OneCoin fa guadagnare davvero o è una truffa? Recensione completa

OneCoin cos’è? Come funziona OneCoin? Come fa guadagnare OneCoin? OneCoin è una truffa? Quali sono le recensioni su OneCoin? Quali sono le opinioni su OneCoin? Conviene usare OneCoin?

Rispondiamo a queste ed altre domande su OneCoin, onde evitare che potreste trovarvi nell’ennesima piattaforma truffaldina. Vediamo come prima cosa quelle che sono le migliori piattaforme per fare trading sulle criptovalute, regolate e sicure:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.
24optionSegnali, CFDRendimenti elevatiISCRIVITI >>
plus500Servizio CFDConto demo illimitatoISCRIVITI >>
eToro social tradingSocial tradingCopiare dai traderISCRIVITI >>
Markets.comPiattaforma regolataDemo gratuitaISCRIVITI >>
IQ OptionCFD su tanti assetDeposito minimoISCRIVITI >>

OneCoin cos’è

Cos’è OneCoin? OneCoin potrebbe davvero essere un’ottima opzione per potenziali investitori e imprenditori? Bene, OneCoin ha recentemente annunciato che 320 milionari in commissione sono stati creati sin dal suo inizio. Le vendite mensili sono anche tra $ 350 – $ 400 milioni al mese.

Questi sono certamente numeri molto impressionanti. Le criptovalute hanno certamente reso i pochi selezionati molto ricchi. Il bitcoin, per esempio, è aumentato costantemente nel tempo.

OneCoin è solo uno schema MLM e la moneta non ha un periodo di valore reale. La società è stata fondata dal Dr. Ruja Ignatova che ha lanciato la società nel luglio 2014. Il sito One Coin ha quindi oltre 4 anni di vita.

Il sito web “www.onecoin.eu” è ospitato in Bulgaria con sede centrale in

Europa che opera in tutto il mondo. Il loro mercato principale può essere trovato in Sud-Est Asia, Europa, India e Africa con importanti piani di espansione.

Quando OneCoin eu ha iniziato un “Nigel Allan” era presidente, ma è stato licenziato per ragioni sconosciute.

Ci sono numerose affermazioni su ciò che è OneCoin. Qui presentiamo i fatti su OneCoin. “OneCoin è una valuta digitale, basata sulla crittografia e creata attraverso un processo chiamato “mining”. Proprio come il numero di serie su una fattura cartacea, ogni moneta digitale è unica.

A differenza dei soldi emessi dai governi, esiste un numero finito di OneCoins, che garantisce che non possono essere influenzati dall’inflazione e sono impossibili da contraffare. Perché le criptovalute non sono legate a nessun particolare paese o banca centrale, il valore della moneta dipende da fattori come usabilità, domanda e offerta “, afferma il sito Web OneCoinInterestingly, i promotori OneCoin affermano anche di essere un’azienda piuttosto che una criptovaluta.

Descrive OneCoin come fornitore di materiale didattico per l’apprendimento del commercio criptovalute. I membri sono incoraggiati a comprare pacchetti educativi da OneCoin, a prezzi compresi tra 100 e 120.000 euro. In cambio, vengono forniti “token” che li aiutano a “estrarre” OneCoin e, sorprendentemente, altre cripto-valute, rispetto ai rispettivi e indipendenti blockchain.

OneCoin come funziona

Come funziona OneCoin? OneCoin distribuisce il modello Multilevel Marketing (MLM) per promuovere i suoi “prodotti educativi”. Ciò significa che comprerai un pacchetto educativo da One Coin e riceverai token per estrarre la cripto-valuta.

Tuttavia, per guadagnare più “gettoni”, devi arruolare persone dal tuo social network nella catena OneCoin. Questi nuovi membri, a loro volta, recluteranno altri. Con l’aumento della linea di base, aumenta anche il numero di “token” che guadagni.

Ancora, le autorità di regolamentazione finanziaria e le forze dell’ordine di vari paesi hanno definito One Coin come uno schema Ponzi o piramidale. Questa dubbia distinzione è riservata alle società e alle offerte che non offrono alcuna garanzia di pagamento agli investitori. Invece, funziona sul semplice principio del movimento ascendente dei fondi.

Quando iscrivi membri, parte del denaro che pagano viene accreditato sul tuo account. Una volta che questa iscrizione cessa, lo fanno anche i tuoi guadagni. Nella maggior parte dei casi, rischi di perdere l’investimento.

OneCoin storia

OneCoin è stato lanciato da una donna di nome Drs. Ruja Ignatova, che sostiene di essere una laureata alla Oxford Business School. La conferma indipendente tentata da alcuni esperti di criptovalute nei suoi risultati accademici sembra suggerire il contrario. Gli uffici di OneCoin hanno sede a Sofia, in Bulgaria, afferma il sito web.

Al suo picco nel 2016, OneCoin è stato scambiato a 120 euro per unità.

In netto contrasto, ha anche scambiato a un minimo di 1,05 euro per una moneta.

A differenza di altre cripto-valute, OneCoin non può essere scambiato a scambi esterni: è necessario utilizzare lo scambio fornito solo dai suoi promotori. Attualmente, non ci sono acquirenti per OneCoin: le sue operazioni sono sequestrate dalla polizia bulgara.

OneCoin afferma di essere la cripto-valuta più grande al mondo e la sua blockchain è destinata a emettere un totale di 120 miliardi di unità. In confronto, il bitcoin cripto-valuta più popolare al mondo, avrà un umile 21 milioni di unità, dopo aver raggiunto il suo picco.

Dal 2016, One Coin è stata al centro di polemiche in molti paesi.

Nel gennaio 2017, gli uffici di OneCoin a Sofia sono stati oggetto di irruzione da una squadra di polizia di almeno tre paesi europei: Bulgaria, Germania e Italia. I poliziotti intervistarono oltre 50 persone coinvolte in OneCoin e sigillarono le sue operazioni.

Ruja Ignatova chi è

Secondo vari rapporti non confermati, Ruja Ignatova, fondatrice di OneCoin, è stata arrestata a Monaco, in Germania, il 3 novembre 2017. Alcuni altri alti funzionari di One Coin sono stati arrestati in varie parti del mondo. I reclami citano una denuncia della polizia presentata da un grande banca tedesca e accuse contro la dottoressa Ruja Ignatova per il suo arresto.

Almeno due banche dalla Germania, dalla Deutsche Bank e da un’altra banca più piccola sono cadute vittime ignare della truffa OneCoin, anche se questi stabilimenti reputati hanno cessato di trattare con la cripto-valuta e il suo promotore non appena sono emerse notizie di truffe.

Interessante notare come nella biografia pubblicata sul sito, la dott.ssa Ruja Ignatova è in copertina su Forbes e altre riviste finanziarie e commerciali molto rispettate nel mondo.

Una biografia su Ruja Ignativa afferma che è nata e cresciuta a Sofia fino all’età di 10 anni. La sua famiglia è poi emigrata in Germania. Ha completato i suoi studi in Germania e ha tenuto un dottorato in giurisprudenza presso l’Università di Costanza. Inoltre, si dice che abbia una laurea in giurisprudenza nelle università di Oxford e Costanza. Inoltre, ha conseguito una laurea in Economia presso l’Università di Hagen. Prima di One Coin, ha lavorato come partner associato presso McKinsey.

Insomma, una donna molto preparata stando al suo curriculum. Strano però che risulti latitante dalla data del suo arresto.

OneCoin è una truffa?

OneCoin è una truffa? Possiamo rispondere tranquillamente di sì a questa domanda. Nel 2017 l’Antitrust italiano ha comunicato che promuovere la fantomatica criptomoneta Onecoin è illegale (in data 30 Dicembre 2016).

Infatti, sono stati presi provvedimenti cautelari nei confronti della società One Network Services, società che si occupa di promuovere e diffondere la criptomoneta Onecoin.

Sono stati poi banditi i seguenti domini:

  • onecoinsuedtirol.it
  • onecoinitaliaofficial.it
  • onecoinitalia.com (quest’ultimo sito è stato immediatamente chiuso appena ricevuto l’avviso da parte dell’Antitrust)

Dunque, state lontani da OneCoin e da tutte quelle piattaforme che vi promettono la Luna.

Broker affidabili per investire in criptovalute

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.
24optionTrading bitcoin e altreRendimenti elevatiISCRIVITI >>
plus500Le migliori criptovaluteConto demo illimitatoISCRIVITI >>
eToro social tradingSocial tradingCopiare dai traderISCRIVITI >>
Markets.comFutures sui BitcoinDemo gratuitaISCRIVITI >>
Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di comefaretradingonline.com, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di comefaretradingonline.com non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene comefaretradingonline.com e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da comefaretradingonline.com che rimane un sito a carattere puramente informativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *