Forex Opinioni: truffa o conviene? Ecco la verità 2022

Quali sono le opinioni sul Forex? In effetti, prima di intraprendere un percorso, è sempre meglio vedere cosa ne pensa la maggioranza di chi già lo ha intrapreso. Fermo restando che ogni esperienza fa caso a sé.

Infatti, potresti trovare chi si è arricchito col Forex e ne parlerà bene. Ma magari ha fatto la cosiddetta gavetta e ha acquisito grande esperienza sul campo. E chi magari, di contro, non vi è riuscito per demeriti personali e sfortuna, e ne parlerà malissimo.

Poi ci sono quanti hanno scopi reconditi, secondi fini. Ed allora parleranno bene del forex e ti spingeranno ad usare una piattaforma con la quale hanno una affiliazione.

Lo scopo di questa guida completa sul forex è quello di darti proprio dei suggerimenti parziali e disinteressati su questo argomento.

Forex guadagni reali?

Il discorso parte sempre da un “dipende”. Certo, il forex è una attività che consente di perseguire guadagni reali, perché si basa su qualcosa di esistente e anzi, sul mercato finanziario più importante del Mondo: il forex. Dove le valute di tutti i paesi si incontrano oggi giorno.

Forex Opinioni

Il problema però è anche quello di utilizzare i canali giusti per investire, scegliendo piattaforme di trading sicure e dalle condizioni economiche agevoli, quali sono per esempio eToro o Capital.com.

Infatti, se ci si affida a quelle piattaforme che promettono guadagni assurdi ed irraggiungibili, si è già partiti col piede sbagliato. Perché si finirà per perdere i propri capitali, che intanto saranno finiti in qualche paradiso fiscale, diventando irrecuperabili.

A parte questo, è importante anche acquisire la giusta competenza in campo con la pratica e con la formazione teorica. Anzi, si parte proprio da quest’ultima, leggendo qualche buon libro e qualche articolo come questo. E usando il conto demo che broker come quelli sopra citati mettono a disposizione per fare pratica senza correre rischi.

Certo, prepararsi bene non significa garanzia di successo. Le sconfitte e le perdite sono inevitabili. Ma, quanto meno, si possono mitigare.

Forex: riepilogo

❓Cos’èMercato delle valute, opinioni positive
👍 Chi può farlo?Accessibile a tutti
💻 Come si fa tradingUtilizzando le migliori piattaforme per fare forex trading. / Analisi tecnica
💰CaratteristicheMercato OTC, Aperto
🥇Migliore piattaforma forexeToro
🥇Miglior broker con corso ForexXTB

Migliori broker Forex

Prima abbiamo accennato a tre broker molto interessanti per fare pratica con il trading Forex. In questo paragrafo li conosciamo meglio.

Opinioni su eToro

Le opinioni su eToro sono largamente positive. Che le si guardi su Trustpilot, su Play store di Google o sull’app store di Apple.

Il broker vanta tre licenze per operare: CySEC, FCA e ASIC. Si distingue per il fatto di essere spread-only, quindi di prevedere solo lo spread sulle posizioni aperte, mantenendo calmierate le commissioni sui servizi.

Ecco un esempio di trading sul Forex con eToro:

Forex trading su eToro

Ma ciò che distingue più di tutto eToro sono i servizi che offre, sempre all’avanguardia. Qualche esempio? I seguenti:

  • CopyTrade: il servizio che permette di copiare i trader migliori, chiamati Popular Investors
  • Social trading: puoi interagire con altri trader iscritti alla piattaforma, provenienti da tutto il mondo
  • CopyPortfolios: pacchetti di asset divisi per categoria e per performance
  • Conto demo: molto generoso, costituito da 100mila euro virtuali

eToro richiede un deposito minimo di 50 euro.

Puoi registrarti gratis su eToro cliccando qui.

Opinioni su Capital.com

Il broker Capital.com ha le stesse licenze vantante da eToro, e la stessa politica riguardo spread e commissioni.

Ciò che lo distingue sono i servizi che hanno proprie peculiarità. Quali:

  • intelligenza artificiale integrata alla piattaforma
  • +70 tra indicatori ed oscillatori di trading nel grafico
  • una app per fare pratica senza rischi: Investmate
  • Glossario con molte spiegazioni sui termini tecnici del trading
  • MT4 per chi non vuole operare con la piattaforma nativa

Il deposito minimo è di 20 per il conto base e ne prevede 3.

Capital.com è stata spesso premiato per i servizi che offre e le piattaforme sempre all’avanguardia offerte.

Clicca qui per aprire un conto trading su Capital.com

Opinioni su XTB

Il broker XTB si distingue per i costi esigui, la licenza CySEC posseduta che è sinonimo di serietà. Ed è anche un broker spread-only.

Ecco alcuni vantaggi del broker XTB:

  • facile da usare, interamente personalizzabile
  • tempo medio di esecuzione delle operazioni è di 85 millisecondi
  • calcolatrice del trading avanzata
  • statistiche di performance dal vivo
  • Trade dai grafici
  • chiusura di gruppi di ordini

Ecco altri numeri del broker XTB:

  • 5400+ Mercati finanziari
  • Sicuro e protetto
  • Formazione completa
  • Piattaforma Innovativa
  • 389.000 + clienti
  • Supporto veloce e altamente qualificato
Registrati gratis su XTB cliccando qui.

Perchè il Forex non è una truffa

Il Forex non è una truffa in partenza, lo diventa se si utilizzano modalità sbagliate per farlo.

La priorità è quella di non utilizzare piattaforme di trading che promettono cose assurde. Sparando cifre a caso – seppur descritte al minimo centesimo per renderle più credibili – e presentando sistemi fantascientifici di guadagno, come piattaforme mirabolanti.

Ed ancora, per rendere il tutto ancora più credibile, si sponsorizzano tramite finti endorsement di Vip. Con finte frasi pubblicando falsi screenshot di dichiarazioni date ai giornali dove parlano bene della piattaforma. O con finti video doppiati falsamente.

Diversi malcapitati hanno anche raccontato di aver ottenuto delle telefonate nelle quali sedicenti avvocati si offrivano spontaneamente di aiutarli. Ma si tratta di gente in combutta con la truffa. Di fatto, si finisce per pagare anche loro e perdere ulteriore denaro.

Altra tecnica di questi cyberdeliquenti è quella di dire che il sistema si sblocca versando altro denaro. Ma alla fine lo dicono solo per far perdere ulteriore capitale.

Queste piattaforme non riportano mai l’indirizzo della società che li gestisce, o, al massimo, se c’è è finto. Per verificarlo, basta andare su Google maps e incollarlo per vedere se realmente è lì dove dice di essere (meglio anche usare una seconda app, perché potrebbero pure arrivare a modificare fittiziamente la mappa).

Di solito, queste truffe non presentano neanche informazioni sul team di sviluppatori che ne è alla base. Mentre il fondatore, presentato come un genio del trading, in realtà non esiste. Il nome cambia ad ogni cambio di lingua del sito, mentre la foto è stata presa liberamente da Google.

Anche qui si può fare un veloce check. Basta inserire l’immagine sulla scansione di google (l’icona della fotocamera nella barra della ricerca) e vedremo comparire magicamente quel volto in altri siti.

Il Forex non è dunque una truffa se si utilizzano piattaforme certificate e rinomate come quelle prima citate.

Evitare i broker non regolamentati

Alla luce di tutto quanto detto nel paragrafo precedente, è meglio evitare broker non regolamentati, in quanto gli enti regolatori impongono degli obblighi ai trader da rispettare.

Ecco per esempio quelli imposti dalla licenza CySEC, rilasciata a Cipro. Posseduta dai broker più importanti che operano nei paesi dell’Unione europea:

  • mantenere un capitale operativo di 750.000€, permettendo così ai traders di mantenere aperte le proprie posizioni senza essere soggetti alla volatilità di mercato
  • accettare di essere periodicamente controllati dalla CySEC, custodendo quindi i propri rendiconti finanziari per permettere all’autorità di supervisionarli quando richiesti
  • obbligo di aderire a qualsiasi nuova regolamentazione varata dalla stessa CySEC e dalla MiFID
  • garantire la distinzione del capitale operativo da quello degli investitori, i conti del trader devono dunque essere separati da quelli del broker, impedendo a qualsiasi intermediario di accedere al capitale dell’investitore senza che esso stesso lo autorizzi
  • obbligo di iscrivere i loro trader al fondo di compensazione degli investitori (ICF) per tutelarli in caso di inadempienza o fallimento
  • notificare all’autorità vigilante qualsiasi modifica relativa ai servizi offerti agli investitori ed ottenere l’approvazione da essa

Ricordiamo che l’ICF è un fondo di compensazione che ha come scopo quello di risarcire i clienti nel caso in cui venga accertato il mancato rispetto dei suoi obblighi da parte di un membro dell’ICF.

Per esempio, se un broker, facente parte dell’ICF, non sia più in grado di coprire le richieste del cliente, a causa della sua situazione finanziaria, l’ICF offre una compensazione al cliente con importo massimo fino a 20.000€.

Qui trovi un approfondimento sulle licenze dei broker.

Vantaggi di fare trading Forex

Quali sono i vantaggi di fare trading Forex? I vantaggi sono sicuramente la possibilità, come per tutto il trading online, di svolgere una attività libera e indipendente, basandosi solo sulle proprie forze e magari l’assistenza della piattaforma di trading scelta.

Il forex può offrire interessanti possibilità di guadagno, sebbene occorra comunque analizzare sempre la situazione di entrambi i paesi le cui valute sono coinvolte nello scambio (analisi fondamentale). Oltre che l’andamento del prezzo sui grafici con l’analisi tecnica.

Con il forex puoi decidere di investire su tre tipi di coppie valutarie, ciascuna portatrice di vantaggi ma anche svantaggi:

  • Coppie Major: coppie di valute dove è sempre presente, al numeratore e al denominatore, il dollaro americano (USD). Scambiato con un’altra valuta importante come Euro (EUR), Sterlina britannica (GBP), Franco svizzero (CHF), Dollaro australiano (AUD), Dollaro Canadese (CAD), Yen giapponese (JPY).
  • Coppie Minor: coppie di valute dove il dollaro americano non è presente ma lo sono sempre le valute succitate.
  • Coppie Esotiche: in queste coppie di valute sono sempre presenti le valute dei paesi in via di sviluppo, mentre la presenza del dollaro americano è facoltativa.

Il vantaggio e lo svantaggio è soprattutto legato alla loro maggiore e minore volatilità. Le coppie esotiche sono senza dubbio quelle maggiormente volatili ed offrono da un lato maggiori possibilità di guadagno, ma dall’altro anche maggiori rischi.

Le coppie Major dipendono soprattutto da come sta messo il dollaro, se è in una fase volatile. Per esempio, quando alla Casa bianca vi approdò Donald Trump, il dollaro americano visse una importante svalutazione, spinta anche dal Tycoon per sollecitare l’economia. Poi ovviamente il tutto dipende anche dallo stato dell’arte delle valute Minor con cui si rapporta.

Tra queste c’è comunque larga stabilità, con lo Yen giapponese che rappresenta sicuramente la più volatile tra esse. Il dollaro australiano va a periodi, mentre le altre, soprattutto il franco svizzero e la sterlina britannica, sono le valute tendenzialmente più stabili (quest’ultima solo durante le prime fasi della Brexit ha vissuto un forte scossone).

Il Forex è difficile?

Il forex non è difficile a priori, stesso discorso della truffa. Si tratta soprattutto di doversi formare per bene prima di iniziare, senza credere a quanti la fanno facile solo per spillarci denaro.

Per formarsi sul forex, è consigliabile:

  • la lettura di qualche buon libro sul tema, scritto da trader di fama o esperti di trading
  • la lettura di articoli che approfondiscano la materia e diano suggerimenti come i corsi di trading
  • frequentare dei forum seri ed accreditati
  • la pratica con un conto demo, che consente di simulare il trading senza mettere a repentaglio il proprio denaro reale

Oltre a ciò, occorre tempo per acquisire dimestichezza con le dinamiche del forex ma anche per leggere i grafici con i tanti segnali di trading esistenti. Ciascuno dei quali dà una sua lettura e conviene comunque usarli di concerto.

Forex opinioni: rischi

Come detto in precedenza, le opinioni sui rischi che riguardano il forex dipendono sempre dalle esperienze personali.

In generale, il rischio maggiore che si corre è quello di insistere troppo su una posizione, riducendo il nostro profitto o incassando perdite.

Altro rischio che si corre col forex è quello di lasciarsi entusiasmare da un cambio volatile, che però magari sta già esaurendo la sua spinta.

Per fortuna, esistono strumenti come il take profit e lo stop loss per ovviare al primo rischio. Così come un’attenta analisi fondamentale e tecnica possono mitigare il secondo.

I rischi sono quelli che riguardano in generale tutti i mercati finanziari e sta a noi cercare di ridurre il danno con la pratica, la conoscenza e l’esperienza.

Forex opinioni: le domande frequenti

Cos’è il Forex?

E’ il principale mercato finanziario esistente, nato nel 1971 per sostituire gli ormai superati trattati di Bretton Woods. E’ il mercato dove le valute di tutto il mondo si incontrano.

Conviene investire nel Forex?

Conviene se si è disposti a formarsi al meglio senza cascare in facili lusinghe di piattaforme-truffa.

Dove investire sul forex?

Puoi provare su broker come eToro, Capital.com, XTB.

Forex Opinioni

Conclusioni

Il Forex è il principale mercato finanziario esistente, nato nel 1971 per sostituire gli ormai superati trattati di Bretton Woods, a loro volta fondati nel 1943 per regolare gli scambi commerciali tra gli stati.

E’ il mercato dove le valute di tutto il mondo si incontrano.

E’ possibile fare trading sul forex puntando sull’azzeccare la previsione sull’andamento dei cambi valutari, mediante i Contract for difference.

Ma occorre anche essere disposti a formarsi al meglio senza cascare in facili lusinghe di piattaforme-truffa.

Puoi provare il trading Forex su broker dotati di licenza e strumenti professionali.

Per iniziare al meglio investendo nel trading online conviene partire dalla pratica e da un buon conto demo. Vi lasciamo quindi con i collegamenti ufficiali alle migliori piattaforme con conto demo:

si tratta di piattaforme con licenza, regolarmente autorizzate e conti demo gratuiti ed illimitati.

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di comefaretradingonline.com, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di comefaretradingonline.com non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene comefaretradingonline.com e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da comefaretradingonline.com che rimane un sito a carattere puramente informativo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here