Bitcoin vola a 15 mila dollari


Il Bitcoin continua la sua corsa sfrenata e vola oltre quota 15mila dollari. Un rally che sembra non conoscere alcuna sosta. Alcuni analisti restano sorpresi dal rialzo così “verticale” della criptovaluta di questi ultimi giorni, anche se una parte degli economisti mette in guardia gli investitori dal rischio di una pericolosa bolla speculativa.

Bitcoin quotazioni record

Il Bitcoin prosegue senza freni la sua corsa superando nelle ultime ore la quota dei 15mila dollari, praticamente a un valore più che raddoppiato rispetto ai prezzi del mese di ottobre.
Lo scorso 28 novembre per la prima volta la valuta virtuale aveva superato i 10mila dollari, per poi ventiquattr’ore dopo oltrepassare anche il muro degli 11.000 dollari.

Soltanto poche settimane fa, nel mese di ottobre, la criptovaluta veniva scambiata a 5.000 dollari mentre ad inizio anno la sua quotazione non raggiungeva nemmeno i 1000 dollari.

La capitalizzazione dei bitcoin ha ormai oltrepassato la soglia dei 200 miliardi di dollari, superando alcune delle più importanti società dell’S&P 500, fra cui si segnalano colossi del calibro di Coca Cola e Oracle.

Bitcoin: Wall Street e previsioni

Il grande entusiasmo che si è registrato soprattutto nel corso delle ultime ore intorno al bitcoin è collegato principalmente alla prima “approvazione” ricevuta da Wall Street. L’exchange americano Cboe Global Markets ha comunicato che lo scambio di future sulla criptovaluta avrà inizio il prossimo 10 dicembre.

Da lunedì 11 dicembre dunque piena operatività per la valuta digitale sui mercati. Nel frattempo anche Cme Group, un altro exchange statunitense, ha annunciato l’avvio delle contrattazioni sui bitcoin una settimana dopo, a partire dal 18 dicembre. Nel frattempo sono in crescita gli investitori che continuano a comprare bitcoin e allo stesso modo aumenta anche il numero degli scettici.

Alcuni autorevoli economisti ritengono il bitcoin una bolla speculativa molto pericolosa, a maggior ragione dopo una crescita repentina dei prezzi mai vista prima. Un grafico con una tendenza così verticale che avvalora la tesi di un possibile crollo alla stessa intensità.

Secondo le stime di alcuni esperti di Wall Street, la criptovaluta toccherà un picco massimo di 20mila dollari prima di finire la sua corsa.

Il trend attuale è comunque ancora orientato verso una forte crescita e dunque nelle prossime ore il bitcoin dovrebbe proseguire la sua scalata.

Al momento in cui scriviamo la criptovaluta è ormai prossima a sfondare il muro dei 16mila dollari, scambiata a 15.624 dollari.

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di comefaretradingonline.com, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di comefaretradingonline.com non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene comefaretradingonline.com e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da comefaretradingonline.com che rimane un sito a carattere puramente informativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *