Come limitare le perdite nel forex e ricominciare a guadagnare

Nel forex si vince o si perde, ma la differenza principale è che un buon trader sa sempre quando è il momento di tagliare le perdite per iniziare a guadagnare nuovamente.

Il mercato del forex come abbiamo visto lascia molte libertà e dunque è soggetto a molti errori. I principianti generalmente commettono un errore grossolano, quello di lasciar correre le posizioni in attesa di recuperare da perdite subite.

Come identificare un cattivo trade

Per sapere quando è il momento di impostare uno stop loss ed impostare le perdite si deve essere in grado di rilevare un trade dannoso ed uscire senza alcuna emozione. Un tipo di negoziazione che si avvicina ad un punto di “inversione” è quasi il segno che sta andando male. Questo tipo di attività può essere rilevato dall’analisi tecnica. Prendiamo l’esempio dei candle stick, se nel modello di trading che sto impostando compare una inversione potrebbe trattarsi anche di una operazione in perdita. Pensiamo anche alle notizie che fanno oscillare una coppia di valuta scambiata con direzioni contrarie a posizioni aperte, potrebbe trattarsi anche in questo caso di un trading “cattivo”

Come agire su operazioni in perdita

sto-loss-forex

Dopo aver capito e dunque rilevato che si stanno commettendo degli errori si deve invertire la rotta chiudendo la posizione precedente aperta e tagliando così le perdite. Non cercate di rifarvi subito o di recuperare le perdite in modo rapido. Solo se cogliete delle buone opportunità potete allora investire nel mercato Forex per cercare di guadagnare.

Definire una exit strategy

Avete pensato ad una strategia di uscita per ogni operazione che state facendo ? Questo ad esempio potrebbe includere uno stop loss, o una percentuale di recupero nel caso del trading con le opzioni binarie ad esempio. Oppure un metodo che imposti una percentuale fissa o soglia da non superare mentre state facendo trading.

Ancora una volta un buon stop loss, a volte può risultare una degna strategia di uscita molto comune fra i traders. Un esempio può essere dato da alcune considerazioni di buon senso. In un trend rialzista si potrebbe impostarlo sotto l’ultima oscillazione bassa o sotto l’ultimo “sbalzo” nel cado di trend ribassista. Alcuni trader utilizzano l’RSI, di cui parleremo nei prossimi articoli.

E’ dunque importante limitare le perdite nel caso in cui il trade sia di scarso successo, bastano degli accorgimenti per essere profittevoli.

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di comefaretradingonline.com, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di comefaretradingonline.com non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene comefaretradingonline.com e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da comefaretradingonline.com che rimane un sito a carattere puramente informativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *