prendere in considerazione sono:

  • Chiarezza e facilità di utilizzo
  • Sicurezza
  • Velocità
  • Supporto e disponibilità di guide per l’utilizzo
  • Supporto su dispositivi mobili
  • Strumenti per lo studio dei grafici

Abbiamo dunque stabilito sei parametri su cui basare la nostra recensione. Per ognuno di questi troverai un giudizio da 1 a 10 e le spiegazioni che lo motivano; alla fine daremo anche un giudizio complessivo su MT4 ed MT5.

Le due piattaforme sono estremamente simili tra loro, ma nel caso in cui un giudizio dovesse tenere conto delle piccole differenze tra l’una e l’altra non mancheremo di segnalartelo. In questo modo potremo anche stabilire una vincitrice e fare in modo che tu possa orientare al meglio la tua scelta, avendo tutti gli strumenti per poter giudicare.

Chiarezza e facilità di utilizzo

Dal punto di vista visivo sia Metatrader 4 che Metatrader 5 sono un po’meno gradevoli di altre piattaforme. La grafica è infatti stata semplificata al massimo per favorire la velocità di caricamento, il che inevitabilmente incide sulla chiarezza e sulla facilità di utilizzo. Il nostro consiglio è quello di fare pratica per 3 o 4 giorni con un conto demo anche se si è già abituati al trading con denaro reale su un’altra piattaforma, in modo da poter prendere la mano con il software prima di aprire delle posizioni in valuta vera e propria.

Come si vede nell’immagine, gli asset sono elencati con le loro sigle ed all’elenco è dedicata una parte marginale dello schermo. I grafici si possono ovviamente estendere a schermo intero ed a seconda del broker che deciderai di utilizzare potrai aprire fino a 4 grafici contemporaneamente. Sempre dall’immagine si nota bene come in molti casi vengano aperte più finestre per facilitare le operazioni: una con le ultime transazioni avvenute su un certo asset, una con il saldo delle operazioni in corso, una con il grafico che si sta analizzando e così via.

A primo impatto sia MT4 che MT5 possono sembrare difficili da utilizzare, ma non è così. Basta scaricare gratuitamente le due piattaforme, cominciare a fare pratica con un conto demo, e dopo pochi giorni si è già in grado di padroneggiarle. Purtroppo per avere tutte le integrazioni necessarie a consentire un’esperienza di trading professionale è necessario sacrificare un po’l’impaginazione e l’impatto visuale della piattaforma, ma la pratica nel trading viene senz’altro prima dell’estetica.

Valutazione Metatrader 4: 7,0/10
Valutazione Metatrader 5: 7,5/10

Sicurezza

La sicurezza è molto importante per un software, specie se viene utilizzato per negoziare con i nostri soldi. Da questo punto di vista possiamo dire che Metatrader sia davvero impeccabile, in qualunque delle sue versioni: non è mai giunta notizia di qualche attacco informatico che abbia in qualche modo danneggiato gli utenti, portato al furto di dati personali o delle credenziali di accesso alla piattaforma.

Inoltre molti broker regolamentati in Europa ed autorizzati ad operare in Italia, come Capital.com, consentono ai loro utenti di utilizzare i propri servizi su Metatrader. Questo significa che si possono unire i benefici della sicurezza della piattaforma con la garanzia di un broker controllato dalle autorità finanziarie europee ed italiane. Significa molto anche in fatto di privacy, dal momento in cui tutti i dati prodotti dal tuo utilizzo di MT4 e MT5 saranno disponibili soltanto per il broker, che dovrà sottostare alle rigide normative dell’Unione in fatto di protezione dei dati personali.

Molte volte ci viene chiesto se i pagamenti funzionino correttamente su questa piattaforma. Dobbiamo fare però una precisazione: non è Metatrader che gestisce le transazioni, ma il broker che ti concede l’accesso alla piattaforma. Tutte le operazioni di deposito e prelievo le dovrai effettuare dal sito dell’intermediario a cui ti rivolgi: se non sai quale scegliere, il nostro consiglio è di optare per Capital.com.

Valutazione Metatrader 4: 10/10
Valutazione Metatrader 5: 10/10

Velocità

Per un trader la velocità è fondamentale, specialmente quando bisogna cogliere una finestra di pochi secondi propizi per aprire o chiudere una posizione. La velocità è anche l’aspetto migliore dei due software sviluppati dalla MetaQuotes Software Corporation: anche quando la velocità di connessione e bassa o si utilizzano le reti mobili per fare trading da smartphone, l’aggiornamento dei grafici è impeccabile e la rapidità di esecuzione impressionante.

Una volta inviato l’ordine di aprire o chiudere una posizione, il server di Metatrader lo trasmette istantaneamente al broker. L’effettiva apertura e chiusura della posizione dipende, a quel punto, soltanto dalla velocità con cui il broker è in grado di gestire l’operazione. Anche in questo caso, Capital.com è uno dei brand su cui puoi puntare per essere certo di ridurre al minimo gli ordini rinegoziati o eseguiti in ritardo.

Metatrader 5, essendo più ricca di funzionalità e leggermente più curata sotto l’aspetto grafico, tende ad avere videate più pesanti da caricare rispetto alla versione precedente. Per quanto tutto il software sia estremamente veloce, cede qualcosa rispetto al suo antenato.

Valutazione Metatrader 4: 10/10
Valutazione Metatrader 5: 9,0/10

Supporto e disponibilità di guide all’utilizzo di Metatrader 4 e 5

Sicuramente queste due piattaforme di trading hanno superato in fama tutte le altre, per cui il web abbonda di tutorial e guide che spiegano come utilizzarle al meglio. C’è da dire che Metatrader 4 è stata la piattaforma più utilizzata in assoluto e continua ad esserlo anche ora che esiste la versione 5 dello stesso software. La grande diffusione di MT4 fa sì che ci siano più guide all’utilizzo di terze parti rispetto a MT5, per cui anche in questo caso si porta a casa una vittoria marginale.

Quanto alle guide ufficiali, ognuna delle due piattaforme ha un sito dedicato dove esiste una sezione che raccoglie tutte le novità e tutte le risposte alle domande principali degli utenti. Non è invece disponibile direttamente presso l’azienda un servizio di assistenza telefonica o via chat, ma anche in questo caso sono i broker a rimediare; normalmente ogni broker serio mette a disposizione dei clienti un account manager che si occupa di rispondere alle loro domande sull’utilizzo di Metatrader.

Valutazione Metatrader 4: 9,5/10
Valutazione Metatrader 5: 9,0/10

Supporto su dispositivi mobili

Riuscire a rendere efficace un’intera piattaforma di trading su uno smartphone non è affatto semplice, specie quando la piattaforma è così ricca di funzionalità come Metatrader. Sia nella versione MT4 che nella successiva è stato fatto un grande lavoro di ottimizzazione, che rende entrambe le soluzioni molto valide anche per chi fa trading da smartphone.

Questa volta però dobbiamo dare la vittoria a Metatrader 5. Essendo stata sviluppata dalle fondamenta in tempi in cui gli smartphone erano già ampiamente in uso, fa della sua giovinezza una virtù. La piattaforma riesce ad inglobare più funzioni della sua versione precedente, per quanto entrambe riescano incredibilmente a presentare pressoché tutte le funzionalità disponibili nella versione desktop. Ovviamente manca la possibilità di visualizzare più di un grafico alla volta, viste le ridotte dimensioni dello schermo che renderebbero poco pratica la questione.

Entrambe le piattaforme sono poi disponibili anche da tablet, con un’app dedicata leggermente diversa da quella per smartphone. In questo caso l’esperienza di utilizzo diventa davvero molto simile a quella che si ha dallo schermo di un computer. Parlando di computer, ai professionisti che vogliono avere un supporto multi schermo viene data la possibilità di aprire le diverse finestre di Metatrader su più monitor; in questo modo si evita di sacrificare la dimensione dei grafici quando vengono aperti simultaneamente.

Valutazione Metatrader 4: 9,5/10
Valutazione Metatrader 5: 10/10

Strumenti per lo studio dei grafici

Entrambe le piattaforme offrono un’ampia varietà di strumenti per l’analisi tecnica: indicatori, oscillatori, trendline, medie mobili, tutto quello che si può desiderare è presente. Tuttavia Metatrader 5 ha fatto un passo in più, introducendo la funzionalità Market Depth. Si tratta di uno strumento con cui è possibile piazzare ordini a seconda del volume e del numero di posizioni che stanno venendo richieste da altri trader.

MT4 e MT5 sono diventate famose anche per la possibilità di importare funzionalità dall’esterno. In questo modo potrai sempre scaricare ed installare, o addirittura programmare da zero, nuovi strumenti per il trading. Esiste anche la possibilità di installare degli Expert Advisor, dei tool che ti forniscono segnali per trovare occasioni di investimento interessanti o che addirittura automatizzano il trading.

Valutazione Metatrader 4: 9,5/10
Valutazione Metatrader 5: 10/10

Software Metatrader

Giudizio complessivo della nostra redazione

Mettendo insieme le opinioni ed i commenti, anche quelli negativi, possiamo decretare un verdetto. La media dei voti ottenuti nelle differenti categorie dice questo:

  • Valutazione complessiva Metatrader 4: 9.2/10
  • Valutazione complessiva Metaderader 5: 9.1/10

Entrambi i voti sono decisamente alti, ma non sono di certo regalati. Entrambe queste piattaforme hanno dimostrato sul campo, nel corso degli anni, di essere davvero preziose per chi fa speculazione online. Quando un software viene utilizzato dalla quasi totalità dei professionisti del trading, d’altronde, rimane poco spazio per i dubbi.

Metatrader 4 conclude con un leggero vantaggio sulla versione più evoluta, ed effettivamente anche all’interno della nostra redazione sono di più i trader che utilizzando ancora MT4. Non che MT5 abbia qualcosa da invidiare: se sei alle prime armi con il trading online probabilmente ti piacerà di più la versione 5. Molto dipende anche dal fatto che quando abbiamo cominciato non esisteva ancora Metatrader 5, per cui ci siamo abituati ad utilizzare la versione precedente ed ora non ci sono così tanti motivi per fare il passaggio alla versione successiva.

Metatrader Riepilogo

Conclusioni

MetaTrader 4, nota anche come MT4, è una piattaforma di trading, tecnicamente assimilabile ad un software, sviluppata da MetaQuotes Software che l’ha lanciata nel 2005.

Viene concessa in licenza a broker che forniscono il software ai propri clienti. Si compone di un client e un server. Cinque anni dopo è arrivata la versione successiva.

Da un sondaggio del 2019 è venuto fuori che MetaTrader 4 fosse ancora una piattaforma largamente utilizzata.

Per iniziare conviene iniziare dalle piattaforme che offrono la possibilità di scaricarla in demo.

Per iniziare al meglio investendo nel trading online conviene partire dalla pratica e da un buon conto demo. Vi lasciamo quindi con i collegamenti ufficiali alle migliori piattaforme con conto demo:

si tratta di piattaforme con licenza, regolarmente autorizzate e conti demo gratuiti ed illimitati.

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di comefaretradingonline.com, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di comefaretradingonline.com non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene comefaretradingonline.com e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da comefaretradingonline.com che rimane un sito a carattere puramente informativo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here