La coppia bitcoin-dollaro preme sotto area 4.000


Settimana con pochi spunti per il cambio BTC-USD, alle prese con la forte resistenza in area 4.000-4.200, che da due settimane comprime le quotazioni dentro una stretta congestione tra quota 3.800 e quota 4.000.

Quella che ci si appresta a mandare in archivio è stata una settimana povera di notizie interessanti. Sul fronte SEC, la Securities and Exchange Commission, statunitense, il membro della commissione per la sicurezza degli scambi sulla borsa USA, Hester M. Peirce, detta anche “Cripto Mom“ perché spesso ha assunto posizioni favorevoli alle criptovalute, in un discorso tenuto nei giorni scorsi ha dichiarato di sostenere un approccio a normative più leggere per la regolamentazione delle valute digitali, quando è possibile.

Secondo Peirce le offerte di security dovrebbero comunque soddisfare i requisiti richiesti dalla SEC, e ha appoggiato la registrazione degli exchange di criptovalute presso l’organo di regolamentazione. Nei mesi scorsi fece notizia il della “ Cripto Mom “ contro la decisione della SEC di respingere l’Exchange Traded Fund ( ETF ) sul Bitcoin proposto dai gemelli Winklevoss, fu proprio in quell’occasione che la comunità cripto le affibbiò quel soprannome.

Bottrex International, un exchange di criptovalute con sede a Malta e che opera in conformità ai sensi delle normative dell’Unione Europea, ha annunciato che dal 15 Marzo potrà vendere dei token per la prima volta. L’offerta, definita dalla stessa Bittrex “ Initial Exchange Offering ( IEO ) “ concede la possibilità agli utenti di acquistare il token “ XRD “ concepito dalla startup sudcoreana RAID, pagandolo in BTC. La raccolta fondi terminerà quando saranno venduti tutti i 17 miliardi di XRD messi in vendita, per un ammontare di circa 6 milioni di dollari.

Degna di nota la notizia che in Brasile, la Corte di Giustizia di São Paulo ha decretato in appello che Banco Santander dovrà corrispondere all’exchange locale di criptovalute, mercado Bitcoin, fondi pari a 1.350.733 Reais, pari a circa 350.000 dollari. L’istituto di credito spagnolo aveva improvvisamente chiuso il conto di Mercado Bitcoin, sostenendo che le sue attività erano incompatibili con le politiche istituzionali, trattenendo i fondi. L’exchange si era rivolto alla giustizia poiché il congelamento dei fondi era ingiustificato.

Andamento cambio bitcoin-dollaro sul breve-medio periodo

Quadro tecnico di breve-medio periodo molto incerto per la coppia Bitcoin-Dollaro, che da circa una settimana oscilla tra le tre medie mobili di riferimento, a 10-25 e 50 giorni, incapace di prendere una decisa direzione. Come ben visibile sul grafico con time-frame giornaliero, in alto, le quotazioni sono riuscite ad arginare la pressione ribassista trovando supporto sulla media mobile a 50 giorni (la prima linea dal basso verso l’alto sul grafico) ed al momento stanno tentando di forzare la resistenza di brevissimo che passa sulla media mobile a 10 giorni la prima linea dall’alto verso il basso sul grafico), in area 3.950.

L’eventuale break-out di EMA 10, se confermato in chiusura settimanale, potrebbe favorire un ulteriore allungo con target in area 4.200, esteso successivamente ad area 4.500-4.600. Al ribasso, invece, l’eventuale perdita di EMA 50, che passa in area 3.880, in chiusura giornaliera o peggio ancora settimanale, potrebbe causare ulteriori flessioni con target in area 3.600-3.500, con possibili estensioni in area 3.200.

Andamento cambio ETH/USD sul breve-medio periodo

Stretto trading range settimanale anche per il cross Ethereum-Dollaro, che ha oscillato senza assumere una netta direzione tra un massimo in area 140 ed un minimo in area 130.

Modello di trading cambio BTC/USD valido da 1 a 5 giorni

Il modello di trading rialzista si attiva in caso di allungo oltre quota 3.982 in chiusura di candela oraria o daily e consiglia di prendere profitto in area 4.049 e 4.114; stop loss in caso di ritorno sotto quota 3.880 in close orario o giornaliero. Mantenere o attivare nuove posizioni Long in caso di ulteriori estensioni oltre quota 4.114 in chiusura di candela oraria, per puntare prima a quota 4.181 e successivamente a quota 4.249; stop loss in caso di close orario minore di quota 4.049.

Suggeriti ulteriori Long in caso di nuovi acquisti oltre quota 4.249 in close orario o daily, per tentare di prendere profitto in area 4.319 e 4.432, estesa a quota 4.548; stop loss in caso di ritorno sotto quota 4.114 in chiusura giornaliera. Lecito comprare sulla debolezza in caso di affondo in area 3.390, per cercare di approfittare di eventuali rimbalzi a quota 3.482 e 3.575, con eventuali estensioni verso quota 3.634; stop loss in caso di ulteriori cali sotto quota 3.745 in chiusura giornaliera.

Il modello di trading ribassista, invece, si attiva in caso di discesa sotto quota 3.880 in chiusura di candela oraria o daily, e pronostica i primi due obiettivi in area 3.817 e 3.755; stop loss in caso di recupero oltre quota 3.982 in chiusura oraria. Mantenere o incrementare le posizioni ribassiste in caso di close orario minore di quota 3.755, per sfruttare possibili flessioni, in primo luogo a quota 3.694 ed in seconda battuta a quota 3.634; stop loss in caso di ritorno sopra quota 3.982 in chiusura di candela oraria.

Lecito approfittare di eventuali discese sotto quota 3.634 in chiusura oraria o giornaliera, per cercare di ricoprirsi in un primo momento a quota 3.575 e successivamente a quota 3.482, estesa a quota 3.390; stop loss in caso di recupero sopra quota 3.755 in close daily. Consigliati Short speculativi in caso di allungo in area 4.548, per sfruttare eventuali storni a quota 4.432 e 4.319, con possibili estensioni a quota 4.249; stop loss in caso di ulteriori strappi al rialzo oltre quota 4.625 in chiusura di candela daily.

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di comefaretradingonline.com, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di comefaretradingonline.com non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene comefaretradingonline.com e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da comefaretradingonline.com che rimane un sito a carattere puramente informativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *