Comprare azioni Moderna

Come comprare azioni Moderna? Conviene comprare azioni Moderna?

Moderna è una delle multinazionali del farmaco impegnate nella lotta al Covid-19, e ciò ne ha anche sollecitato il titolo in borsa. Perché ha ovviamente attirato anche l’interesse degli investitori.

Investire in una multinazionale farmaceutica significa anche seguirne le gesta, le vicissitudini giudiziarie, se un farmaco va bene o va male, come sta messa la concorrenza rispetto ad una determinata cura.

Infatti, ogni notizia può incidere nel bene e nel male sui prezzi delle azioni e quindi, oltre all’analisi tecnica, occorre anche curare l’analisi fondamentale.

Di seguito, cercheremo di darti quante più informazioni possibili sulle azioni Moderna e quindi se davvero conviene investire e dove farlo.

Molti trader stanno utilizzando le piattaforme di trading CFD per fare trading sulle azioni. Ad esempio si può usare la piattaforma di eToro per investire sull'andamento delle principali azioni grazie agli utili servizi di copy trading e social trading. Puoi registrarti gratuitamente su eToro cliccando qui.

Moderna: chi è

Moderna è una multinazionale americana operante nel settore delle biotecnologie, specializzata soprattutto nella realizzazione di farmaci basati sull'RNA messaggero (mRNA).

E’ stata fondata nel 2010, la sua sede centrale si trova a Cambridge (Massachusetts) ed è quotata al Nasdaq. Fa altresì parte dell'Indice Russell 1000.

Azioni Moderna

ModeRNA Therapeutics è stata creata al fine di mettere in commercio prodotti basati sulla ricerca del biologo delle cellule staminali Derrick Rossi. Di origini canadesi.

Il dottor Rossi aveva infatti sviluppato un metodo per modificare l'mRNA trasfettandolo prima in cellule umane, per poi distribuirle in cellule staminali. Ulteriormente riferenziate nei tipi di cellule bersaglio desiderate.

Ad emularne le gesta in laboratorio anche altri ricercatori scientifici, come Katalin Karikó e Drew Weissman.

Rossi si avvicinò alla Università di Harvard, in particolare alla persona di Tim Springer. Quest’ultimo si mostrò entusiasta delle sue idee e sollecitò un co-investimento a Bob Langer, bio-ingegnere al MIT e già inventore di circa 400 brevetti farmaceutici. Ma anche ad altre figure della prestigiosa università, come Kenneth R. Chien.

Rossi è stato anche annoverato nel 2010 da Time tra gli scienziati emergenti più interessanti. E, forte di questo interesse mediatico, chiese anche altri fondi alla venture capital Flagship Ventures (poi diventata Flagship Pioneering). Di un imprenditore e biochimico libanese di origini armene: Noubar Afeyan.

Afeyan divenne così il più importante azionista della società, arrivando a possedere quasi un quinto delle azioni Moderna: il 19,5%. Nel 2011 ne divenne proprietario.

Mentre la società di cui era a capo, Flagship Pioneering, che ne possedeva il 18%, nominò il francese Stéphane Bancel, responsabile vendite in Europa e CEO di Moderna.

Nel marzo 2013 Bancel, tra l’altro, aveva finanziato Moderna e AstraZeneca con una opzione esclusiva quinquennale al fine di scoprire, sviluppare e commercializzare l'mRNA per trattare le aree terapeutiche delle malattie cardiovascolari, metaboliche e renali. Nonché per scopi oncologici.

Si era impegnato così ad erogare 240 milioni di dollari a Moderna, considerato "uno dei più grandi pagamenti iniziali di sempre in un accordo di licenza dell'industria farmaceutica che non coinvolge un farmaco già testato negli studi clinici", Nonché l’acquisizione di una quota di Moderna dell'8%.

Nel gennaio 2014, Moderna e Alexion Pharmaceuticals hanno stipulato un accordo da 125 milioni di dollari per malattie necessitanti delle opportune terapie di cura.

Alexion ha così finanziato Moderna con 100 milioni di dollari per 10 opzioni di prodotto al fine di trattare malattie rare, come la sindrome di Crigler-Najjar.

Nel 2017, però, il programma con Alexion ha finito per naufragare dato che la terapia di Moderna si era rivelata insicura per gli uomini.

Nel febbraio 2016, su Nature è apparso un editoriale col quale si criticava Moderna per non aver pubblicato alcun documento anticipatorio.

Nel settembre 2018, su Thrillist è apparso un altro articolo poco lusinghiero, dal titolo che era tutto un programma: "Why This Secretive Tech Start-Up Could Be The Next Theranos". Il quale pure sottolineava la segretezza imposta sulle ricerche di Moderna.

Il tutto, alla luce del fatto che godeva della più alta valutazione di qualsiasi azienda biotecnologica privata statunitense, con oltre 5 miliardi di dollari.

Insomma, da più parti Moderna veniva accusata di ottenere facilmente fondi, senza però concludere molto di concreto.

La multinazionale ha risposto a queste critiche nel novembre 2020, quando ha annunciato la realizzazione del mRNA-1273, un vaccino a RNA contro il COVID-19 che stava funestando il mondo. Dal punto di vista sanitario ed economico.

L'efficacia accertata è stata del 94,5%, praticamente inferiore dello 0,5% nei confronti del vaccino Tozinameran di BioNTech e Pfizer.

Di contro, però, il vaccino Moderna ha dalla sua la più alta conservabilità.

A 6 mesi dal lancio del vaccino, il titolo di Moderna ha guadagnato a Wall Street il 24,18%.

Broker per investire in azioni Moderna

Prima di proseguire con questa guida sulle azioni Moderna ecco alcune piattaforme ideali per investire in azioni:

Broker Caratteristiche Vantaggi Recensione Apri un conto
eToro CFD azioni e CopyPortfolios Social e copy trading Recensione Iscriviti
Plus500 CFD su azioni e indici Deposito minimo, servizio CFD Recensione Iscriviti
Segnali gratuiti CFD sulle principali azioni Recensione Iscriviti
Spread contenuti Piattaforma WebTrader Recensione Iscriviti
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Azioni Moderna: dati societari

Questi i principali dati societari di Moderna:

  • Anno di Fondazione: settembre 2010
  • Fondatori: Timothy A. Springer, Robert S. Langer, Kenneth R. Chien, Noubar Afeyan
  • Sede principale: Cambridge (Massachusetts)
  • Dirigenti: Noubar Afeyan (chairman), Stéphane Bancel (CEO)
  • Settore di attività: farmaceutica, biotecnologie
  • Prodotto di punta: Vaccino Moderna COVID-19
  • Dipendenti totali: 830

Comprare azioni Moderna con i CFD

Abbiamo detto che le azioni di una multinazionale farmaceutica sono molto influenzate dai successi ed insuccessi dei farmaci lanciati o delle ricerche effettuate. Inoltre, molto importanti sono le notizie relative a fusioni o cessioni di rami di attività.

Moderna non fa eccezione in questo. Tuttavia, il trading CFD ti consente di fare trading sia al rialzo che al ribasso sulle sue azioni. Quindi, di speculare sia nel caso in cui lo stock Moderna vada bene, sia nel caso in cui vada male. Nel primo caso, ti posizionerai long, nel secondo short.

Inoltre, non sarai un azionista diretto delle azioni Moderna, ma investirai indirettamente su di esse. E potrai anche avere a che fare con contratti di tipo standardizzato, quindi non dovrai ogni volta capirne il funzionamento.

Altre buone notizie riguardo al trading CFD su Moderna riguarda il fatto che potrai moltiplicare i tuoi profitti grazie alla Leva finanziaria. Stando però attento che in caso di previsione errata, essa ti moltiplicherà la perdita.

Andrai incontro a costi contenuti, con commissioni e spread bassi. Oltre alla possibilità di fare trading con somme contenute e iscriverti con importi ridotti per iniziare.

Di seguito vediamo quali sono i migliori broker per fare trading CFD su Moderna.

Piattaforme per investire in azioni Moderna

Quali sono le migliori piattaforme per investire in Moderna? Eccole di seguito.

eToro

Il broker eToro offre queste caratteristiche per il trading CFD su Moderna:

  • Deposito minimo: 200 euro
  • Servizio di punta: Copy trading
  • Commissioni e spread: contenuti
  • Conto demo: 100mila euro virtuali
  • Account disponibili: 1

Per iniziare a investire in azioni con eToro clicca qui.

66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Capital.com

Il broker Capital.com presenta le seguenti caratteristiche per il trading CFD sulle azioni Moderna:

  • Deposito minimo: 20 euro
  • Servizio di punta: app Investmate per fare pratica
  • Commissioni e spread: più bassi della media del mercato
  • Conto demo: 100mila euro virtuali
  • Account disponibili: 3

Per iniziare a investire in azioni con Capital.com clicca qui.

71.2% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Plus500

Ilbroker Plus500 ti permette di fare trading sulle azioni Moderna con queste condizioni:

  • Deposito minimo: 100 euro
  • Servizio di punta: avviso alert mail su quando conviene investire
  • Commissioni e spread: inferiori rispetti alla concorrenza
  • Conto demo: 40mila euro virtuali ricaricabili quando si stanno esaurendo
  • Account disponibili: 1

Per iniziare a investire in azioni con Plus500 clicca qui.

72% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.

OBRinvest

Il broker OBRinvest è un’altra ottima scelta se stai pensando di fare trading sulle azioni Moderna. Ecco perché:

  • Deposito minimo: 250 euro
  • Servizio di punta: ebook da scaricare e webinar da seguire
  • Commissioni e spread: molto convenienti
  • Conto demo: 100mila euro virtuali
  • Account disponibili: 4

Per iniziare a investire in azioni con OBRinvest clicca qui.

78,15% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Quotazione Azioni Moderna in tempo reale

Ecco il grafico della quotazione in tempo reale delle azioni Moderna:

(grafico)

Modello di business

Il modello di business di Moderna si concentra soprattutto sulla ricerca, lo sviluppo e la commercializzazione di prodotti legati alle biotecnologie. Ha sviluppato per prima farmaci basati sull'RNA messaggero (mRNA), frutto dei dettami teorici del biologo delle cellule staminali Derrick Rossi.

Il quale è andato a bussare alla porta di diverse realtà finanziarie e accademiche, con ottimi risultati. Anzi, forse troppi. Visto che poi Moderna è stata accusata di aver ottenuto molti finanziamenti, portando però a casa pochi risultati.

Moderna è stata però tra le prime a sviluppare un vaccino contro il covid-19 e ciò costituisce ovviamente un grande vantaggio economico. Mentre scientificamente ti porta però il contrappasso di essere maggiormente esposta al margine di errore.

Tuttavia, a quanto pare fino ad oggi da quando è iniziata la campagna vaccinale a livello mondiale, il vaccino Moderna ha registrato meno problemi rispetto ad Astrazeneca e Pfizer. Le due principali concorrenti.

Moderna ha registrato un fatturato di 1,9 miliardi di dollari nel Q1 2021, rispetto agli 8 milioni dello stesso periodo nel 2020.

Il vaccino Covid-19 ha generato entrate per 1,7 miliardi di dollari. L'utile netto è stato di 1,2 miliardi di dollari, per la prima volta in positivo e rispetto a una perdita netta di 124 milioni nello stesso periodo nel 2020.

Inoltre, la multinazionale americana Moderna ha aumentato le sue previsioni di vendita per il 2021 per il suo vaccino anti-Covid del 4,3%, a 19,2 miliardi di dollari. Quindi, dovrebbe mettere a disposizione tra gli 800 milioni e 1 miliardo di dosi.

L’obiettivo è di arrivare a 3 miliardi di dosi nel 2022.

Competitors di Moderna

Come detto più volte, per una buona analisi rispetto alle azioni di una società farmaceutica, e non solo, occorre anche valutare lo stato dell’arte della concorrenza.

Quindi, quali sono i principali concorrenti di Moderna? Ecco a nostro avviso i principali:

  • Celyad: azienda biofarmaceutica focalizzata sulla scoperta e lo sviluppo di terapie rigenerative e protettive in cardiologia e oncologia
  • CureVac: azienda biotecnologica attiva nel campo della tecnologia dell'RNA messaggero (mRNA)
  • Regulus Therapeutics: azienda biofarmaceutica coinvolta nella ricerca e sviluppo di farmaci ad alto impatto basati su microRNA
  • Sarepta Therapeutics: azienda biofarmaceutica focalizzata sullo sviluppo di terapie innovative mirate all'RNA
  • Alnylam Pharmaceuticalslam: azienda biofarmaceutica che sviluppa nuove terapie basate sull'interferenza dell'RNA, o RNAi
  • Pfizer: multinazionale farmaceutica statunitense, considerata la più grande società del mondo operante nel settore della ricerca, della produzione e della commercializzazione di farmaci. E’ impegnata in prima fila come Moderna nei vaccini contro il Covid-19 e ne è quindi concorrente anche per questo
  • Astrazeneca: altra multinazionale farmaceutica impegnata nella lotta al Covid-19 con un proprio vaccino. Nasce dalla fusione di due società anglo-svedesi e ha sede presso il Cambridge Biomedical Campus di Cambridge. Ha dalla sua la specializzazione nella ricerca e sviluppo di farmaci per diverse patologie. Quelle cardiovascolari, metaboliche, respiratorie, infiammatorie, autoimmuni, oncologiche, infezioni e disturbi del sistema nervoso centrale
  • Johnson & Johnson: multinazionale farmaceutica statunitense che si è ascritta alla lotta al Covid-19 con un proprio vaccino. Nel suo universo orbitano molti marchi famosi, che si occupano, oltre che di farmaci, anche di apparecchiature mediche e prodotti per la cura personale e l'automedicazione. Più volte è stata però accusata per aver provocato tumori con i suoi prodotti

Previsioni azioni Moderna

Le azioni Moderna sono in costante crescita da quando è iniziato il Covid-19, avendo visto crescere il loro prezzo di oltre dieci volte in 15 mesi. Passando da 20 dollari pre-covid a oltre 220 ad inizio giugno.

Ora bisogna capire quanto questa crescita continuerà e sarà sostenuta. Probabilmente, proseguirà per tutto il 2021, almeno fino a quando non si sarà risolta la questione Covid-19.

Bisognerà poi capire quale tra le multinazionali la spunterà negli anni a seguire, riguardo al fatto che il vaccino sarà usato anche in futuro, visto che, a quanto pare, il covid19 non sparirà del tutto e andrà ad aggiungersi agli altri numerosi coronavirus.

Le azioni Moderna potrebbero spingersi fino ai 250 dollari, non senza qualche crollo lungo la strada come è accaduto in questo pur evidente rally. Per poi probabilmente stabilizzarsi e tendere a calare gradualmente nell’anno successivo. Salvo nuove scoperte, e successi.

Puoi comunque approfittare dei movimenti delle azioni Moderna sia al rialzo che al ribasso col trading CFD.

Comprare azioni Moderna: le domande frequenti

Chi è Moderna?

Si tratta di una multinazionale americana nata nel 2010, per sviluppare farmaci basati sull'RNA messaggero (mRNA). Di fatto alla base dell’attuale vaccino anti-Covid19 lanciato da Moderna.

Conviene investire su Moderna?

Come tutte le società quotate in borsa, merita accurate analisi tecnica e fondamentale per capire qual è la migliore posizione da prendere per sfruttare i suoi movimenti futuri.

Per fare ciò, molto utile è il trading CFD.

Dove comprare azioni Moderna?

Puoi provare su broker come eToro, OBRinvest e Plus500.

Comprare Azioni Moderna

Conclusioni

Moderna rientra tra quelle società che hanno beneficiato a piene mani dell’esplosione del Covid-19. In tal caso, per il lancio del vaccino.

Moderna è stata fondata nel 2010 per sviluppare farmaci basati sull'RNA messaggero (mRNA). E’ stata anche criticata per aver ottenuto fondi senza però produrre nulla di concreto.

Puoi fare trading sulle azioni Moderna con i CFD, su broker come eToro che consentono ad esempio di copiare dai migliori investitori iscritti alla piattaforma.

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di comefaretradingonline.com, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di comefaretradingonline.com non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene comefaretradingonline.com e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da comefaretradingonline.com che rimane un sito a carattere puramente informativo.