Il cambio bitcoin-dollaro ritesta la resistenza in area 8.000-8.200


Dopo aver testato con successo il supporto dinamico in area 7.500, la coppia Bitcoin-Dollaro si ritrova ad affrontare nuovamente la forte resistenza di breve periodo in area 8.000-8.200,un ostacolo che se superato in chiusura settimanale potrebbe favorire un allungo sui recenti massimi plurimensili toccati a fine Maggio in area 9.000-9.100. Il deciso break-out di area 9.000 potrebbe, invece, successivamente spianare la strada verso area 10.000, obiettivo di medio-lungo periodo, nonché di grande valenza sia sotto l’aspetto tecnico che psicologico.

Si susseguono i tentativi di trasformare il Bitcoin da uno strumento prettamente da investimento ad una valuta con cui effettuare anche scambi ed azioni di acquisto o vendita di beni e servizi. Da qualche giorno, Coinbase, uno dei maggiori exchange di valute di digitali al mondo ha lanciato un vero e proprio bancomat, collegato al proprio portafoglio, utilizzabile in sei Paesi europei, tra cui l‘Italia. La carta di pagamento è utilizzabile sia in formato digitale attraversi le applicazioni dedicate per i sistemi Android e iOS, che in formato fisico, pertanto utilizzabile negli esercizi commerciali che accettano carte di pagamento del circuito Visa. Il suddetto bancomat consente anche di prelevare banconote tradizionali dagli sportelli ATM, al tasso di conversione del momento.

Come accade già da qualche settimana, ovvero da quando il rapporto di cambio tra BTC e biglietto verde è risalito oltre area 7.000, si verificano sempre più grosse transazioni. Coinbase ha rivelato che a metà ottava è stato effettuato un grosso ordine in ingresso verso un Wallet anonimo, che ha visto un passaggio di ben 18.900 BTC, per un valore di circa 153 milioni di dollari. Spesso è accaduto che ad un grosso spostamento di BTC sia susseguita una vendita importante, approfittando dell’aumento del valore della criptovaluta.

Come già anticipato da precedenti analisi, il recupero delle quotazioni del Bitcoin ha contribuito a migliorare sensibilmente i profitti dei miners, che sono sempre più ad appannaggio degli operatori cinesi, come emerso da un report diffuso da CoinShares Research. Secondo uno studio condotto da CoinMarketcap, lo scorso anno, i miners di bitcoin hanno guadagnato circa 5,5 miliardi di dollari.

Tuttavia il metodo migliore per fare profitti con Bitcoin, più in generale con tutte le criptovalute, consiste nello sfruttare le oscillazioni di prezzo. Ad esempio piattaforme regolamentate come 24option (qui trovi il sito ufficiale) offrono la possibilità di negoziare sull’andamento del prezzo delle principali criptovalute in maniera semplice e veloce.

Non a caso molti investitori stanno sfruttando il servizio gratuito di segnali di questa piattaforma (trovi i dettagli qui) per ricevere spunti e consigli sul momento migliore in cui fare i proditti traendo vantaggio dal movimento del prezzo di Bitcoin.

Andamento cross bitcoin-dollaro sul breve-medio periodo


Mentre scriviamo la coppia Bitcoin-Dollaro scambia a circa 8.215, in rialzo dell’1,20%. Sentiment di breve-medio periodo positivo, con le quotazioni che si sono riassestate al di sopra delle medie mobili di riferimento, a 10-25 e 50 periodi. Tuttavia, prima di archiviare la recente debolezza di brevissimo, che aveva fatto scivolare il rapporto tra il BTC ed il biglietto verde in area 7.500, saranno necessarie ulteriori conferme sopra quota 7.900-8.000 anche nelle prossime sedute.

Il primo sostegno daily si colloca infatti sull’EMA a 25 giorni (la linea mediana sul grafico) che passa in area 7.900. L’impostazione tecnica rimarrà comunque rialzista finché le quotazioni si manteranno al di sopra della media mobile a 50 giorni (la prima linea dal basso verso l’alto sul grafico), che transita in area 7.380.

Andamento cambio ETH-USD sul breve-medio periodo

Andamento settimanale altalenate per la coppia Ethereum-Dollaro, che dopo essere scesa a ridosso di area 225 in avvio di ottava, ha reagito, ed al momento della scrittura viene scambiata in area 255, in calo dell’1,50%.

Modello di trading cambio BTC-USD valido da 1 a 7 giorni

Il modello di trading rialzista si attiva in caso di allungo oltre quota 8.265 in chiusura di candela oraria o daily e consiglia di prendere profitto in area 8.398 e 8.534; stop loss in caso di ritorno sotto quota 8.133 in close orario o giornaliero. Mantenere o attivare nuove posizioni Long in caso di ulteriori estensioni oltre quota 8.534 in chiusura di candela oraria, per puntare prima a quota 8.672 e successivamente a quota 8.812; stop loss in caso di close orario minore di quota 8.398.

Suggeriti ulteriori Long in caso di nuovi acquisti oltre quota 8.812in close orario o daily, per tentare di prendere profitto in area 8.955 e 9.100, estesa a quota 9.338; stop loss in caso di ritorno sotto quota 8.672 in chiusura giornaliera. Lecito comprare sulla debolezza in caso di affondo in area 7.182, per cercare di approfittare di eventuali rimbalzi in area 7.375 e 7.496, estesi a quota 7.620; stop loss in caso di ulteriori cali sotto quota 6.993 in chiusura giornaliera.

Il modello di trading ribassista, invece, si attiva in caso di discesa sotto quota 8.133 in chiusura di candela oraria o daily, e pronostica i primi due obiettivi in area 8.001 e 7.872; stop loss in caso di recupero oltre quota 8.265 in chiusura oraria. Mantenere o incrementare le posizioni ribassiste in caso di close orario minore di quota 7.872, per sfruttare possibili flessioni, in primo luogo a quota 7.745 ed in seconda battuta a quota 7.620; stop loss in caso di ritorno sopra quota 8.133 in chiusura di candela oraria.

Lecito approfittare di eventuali discese sotto quota 7.620 in chiusura oraria o giornaliera, per cercare di ricoprirsi in un primo momento a quota 7.496 e successivamente a quota 7.375, con possibili prese di profitto estese a quota 7.182; stop loss in caso di recupero sopra quota 7.745in close daily. Consigliati Short speculativi in caso di allungo in area 9.338, per sfruttare eventuali storni in area 9.100 e 8.955, con possibili estensioni a quota 8.812; stop loss in caso di ulteriori strappi al rialzo oltre quota 9.582 in chiusura di candela daily.

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di comefaretradingonline.com, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di comefaretradingonline.com non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene comefaretradingonline.com e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da comefaretradingonline.com che rimane un sito a carattere puramente informativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *