Oro previsioni, scenario incerto per gli analisti


Gli analisti rimangono cauti sulle previsioni dell’oro. Gli scenari restano incerti dopo che la materia prima è scesa ai minimi dell’ultimo mese e mezzo. L’incremento dei tassi Usa e la risalita del dollaro alcuni tra i fattori che hanno spinto al ribasso le quotazioni. Ecco le stime sul metallo prezioso nel breve periodo da parte dei principali gestori e banche d’affari internazionali.

Oro quotazioni

L’oro nella scorsa seduta ha toccato i minimi dell’ultimo mese e mezzo a quota 1273.89 dollari l’oncia e gli scenari continuano a essere piuttosto incerti.

Gli analisti durante le ultime settimane preferiscono rimanere su posizioni neutre, restando cauti sull’outlook dell’oro ed in generale sul mercato delle materie prime.

Gli specialisti delle principali banche internazionali evidenziano che un nuovo importante rally delle quotazioni dell’oro potrebbe avvenire soltanto con l’acuirsi delle tensioni geo-politiche.

Al momento però il contesto macro generale, su tutti lo scontro tra Stati Uniti e Corea del Nord, sembra non impensierire più di tanto gli investitori.

In attesa comunque di maggiori certezze, gli analisti prediligono posizioni neutre sull’oro.

Oro previsioni

Gli analisti di Bank of America-Merrill Lynch sono piuttosto chiari in merito. Gli esperti della banca d’affari statunitense hanno puntato sulla crescita dell’oro nel corso del 2016 e nella prima parte del 2017 ma adesso ritengono che la spinta rialzista sia ormai giunta al termine. Per questo motivo prevedono che nell’ultimo trimestre dell’anno le quotazioni del metallo giallo saranno orientate verso una maggiore debolezza. Per quanto riguarda i numeri, le stime per la fine del 2017 si posizionano su una quotazione in discesa a 1265 dollari l’oncia e per il nuovo anno su un prezzo medio di 1300 dollari.

Anche gli analisti di Rbc Capital Markets prevedono un prezzo medio dell’oro per il 2017 in ribasso a quota 1.269 dollari l’oncia. Come per gli esperti di Bank of America-Merrill Lynch, le stime per il nuovo anno sono attese mediamente a 1.300 dollari l’oncia. Per quanto riguarda le altre materie prime, previsioni in rialzo per l’argento a quota 18 dollari e per il platino a 1.100 dollari.
Una tendenza ribassista per l’oro è attesa anche dagli specialisti di Société Gènérale. Il motivo principale di tale calo, secondo gli esperti della banca d’investimento transalpina, è da ricondursi essenzialmente al probabile incremento dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve, una decisione attesa nel prossimo mese di dicembre.

Al momento sui mercati il prezzo dell’oro è stabile a 1274.97 dollari l’oncia.

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di comefaretradingonline.com, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di comefaretradingonline.com non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene comefaretradingonline.com e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da comefaretradingonline.com che rimane un sito a carattere puramente informativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *