Comprare azioni Tesla

Come comprare le azioni Tesla? Conviene comprare le azioni Tesla?

Tesla è una multinazionale produttrice esclusivamente di auto elettriche, il cui Ceo è il pittoresco Elon Musk. Capace con i suoi soli tweet di smuovere in modo incredibile le azioni di questo o quel titolo o il valore di qualche criptovaluta di turno.

Tesla è anche essa quotata in Borsa e in questo articolo vedremo come investire, se conviene, su quali Broker, quali sono le sue previsioni future.

Molti trader stanno utilizzando le piattaforme di trading CFD per fare trading sulle azioni. Ad esempio si può usare la piattaforma di eToro per investire sull'andamento delle principali azioni grazie agli utili servizi di copy trading e social trading. Puoi registrarti gratuitamente su eToro cliccando qui.

Tesla: chi è

Tesla, Inc. - in precedenza Tesla Motors - è una multinazionale americana specializzata nella produzione di auto elettriche. Ma anche pannelli fotovoltaici e sistemi di stoccaggio energetico. Ciò in quanto il suo Ceo, Elon Musk, crede molto nell’energia pulita. Sebbene poi si contraddica poiché tifa fortemente anche per le criptovalute, notoriamente molto inquinanti.

Il nome è stato dato in onore del geniale inventore Nikola Tesla, il quale un secolo fa già parlava di una comunicazione in stile telefonia mobile. Per dirne una.

Azioni Tesla

Tesla produce auto esclusivamente elettriche e punta a renderle di massa abbattendo i costi ancora alti.

E’ stata fondata nel 2003 in California (nella fattispecie a San Carlos) da Martin Eberhard e Marc Tarpenning. Elon Musk vi entrò l’anno dopo, per poi diventerne Ceo nel 2008.

Negli anni, Tesla ha assunto molti esperti di spessore mondiale nei campi dell’informatica, dei sistemi di calcolo, elettrico, dell'ingegneria elettrica ed elettronica.

Nel 2015, Tesla è stata nominata da Forbes come la società più innovativa a livello mondiale.

A fine 2018, Tesla aveva prodotto 500mila auto, numero praticamente raddoppiato a marzo del 2020.

IPO di Tesla

Tesla si è quotata in Borsa il 30 giugno 2020, con un prezzo per azione di 17 dollari americani. Sono stati raccolti 226milioni di dollari statunitensi, con un rialzo del 41% in un solo giorno, con il prezzo per azione giunto a 23,89 dollari. Numeri già importanti, ma a distanza di 10 anni il prezzo è arrivato a superare i mille dollari statunitensi per azione ($1.009,35), praticamente registrando un +4.125%.

Oltre all’innovazione dei suoi prodotti, molto fa pure il suo Ceo. Come detto, Elon Musk è in grado di far volare il prezzo di un asset con un semplice tweet. Nel bene e nel male. Per esempio, a maggio 2020, poco prima del decennale, aveva twittato che le azioni di Tesla fossero troppo alte. E così, sono precipitate del 10%.

Nel 2018, un suo tweet portò ad un intervento della SEC: bastò che Musk annunciasse un delisting di Tesla. Non solo, il titolo perse di colpo un terzo del proprio valore.

Il titolo Tesla in questo decennio è passa in Borsa è riuscito a fare meglio pure delle Big Tech Netflix, Amazon o Apple. Tanto da giocarsi pure il primato di uomo più ricco del mondo col fondatore e Ceo di Amazon.

Migliori broker per investire in Tesla

Broker Caratteristiche Vantaggi Recensione Apri un conto
eToro CFD azioni e CopyPortfolios Social e copy trading Recensione Iscriviti
Plus500 CFD su azioni e indici Deposito minimo, servizio CFD Recensione Iscriviti
Segnali gratuiti CFD sulle principali azioni Recensione Iscriviti
Spread contenuti Piattaforma WebTrader Recensione Iscriviti
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Comprare azioni Tesla conviene ancora?

Conviene comprare le azioni Tesla? Le azioni Tesla sono capaci di dare vita a una spiccata volatilità. Come detto, basta una parola via Twitter di Elon Musk per creare incredibili rialzi o crolli improvvisi. E ha lo stesso impatto anche sulle criptovalute. Come quando ha detto che avrebbe accettato anche pagamenti in Bitcoin ed ecco che la regina delle criptovalute subito ha fatto registrare un incremento. Oppure, quando ha soffiato sul vento che già spingeva il prezzo di Dogecoin, la criptovaluta nata da un meme.

C’è anche da dire che molto fanno ovviamente anche le notizie inerenti alla società. Come il lancio di un nuovo modello di auto innovativo o qualche accordo riguardante gli altri prodotti che produce. Nonché i dati societari, come quando si sparse la voce che Tesla stava andando in bancarotta e Musk postò una foto con un cartellone in stile clochard.

Dunque, investire in Tesla conviene ancora sicuramente, come titolo volatile da tenere nel proprio portafoglio, controbilanciandolo con titoli più equilibrati. Tuttavia, occorre sempre tenere d’occhio le notizie che la riguardano e tenersi pronti ai tweet “pericolosi” di Musk.

Comprare azioni Tesla: le domande frequenti

Conviene comprare azioni Tesla?

Sì, soprattutto se si sta cercando un titolo altamente volatile che possa dare una certa spinta al proprio portafoglio titoli. Infatti, le azioni Tesla sono capaci di rialzi o ribassi drastici ed improvvisi che possono dare davvero ottime occasioni di profitto. Ma anche enormi perdite se si investe nella direzione opposta.

Come comprare le azioni Tesla?

Data la volatilità delle azioni Tesla, il modo migliore è di investire con il trading CFD, acronimo di Contract for difference.

I CFD consentono infatti di investire andando sia long che short, quindi posizionandosi in vendita o in acquisto in base alle vostre previsioni. E considerando l’alta volatilità di Tesla, in effetti si possono ottenere interessanti profitti sia in un senso che nell’altro. Purché ovviamente si studi bene il mercato.

Quali sono i migliori broker per comprare le azioni Tesla?

Puoi fare trading CFD sulle azioni Tesla con broker come eToro e Plus500. Queste piattaforme di trading online hanno regolare licenza per operare, offrono tanti servizi interessanti, commissioni e spread convenienti.

Andamento azioni Tesla

Prendendo in esame gli ultimi 5 anni, le azioni Tesla hanno vissuto per diverso tempo sulla media dei 70 dollari americani, per poi ottenere un rialzo che le ha portate a 180 dollari americani il 21 febbraio.

Con lo scoppio della Pandemia Covid-19 è sceso a 85 dollari, per poi intraprendere un rialzo costante, non senza qualche breve ricaduta, che ha portato il titolo a toccare gli 880 dollari l’8 gennaio 2021. Per poi ritracciare scendendo sotto i 600 dollari. Verso fine marzo il titolo sembra puntare di nuovo con decisione i 700 dollari americani.

Ecco qual è la quotazione attuale delle azioni Tesla:

Piattaforme per fare trading sul titolo Tesla

Quali sono le migliori piattaforme per fare trading sulle azioni Tesla? I migliori broker per fare trading sulle azioni Tesla sono quelli che ti proponiamo di seguito, selezionati per i servizi che offrono, le commissioni e lo spread che impongono, le licenze che possiedono.

Comprare azioni Tesla con eToro

Il broker eToro è da sempre molto attento ai titoli più interessanti in borsa, nonché a quegli asset che possono produrre ottimi profitti per i suoi trader.

Oltre ad esercitarti con un Conto demo da 100mila euro virtuali, puoi copiare cosa fanno i migliori trader grazie al Copy trading, che sulla piattaforma prende il nome di CopyTrader. Puoi copiare fino a cento trader diversi, chiamati Popular Trader. Puoi scegliere visionando le loro statistiche, le loro strategie, le loro performance.

Non si tratta però di una mera copia: puoi personalizzare il trading copiato impostando tuoi stop loss e take profit. Oltre che interromperlo quando meglio credi.

Il broker eToro (trovi qui il sito ufficiale) ti dà la possibilità di interagire con gli altri trader iscritti, tramite il servizio Social trading. Puoi mettere like ai loro post, condividerli, commentarli, pubblicare post a tua volta.

Ottimi poi gli spread sull’eseguito e le commissioni sui servizi, non previste invece sulle posizioni aperte.

Questa piattaforma possiede tre licenze per operare: CySEC, FCA e ASIC.

Puoi iniziare a fare trading sulle azioni Tesla con eToro cliccando qui.

66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Comprare azioni Tesla con OBRinvest

Il broker OBRinvest ti permette di fare trading su Tesla offrendoti anche un ottimo bagaglio formativo. Per esempio, anche qui puoi esercitarti con un Conto demo molto generoso, di 100mila euro virtuali. Puoi scaricare gratuitamente eBook e seguire webinar organizzati da esperti del settore.

Inoltre, se vuoi dei suggerimenti su quando e come posizionarti sulle azioni Tesla, puoi iscriverti ai segnali di trading offerti da Trading central ,società pluri-premiata nonché Broker e di consulenza a sua volta.

OBRinvest prevede 4 account, con il deposito minimo di 250 euro.

La licenza posseduta è la CySEC e può operare in Italia grazie al consenso della Consob.

Puoi iniziare a fare trading sulle azioni Tesla con OBRinvest cliccando qui.

78,15% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Fare trading su Tesla con Plus500

Il broker Plus500 prevede invece 2 licenze: CySEC e FCA e può operare in Italia grazie alla delibera della Consob.

La serietà di Plus500 la si evince da vari fattori oltre a queste licenze. Infatti, è anche quotata sulla borsa di Londra (la prestigiosa London Stock Exchange) ed è sponsor di diversi club sportivi. Tra cui il prestigioso Atletico Madrid o la nostra Atalanta.

Riguardo i servizi offerti, Plus500 offre un sistema di alert mail simile ai segnali di trading, che ti avvisa quando il prezzo delle azioni Tesla (o il prezzo di altri asset) sta salendo o scendendo. Così come offre un Conto demo che si ricarica ogni volta scende sotto i 200 euro virtuali.

Se hai domande da fare, Plus500 offre l’assistenza clienti in Live chat in 32 lingue diverse.

Infine, se vuoi diversificare il tuo portafoglio titoli, questo broker ti offre un numero elevato di asset tra cui scegliere: oltre 2.500. Difficilmente riscontrabile altrove.

Puoi iniziare a fare trading CFD sulle azioni Tesla cliccando qui.

72% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.

Previsioni azioni Tesla 2021

Le azioni Tesla potrebbero raddoppiare il proprio valore attuale entro la fine del 2021. Parola di Alexander Potter di Piper Sandler (banca d’investimento indipendente americana multinazionale e società di servizi finanziari), secondo il quale le azioni Tesla potrebbero toccare 1.200 dollari entro la fine di quest’anno.

In effetti, i veicoli elettrici che questa auto sta producendo aumentano esponenzialmente di numero di anno in anno. Sono per esempio passati da 500mila del 2019 a un milione dopo un anno. E prevede che entro il 2030 diventeranno 9 milioni.

Potter prevede quasi 37 miliardi di dollari di flusso di cassa per la società entro il 2025, rispetto ai 2,8 miliardi di oggi.

D’altronde, come detto, il 2021 è iniziato alla grande, col titolo che è aumentato del 13 percento, grazie anche ad una crescita del fatturato del 46% su base annua per il quarto trimestre. Il tutto però, malgrado l’Indice S&P 500 sia pure sceso dell’1 percento.

Forse le previsioni di Potter sono anche troppo rosee. Molto dipenderà anche dalle auto self-drive.

Certo, intorno alle azioni Tesla c’è ancora molto scetticismo malgrado i numeri da capogiro. Basta solo dire che ad agosto 2020 il prezzo delle azioni Tesla sfioravano 300 dollari americani e oggi valgono il doppio passando anche per rialzi di oltre gli 800 dollari.

Diciamo che con Tesla non è mai facile fare previsioni. Certo, i 1.200 dollari sono possibilissimi e forse anche oltre, ma bisogna anche capire quanto reggerà un prezzo simile. Forse lo toccherà per mettere una nuova bandierina ai suoi record storici, ma potrebbe poi anche crollare di molto poco dopo.

Ecco perché è molto importante stare attenti vista l’alta volatilità del titolo. Per non correre il rischio di comprarlo oggi a tanto e poi ritrovarsi con un pugno di mosche in mano attendendo nuovi rialzi.

Trading azioni Tesla: come fare

Come fare trading con le azioni Tesla? Abbiamo detto che i Contract for difference si prestano bene per investire su questo titolo poiché consentono di sfruttarne appieno la volatilità. Quindi di posizionarsi sia long che short in base alle previsioni.

Comprare Azioni Tesla

Molto importante resta dunque fare tutte le analisi del caso, sia tecnica che fondamentale. Capire dove il titolo sta andando mediante un’attenta valutazione dei grafici e approfondendo con oscillatori e indicatori di trading.

Ma, e a maggior ragione per questo titolo, conviene anche svolgere un’attenta analisi fondamentale. Per capire quali sono i prossimi modelli lanciati, i prossimi progetti in cantiere, come stanno andando le vendite di quelli già esistenti, la solidità del gruppo. Tenendo poi d’occhio a cosa dice Elon Musk, che con i suoi tweet è capace di mandare in tilt la Borsa. E non solo le azioni Tesla.

Meglio tenersi cauti anche nell’utilizzare la leva finanziaria, perché essendo un moltiplicatore, se è vero che può ampliare i profitti che Tesla è capace di generare, può ampliare anche le perdite che questo titolo è capace di innescare.

Conclusioni

Tesla è una società dedita alla produzione esclusiva di auto elettriche e di impianti fotovoltaici. Il Ceo è il pittoresco Elon Musk, che molto incide sull’andamento del titolo, anche più dei suoi prodotti stessi.

Tesla si caratterizza per un andamento volatile del prezzo delle azioni, quindi può essere molto utile utilizzare i CFD per investire, così da posizionarsi long o short a seconda dei casi.

Meglio utilizzare broker sicuri come eToro e Plus500.

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di comefaretradingonline.com, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di comefaretradingonline.com non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene comefaretradingonline.com e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da comefaretradingonline.com che rimane un sito a carattere puramente informativo.