Futures: cosa sono e come funzionano

Per cosa possono essere utilizzati i Futures e dove è possibile iniziare a commerciare con i Futures? Vediamo insieme le risposte a tutte queste importanti domande. Continuare e leggere per conoscere tutte le maggiori informazioni e trucchi per i Futures.

Sempre più persone stanno iniziando ad informarsi sul mondo dei futures, che sono senza ombra di dubbio uno degli investimenti più gettonati negli ultimi tempi. Ma che cos’è un Futures, e come funziona un Futures? Vediamo dunque di cercare di capire, per filo e per segno, il mondo dei Future (o Futures).

Molti analisti stanno utilizzando le piattaforme di trading CFD per investire online su vari asset. Ad esempio si può utilizzare FP markets (trovi qui il sito ufficiale) per negoziare grazie agli utili strumenti di trading.

Per iniziare ad usare gli strumenti di Fp Markets clicca qui.

Che cosa è un Futures

Futures Significato: un contratto Futures è un tipo di strumento derivato molto particolare, dove le due parti si accordano per eseguire una transazione su una serie di strumenti finanziari o materie prime fisiche, per lo scambio futuro ad un prezzo ben preciso.

Ogni volta che si decide di comprare un contratto Futures, ci si accorda a comprare qualcosa che il venditore deve ancora realmente produrre per il prezzo stabilito. Solitamente, i futures vengono utilizzati per fornire copertura ad altri investimenti primari.

❓Cosa sonoStrumento derivato molto particolare, dove le due parti si accordano per eseguire una transazione su una serie di strumenti finanziari o materie prime fisiche, per lo scambio futuro ad un prezzo ben preciso.
⚙️ StrumentiVendita allo scoperto / Leva finanziaria
📕 Cosa studiareBasi dei mercati finanziari / Analisi tecnica
💰 Investimento inizialeDa 20$ fino ai 250$ a seconda del broker
🥇Migliore piattaforma regolamentataeToro
🥇Miglior broker per investire sui FuturesPlus500

Cosa sono i futures

Ma più nel dettaglio, cosa sono i futures?

I contratti futures vengono utilizzati da due categorie di operatori di mercato: quelli che fanno hedging e gli speculatori (quindi, quelli che speculano in base ai movimenti di prezzo dei mercati).

I produttori o gli acquirenti di sottostanti, possono coprire o garantire per il prezzo al quale la merce verrà venduta o acquistata, mentre i gestori di portafoglio o i trader possono fare una scommessa sui movimenti di prezzo di un’attività sottostante, utilizzando per l’appunto i futures.

Sono molte le attività che offrono i contratti futures. I contratti futures sono presenti in numerosi mercati azionari nel mondo, così come per le coppie forex e i tassi d’interesse.

Per quanto riguarda le materie prime, un gran numero di contratti futures sono disponibili per praticamente ogni merce prodotta. Ad esempio, i metalli industriali, i metalli preziosi, il petrolio, il gas naturale e altri prodotti energetici.

Ci sono anche i generi alimentari, come gli oli, semi, cereali, bestiame e molto altro ancora, tutti questi mercati prevedono i contratti a termine negoziabili, i Futures.

I Futures: come funzionano?

I mercati dei futures sono caratterizzati dalla possibilità di utilizzare una leva finanziaria molto più alta rispetto ai mercati azionari. I Futures possono essere utilizzati per coprire o speculare sul movimento del prezzo del titolo sottostante. Ad esempio, un produttore di grano potrebbe usare i futures per bloccare il prezzo e ridurre il rischio, o un trader potrebbe speculare sul movimento dei prezzi del grano, andando lungo o short, utilizzando proprio i futures.

La differenza principale tra le opzioni ed i futures è che le opzioni danno al possessore il diritto di acquistare o vendere l’attività sottostante durante la scadenza, mentre il titolare di un contratto future è obbligato a rispettare i termini del contratto.

Futures Speculazione

I contratti future sono utilizzati per gestire i potenziali movimenti dei prezzi delle attività sottostanti. Se gli operatori di mercato prevedono un aumento futuro del prezzo di un’attività sottostante, potrebbero potenzialmente guadagnare acquistando l’attività in un contratto future e vendendo poi in un secondo momento ad un prezzo superiore sul mercato, o traendo profitto dalla differenza di prezzo.

Tuttavia, potrebbe essere possibile anche perdere denaro se il prezzo di un bene è alla fine inferiore al prezzo di acquisto indicato nel contratto future. Al contrario, se si prevede che il prezzo di un’attività sottostante possa cadere, alcuni possono anche vendere il contratto future, per riacquistarlo in un secondo momento ad un prezzo inferiore.

Futures Copertura (Hedging)

Lo scopo dell’Hedging, non è quello di ottenere dai movimenti dei prezzi favorevoli, ma bensì di evitare le perdite a causa delle variazioni di prezzo potenzialmente sfavorevoli, mantenendo un risultato finanziario predeterminato in base ad il prezzo corrente di mercato.

Quando vi è un guadagno dal contratto future, c’è sempre una perdita dal mercato spot, o viceversa.

Futures: esempio pratico

Per capire come funziona un contratto Futures, non c’è niente di meglio che di un esempio pratico.

Provate ad immaginare un produttore di petrolio, il quale prevede di produrre 1 milione di barili di petrolio in pronta consegna in esattamente 1 anno da oggi. Si supponga che il prezzo attuale sia di $ 50 al barile.

Il produttore potrebbe “azzardare”, producendo il petrolio, e poi venderlo ai prezzi correnti di mercato, da oggi ad un anno. Però, vista la volatilità dei prezzi del petrolio, il prezzo di mercato in quel momento potrebbe essere a qualsiasi livello, e potrebbe anche scendere, causando un danno economico non indifferente.

Invece di correre rischi, il produttore di petrolio potrebbe “bloccare” in un certo senso, il prezzo di vendita garantito, stipulando un contratto future. Uno specifico modello matematico è utilizzato per i prezzi dei Futures, in modo che tenga conto del prezzo spot corrente, del tasso privo del rischio di rendimento, del tempo di scadenza, dei costi di archiviazione, dei dividendi, e dei rendimenti.

Si supponga che i contratti Futures di un anno sul petrolio siano al prezzo di $ 53 per barile. Con la stipula del presente contratto, in un anno, il produttore è obbligato a consegnare 1 milione di barili di petrolio ed è garantito per ricevere $ 53 milioni di dollari. Il prezzo di $ 53 per barile viene quindi ricevuto indipendentemente a prescindere da dove andranno i prezzi del petrolio.

Si tratta quindi di un modo per assicurarsi nel migliore dei modi, e per non rischiare quando in ballo ci sono i propri soldi e attività.

Futures cosa sono

Futures: le domande frequenti

Cosa sono i futures?

Sono contratti derivati, dove le due parti si accordano per eseguire una transazione su una serie di strumenti finanziari per lo scambio futuro ad un prezzo concordato.

Su quali mercati è possibile investire con i Futures?

Su moltissimi mercati finanziari come Azioni, Indici, Valute e recentemente anche criptovalute.

Quali sono le migliori piattaforme per investire con i Futures?

E’ possibile utilizzare broker CFD regolamentati come eToro e Capital.com.

Piattaforme per fare trading sui Futures

Per iniziare a fare trading con i futures, i migliori trader hanno scelto acune piattaforme CFD che offrono conti demo gratuiti ed illimitati.

Per iniziare al meglio investendo nel trading online conviene partire dalla pratica e da un buon conto demo. Vi lasciamo quindi con i collegamenti ufficiali alle migliori piattaforme con conto demo:

si tratta di piattaforme con licenza, regolarmente autorizzate e conti demo gratuiti ed illimitati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here